Design, Fashion and Luxury Goods

Alla guida della creatività

Il Global MBA in Design, Fashion and Luxury Goods ha l’obiettivo di stabilire un equilibrio tra creatività e business nella gestione di imprese del lusso, mettendo a disposizione di manager e imprenditori il know-how maturato dall’eccellenza italiana.
L’approfondimento dei modelli di business della moda e del design in diversi settori industriali permette di integrare la sensibilità per il prodotto con conoscenze manageriali orientate al luxury management, fornendo visione e capacità operative per l’internazionalizzazione delle imprese.

Il programma si concentra sugli aspetti pratici del fashion and luxury management, grazie allo stretto rapporto con le imprese italiane simbolo dell’alta qualità nel mondo. Vivere quest’esperienza ha un grande impatto sul futuro professionale e personale dei giovani manager a cui si rivolge: in una traiettoria di analisi che dall’industria arriva a esaminare le caratteristiche dei segmenti di mercato a maggior valore in ambito internazionale, mette a fuoco la direzione da intraprendere per assecondare le proprie ambizioni.

Il Global MBA in Design, Fashion and Luxury Goods ha una durata di 12 mesi full-time. Nel corso del primo trimestre, le lezioni riguarderanno materie di general management; a partire dal secondo trimestre i partecipanti si dedicheranno allo studio di materie specifiche del track.
Alle lezioni condotte da una faculty internazionale, si affiancano numerose testimonianze manageriali, la partecipazione a business laboratory e l’analisi di casi reali. Segue un periodo di 500 ore di internship presso realtà leader nel design, fashion and luxury goods o da dedicare a un project work imprenditoriale. La composizione delle classi è eterogenea: la provenienza geografica, il mix di culture e la prospettiva globale arricchiscono quest’esperienza di ulteriori stimoli e possibilità di confronto.

La tradizione del lusso richiede nuove competenze per affrontare la crescita internazionale: contattaci per richiedere maggiori informazioni.

Programme Advisory Committee  

  • Mauro Baglietto – Managing Director, Borsalino
  • Sabina Belli – CEO, Pomellato
  • Maurizio Castello – Partner, KPMG Italy
  • Lelio Gavazza – Executive Vice President of Sales and Retail, Bulgari
  • Umberto Macchi di Cellere – CEO, Tod’s
  • Maurizio Marinella – CEO, E. Marinella
  • Ivan Mazzei – Chief HR & Organization Officer, Ferragamo
  • Cinzia Tito – Human Resources Director, Loro Piana
  • Jenny Zanotti – Corporate Director – Finance, IT, HR, Giuseppe Zanotti

 

Ranking

qs global

QS Quacquarelli Symonds è il network internazionale dedicato a servizi, analisi e approfondimenti sulla formazione post-experience e universitaria, orientato alla mobilità internazionale e allo sviluppo di carriera. Il QS Online MBA Ranking si basa su insight provenienti dal mondo del business e su una metodologia che permette la valutazione dei programmi secondo quattro parametri: Faculty and Teaching, Class Profile, Employability e Class Experience.

 

Accreditamenti

Il Global MBA ha ricevuto l’accreditamento del programma EFMD per 5 anni.

 

EQUIS

Bologna Business School è accreditata EQUIS – EFMD Quality Improvement System, uno tra i più importanti sistemi internazionali di valutazione della qualità e del miglioramento continuo delle Scuole di management e business administration.


Angelo Manaresi

Angelo Manaresi

Industry Leader
angelo.manaresi@unibo.it

" L’essenza del “Made in Italy” nasce dall’unione fra creatività, persone, passione, cultura ed eleganza discreta. Collaboriamo con prestigiose aziende del settore allo scopo di aiutare gli studenti ad intraprendere la loro carriera futura, insegnando loro a comprendere quale sia il punto d’incontro fra tradizioni che risalgono al Rinascimento e capacità necessarie per competere il mondo degli affari di oggi. "

Alberto Festa

Alberto Festa

Industry Leader
alberto.festa@libero.it

" Molti pensano al lusso come a qualcosa di limitato a pochissime persone; ma il successo del concetto moderno di lusso è dovuto alla capacità dei marchi di muoversi in perfetto equilibrio, su un doppio binario.
La strategia di un marchio di lusso è sempre in bilico tra l'esclusività, che guida l'immagine, il prestigio e la desiderabilità, e l'accessibilità, che guida la conoscenza e le vendite e allarga la base dei consumatori. "

STRUTTURA

I corsi prevedono un programma di 12 mesi full-time, che comprende 440 ore di attività in aula, 1100 ore di studio individuale e lavori di gruppo e uno stage da 500 ore.

I corsi del Master si suddividono in quattro blocchi:

  • Orientation Modules: Statistics, Finance, Accounting e Management Consulting
  • General Management: Corporate Finance, Corporate Strategy, Performance Management, Marketing Management, People Management, Geoeconomic and Geopolitical Analyisis, Operations and Supply Chain Management, Business Planning
  • Track-specific: Business model in the Fashion Industry, Management of Luxury in the Fashion Industry, Industrial
    Design and Branding, One Customer Experience, Capstone Project
  • Professional Development Clinics: Business Ethics, Leadership Mindset, Diversity and Inclusion, Digital Technologies and AI

Per ulteriori informazioni, consultate la sezione “Corsi”, in basso.

 

L’anno accademico del Master si suddivide in tre cicli:

 

Primo ciclo: Settembre 2023 – Dicembre 2023

  • Attività di “ice-breaking”
  • Orientation Modules
  • Corsi di General Management (I)

 

Secondo ciclo e Terzo ciclo: Gennaio 2024 – Giugno 2024

  • Corsi specifici
  • Corsi di General Management (II)
  • Professional Development Clinics

 

I tre cicli sono seguiti da uno stage che può essere svolto in diverse aziende o agenzie in Italia o all’estero. Lo studente avrà la possibilità di mettere in pratica le conoscenze acquisite durante i periodi di studio precedenti, lavorando a campagne e strategie di marketing e comunicazione, e analizzando e trovando soluzioni a problemi reali. Questa esperienza darà la possibilità di imparare in modo diretto dai professionisti del settore.

Alla fine dello stage, lo studente consegnerà al Direttore del corso un Final Report che comprenderà una descrizione delle attività svolte e un’analisi  delle conoscenze acquisite durante la fase di attività in aula.

CORSI

Questo corso ha lo scopo di introdurre gli studenti alla pratica della consulenza aziendale, con l’obiettivo di apprendere come formulare indicazioni precise per agire, fondate su solide argomentazioni logiche, supportate da prove affidabili, rafforzate da indicazioni per l’attuazione pratica e giustificate da chiare implicazioni per la redditività e le finanze aziendali. Le sessioni faranno acquisire agli studenti i concetti fondamentali associati alla risoluzione dei problemi, all’analisi dei problemi, alla formulazione di linee guida, alla progettazione e all’analisi degli studi, alla presentazione e alla gestione dei rapporti con i clienti. Gli studenti prenderanno parte ad una serie di esercizi per mettere in pratica e riflettere sulle competenze acquisite in materia di consulenza aziendale.

Bizzi Lorenzo

L’obiettivo di questo corso è quello di porre le basi e preparare gli studenti ai corsi successivi per poter diventare dei leader efficienti all’interno di un panorama aziendale che coinvolge dati e analisi in diverse aree del management. Il corso introdurrà una vasta gamma di metodi matematici e statistici che vengono utilizzati per risolvere i cosiddetti “data problems”. I partecipanti acquisiranno una conoscenza pratica di raccolta e analisi di dataset e casi di studio in sessioni di laboratorio dedicate. Il corso è organizzato ed impostato in tre sotto-corsi per impostare le basi dell’analisi in diverse aree chiave del business: contabilità, finanza e statistiche per il marketing. Alla fine, lo studente acquisirà maggiori competenze analitiche e statistiche per l’analisi dei dati nelle aree della gestione dei costi, analisi finanziaria e analisi di marketing e sarà pronto ad affrontare corsi di approfondimento in ogni disciplina.

Bartolini Monica
Duqi Andi
Tuan Annamaria

Il corso, di natura prevalentemente applicativa, mira a sviluppare un orientamento pratico all’imprenditorialità fornendo gli strumenti strategici e operativi per la creazione di nuove iniziative e il loro successivo sviluppo. Le lezioni e le letture forniscono un’introduzione agli argomenti da trattare in un business plan ovvero: valutazione delle idee imprenditoriali, analisi di mercato e di settore, tutela dei prodotti/servizi e della proprietà intellettuale, modello di business e operazioni, finanza nel processo di creazione di nuove imprese, coinvolgimento degli investitori, arte del “pitching”.

Fini Riccardo
O’ Connell Timothy
Toschi Laura

Il corso fornisce un quadro di riferimento per la comprensione e l’analisi delle decisioni di investimento e finanziarie delle aziende. Le lezioni e le letture forniscono un’introduzione alle tecniche del Valore Attuale, al Capital Budgeting, alle decisioni sulla struttura del capitale, al costo del capitale aziendale, alle offerte di capitale iniziale e finale e un’introduzione alla gestione del rischio aziendale. La maggior parte degli argomenti presentati durante il corso saranno anche analizzati e studiati con un approccio basato sulla lettura di casi studio.

Bajo Emanuele

L’obiettivo di questo corso è quello di fornire agli studenti un’introduzione completa alla strategia nell’economia di rete odierna. Il corso tratterà tre argomenti principali:

  • Classic Industry Based Strategy e Business Ecosystems Based Strategy: la precedente strategia focalizzata sull’industria e la sua evoluzione nella più ampia visione degli ecosistemi di business costituiti da diversi settori industriali;
  • Emerging Technologies: sistemi e mezzi provenienti da settori diversi come biotecnologie, nanotecnologie, robotica e intelligenza artificiale i quali hanno il potenziale per poter cambiare gli attuali confini del settore e interrompere i modelli di business e le aziende leader;
  • Scenario Planning: preparare le aziende ad affrontare le maggiori incertezze e i diversi scenari.
Nogueira Antonio Roberto Ramos

Al giorno d’oggi fare business al di là delle frontiere nazionali è più complicato, pericoloso e incline a cambiamenti quasi istantanei rispetto a qualsiasi altro momento dopo la Seconda guerra mondiale, e i leader aziendali hanno bisogno di supporto per capire come adattarsi. Il corso esaminerà le forze economiche e politiche che ci hanno portato dove ci troviamo oggi, guardando alle tendenze che modelleranno il decennio a venire e valuterà le implicazioni di questi cambiamenti, in costante equilibrio tra imprese, cittadini e funzionari pubblici aiutando gli studenti a capire come lavorare su una scacchiera composta da 196 paesi. Il corso sarà inoltre arricchito dagli interventi di numerosi ospiti, tra cui alcuni dei principali analisti al mondo che si occupano di intersezione tra mercati e geopolitica.

Ross Alec

L’attività di marketing è il cuore dell’attività operativa. Fornisce il focus manageriale per l’interfacciamento e la fonte di informazione su clienti, concorrenti e sull’ambiente generale. Al fine di prendere decisioni strategiche efficaci, i manager devono identificare e misurare i bisogni e i desideri dei consumatori, valutare l’ambiente competitivo, selezionare gli obiettivi dei clienti più appropriati e quindi sviluppare programmi di marketing che soddisfino i bisogni dei consumatori meglio della concorrenza. Inoltre, il marketing si concentra sia sul rapporto di lungo periodo di un’azienda con i propri clienti sia sulle vendite ed i profitti di breve termine.
La seconda parte del corso si concentra sulle decisioni che i manager prendono e sugli strumenti che utilizzano per supportare una strategia di marketing efficace. L’attrazione e ritenzione dei clienti redditizi deve comprendere la considerazione del prodotto o servizio offerto, il modo in cui il prodotto viene venduto e distribuito, come viene stabilito e strutturato il prezzo e come viene comunicato il valore dell’offerta.

Montaguti Elisa

La gestione delle operazioni e della Supply Chain coinvolge tutte le funzioni necessarie per la progettazione, il funzionamento e il miglioramento dei sistemi che creano e forniscono prodotti e servizi. In questo corso, la nostra attenzione si concentrerà sulle varie funzioni di produzione e operazione e sulle decisioni e compromessi necessari per valorizzare un’impresa. Al fine di riflettere al meglio l’ambiente di lavoro odierno, la metà del corso si concentrerà sulle attività legate alla cosiddetta “Supply Chain” e sull’approvvigionamento delle risorse considerate come sfide e opportunità significative che emergono nell’era della globalizzazione all’interno della gestione operativa di una impresa.

Son Byung-Gak

L’obiettivo centrale di questo corso è la gestione della risorsa organizzativa più preziosa: le persone. Pertanto, si occuperà del comportamento umano nelle organizzazioni e di quelle pratiche e sistemi all’interno delle imprese che facilitano o potenzialmente ostacolano un comportamento e una condotta efficiente. Strutture concettuali, discussioni di casi di studio e attività orientate alle competenze sono utilizzate per affrontare efficacemente ogni argomento.  Gli argomenti inclusi in questo corso sono la motivazione, la comunicazione, le dinamiche di gruppo, il potere/politica, la risoluzione dei conflitti e lo sviluppo delle risorse umane. Le sessioni di classe e i compiti sono strutturati e implementati per aiutare gli studenti ad acquisire le competenze di cui i manager e i leader hanno bisogno per migliorare le prestazioni e le relazioni organizzative in un contesto globale. “Gestire le persone significa imparare a gestire le relazioni”.

Gibaldi Carmine

Questo corso mira a: 1) aiutare gli studenti a sviluppare ulteriormente una comprensione approfondita delle pratiche aziendali di reporting interno ed esterno; 2) fornire agli studenti gli strumenti per utilizzare le informazioni di bilancio nell’analisi della performance e della situazione finanziaria di un’azienda; 3) fornire agli studenti gli strumenti per utilizzare le informazioni di costo e di segmento in contesti decisionali operativi e strategici.

Al termine del corso, gli studenti dovrebbero: 1) conoscere la terminologia tecnica utilizzata in contabilità; 2) essere in grado di valutare la performance finanziaria e operativa di un’azienda utilizzando i suoi bilanci; 3) essere in grado di analizzare criticamente la relazione finanziaria di un’azienda; 4) comprendere le caratteristiche e le implicazioni organizzative del sistema informativo e di gestione della performance di un’azienda.

Dal Maso

Il corso descrive i principali modelli di business nell’industria della moda e le trasformazioni in corso nel settore. Uno degli obiettivi è quello di analizzare come i grandi marchi sviluppano e implementano strategie per affrontare i mutevoli scenari di mercato. Il corso proporrà una tassonomia dell’industria della moda e gli studenti analizzeranno inoltre i fattori di crescita.

Gavazza Lelio
Giorgi Nicola

Lo scopo del corso è quello di comprendere la strategia, il modello di business e i processi chiave di un’azienda “Design Driven”. Il corso mostrerà l’origine del design Italiano, il fenomeno delle sue imprese, gli elementi chiave di una strategia “Design Driven” e del modello di business “Design Excellence”. Durante il corso, particolare attenzione sarà dedicata sia al lavoro di squadra sia a casi studio di business come Alessi, Apple e Bang & Olufsen.

Bonfiglioli Alessandro

Il corso fornirà una panoramica generale della teoria del marketing applicata all’industria della gioielleria e dell’orologeria. La parte introduttiva è dedicata ai principali operatori del settore e al loro portfolio di marchi. Le lezioni principali focalizzeranno l’attenzione sull’importanza dell’identità del marchio, la differenza nei comportamenti d’acquisto, l’influenza delle normali variabili di marketing come: prezzo, prodotto, pubblicità e promozioni. Una parte rilevante è dedicata all’importanza del retailing nella strategia del lusso. Un progetto specifico (project work) su questo tema concluderà il corso.

Festa Alberto

Il corso discute i concetti, gli strumenti e le tecniche per l’implementazione di efficaci attività di Customer Relationship Management all’interno del settore automobilistico al fine di stabilire relazioni a lungo termine con i clienti. Vengono discussi i principi del marketing omnicanale applicato ai settori delle Supercars e delle Superbikes. Infine, il corso illustrerà quali siano le migliori pratiche e azioni per ottenere un maggiore coinvolgimento e ritenzione dei clienti e supporters con particolare attenzione al ruolo dei social media.

Cianetti Patrizia

Il Capstone Project (CP) è il progetto finale e unico che gli studenti del Global MBA completeranno in ogni indirizzo come esperienza culminante del loro anno accademico. La caratteristica distintiva del CP è che gli studenti lavoreranno come team di consulenza su progetti reali che le aziende vogliono sviluppare o implementare. Le aziende “clienti” partecipano al CP non solo per contribuire al percorso formativo del GMBA e per permettere agli studenti di migliorare la propria competenza professionale in un vero e proprio “progetto industriale”, ma anche perché vedono un valore reale nel lavoro dei nostri studenti, che fungeranno da veri e propri consulenti e applicheranno le conoscenze, le teorie e gli strumenti acquisiti durante l’anno.

L’obiettivo di questo corso è che gli studenti, attraverso il proprio lavoro su un progetto autentico basato su un’azienda, sintetizzino e sviluppino le proprie conoscenze e competenze nel loro settore di interesse. Gli studenti lavoreranno su un problema reale all’interno di un’organizzazione consolidata o di una start-up. Lavorando all’identificazione del problema, alla raccolta dei dati, all’analisi, alla stesura delle conclusioni e alla presentazione di un piano accuratamente elaborato per l’implementazione del progetto, gli studenti sfrutteranno le loro conoscenze e allo stesso tempo svilupperanno le loro competenze in aree centrali, come la leadership e la gestione del progetto.

Punti salienti del progetto:

  • Lavoro su un progetto reale in un’azienda esistente o in una start-up
  • Gli studenti lavorano in team
  • Gli studenti lavorano in loco, per alcuni giorni, presso le aziende del loro progetto
  • A ogni team viene assegnato un consulente aziendale
  • Firma di accordo di riservatezza per dare il via al progetto
Manaresi Angelo

Per completare il proprio piano di studi, gli studenti GMBA dovranno scegliere un corso elective.

Questo corso può essere scelto tra i corsi specifici di altri indirizzi all’interno del programma, oppure tra una selezione di corsi offerti dall’ Istituto partner di BBS, IESEG School of Management, nell’ambito del programma di scambio Global MBA.

I clinic sono sessioni interattive tenute da esperti business leader che condivideranno con gli studenti le loro conoscenze ed esperienze sul tema in un’atmosfera informale. Gli studenti avranno l’opportunità di riflettere con i leader aziendali su temi all’avanguardia – come l’etica aziendale, le tecnologie digitali e l’IA, la diversità e l’inclusione e la leadership – che caratterizzano l’attività delle organizzazioni globali contemporanee. Ogni clinic, coordinato da un professore accademico o da un manager, metterà gli studenti alla prova con le conoscenze e le tendenze più rilevanti sullo specifico argomento di interesse.

Nel corso della propria carriera, i leader d’azienda si trovano di fronte a varie questioni di natura etica. Per questo motivo, Business Ethics è diventata una materia popolare nei curricula MBA. L’approccio generalmente adottato è quello di importare una o più teorie etiche nel mondo degli affari e del commercio, al fine di formulare giudizi morali sulle pratiche commerciali, o di insegnare ai leader d’azienda ad essere più efficienti nel prendere decisioni. Sebbene tali obiettivi siano importanti, questo clinic, coordinato dal Prof. Alessandro Pastore, attraverso l’interazione con i leader globali, le loro storie e il loro operato, ha l’ambizione di sviluppare una pratica che parta dai principi: aiutare i futuri leader aziendali a identificare e gestire dilemmi etici che sorgono nel mondo degli affari e a pensare in modo etico per riconoscere, articolare e valutare le sfide che spesso mettono le azioni delle singole entità in contrasto con la coesistenza globale, con particolare riferimento alla sostenibilità.

Argomento 1: Cultura aziendale e responsabilità individuale

Argomento 2: Il processo decisionale etico

Argomento 3: Dare voce ai valori

Argomento 4: Paradosso della sostenibilità: “per sostenere, dobbiamo trasformare”

Argomento 5: Etica della sostenibilità

I clinic sono sessioni interattive tenute da esperti business leader che condivideranno con gli studenti le loro conoscenze ed esperienze sul tema in un’atmosfera informale. Gli studenti avranno l’opportunità di riflettere con i leader aziendali su temi all’avanguardia – come l’etica aziendale, le tecnologie digitali e l’IA, la diversità e l’inclusione e la leadership – che caratterizzano l’attività delle organizzazioni globali contemporanee. Ogni clinic, coordinato da un professore accademico o da un manager, metterà gli studenti alla prova con le conoscenze e le tendenze più rilevanti sullo specifico argomento di interesse.

In questo clinic gli studenti apprenderanno come valutare il probabile impatto delle future innovazioni informatiche sulla loro azienda e sul loro settore. Questo necessita una corretta comprensione dei fattori chiave dell’impatto della tecnologia sull’ecosistema aziendale. Gli studenti avranno inoltre modo di comprendere e sperimentare il processo di progettazione.
In questo clinic verranno discussi i principali domini IT che hanno il potenziale di trasformare le azioni delle aziende e delle industrie. Saranno affrontati argomenti quali: design open-source, chatbot, Big Data, simulazioni, realtà aumentata, gemelli digitali, Smart Industry e robotica. Sarà preso in esame anche il processo necessario per finalizzare un prodotto.
Durante il clinic, i partecipanti dovranno confrontarsi sia con la dimensione tecnica che con quella manageriale delle sfide digitali.

Wolf Alon

I clinic sono sessioni interattive tenute da esperti business leader che condivideranno con gli studenti le loro conoscenze ed esperienze sul tema in un’atmosfera informale. Gli studenti avranno l’opportunità di riflettere con i leader aziendali su temi all’avanguardia – come l’etica aziendale, le tecnologie digitali e l’IA, la diversità e l’inclusione e la leadership – che caratterizzano l’attività delle organizzazioni globali contemporanee. Ogni clinic, coordinato da un professore accademico o da un manager, metterà gli studenti alla prova con le conoscenze e le tendenze più rilevanti sullo specifico argomento di interesse.

In un contesto in cui le nuove generazioni di leader aziendali, accademici, e consumatori chiedono con forza che le aziende ripensino il loro ruolo nella società, le business school sono fondamentali per creare organizzazioni più eque, giuste e inclusive. Le aziende devono impiegare dimensioni diverse di pensiero, di genere, di età, di cultura e di nazionalità.

Inoltre, ci si aspetta che i diplomati MBA applichino modelli di comunicazione, negoziazione e leadership a diversi contesti multiculturali. La gestione di team virtuali diversi e la capacità di orientarsi in organizzazioni internazionali complesse sono competenze fondamentali per gli studenti laureati GMBA.

In questo clinic, coordinato dal professor Yadvinder S. Rana, gli studenti avranno la possibilità di interagire con leader globali che potranno ispirarli con le loro storie e le loro azioni, usando schemi per identificare il pensiero, il ragionamento, la comunicazione e il comportamento delle persone in un contesto aziendale internazionale.

I clinic sono sessioni interattive tenute da esperti business leader che condivideranno con gli studenti le loro conoscenze ed esperienze sul tema in un’atmosfera informale. Gli studenti avranno l’opportunità di riflettere con i leader aziendali su temi all’avanguardia – come l’etica aziendale, le tecnologie digitali e l’IA, la diversità e l’inclusione e la leadership – che caratterizzano l’attività delle organizzazioni globali contemporanee. Ogni clinic, coordinato da un professore accademico o da un manager, metterà gli studenti alla prova con le conoscenze e le tendenze più rilevanti sullo specifico argomento di interesse.

La società ha grandi aspettative nei confronti dei diplomati MBA. Una di queste riguarda la leadership dei diplomati GMBA, i quali dovrebbero avere un ruolo proattivo e costruttivo nelle organizzazioni e nella società moderna. Tuttavia, la ricerca suggerisce che i diplomati GMBA ottengano spesso risultati inferiori alle aspettative su questo fronte, nonostante questa dimensione sia una delle più critiche per avere successo nella vita e nel lavoro. In questo clinic, coordinato dal Professor Marcello Russo, gli studenti avranno la possibilità di interagire con leader di livello globale che li ispireranno con le loro storie, azioni e operato quotidiano.

 

Russo Marcello

METODOLOGIA

Lo scopo principale del corso è gettare solide basi teoriche, per poi iniziare ad utilizzare le nozioni acquisite introducendo aspetti pratici. Questo metodo consentirà agli studenti di entrare nell’ambiente lavorativo con maggiore sicurezza, pronti ad affrontarne le sfide.

Le sessioni didattiche prevedono diverse metodologie di apprendimento, tra cui lezioni frontali, simulazioni, discussioni di casi aziendali e presentazioni da parte delle aziende, con testimonianze e lavori di gruppo. Completano il percorso didattico le master lectures tenute da professionisti provenienti dal mondo dell’impresa, dell’università e della politica e numerose occasioni di confronto e interazione con il mondo delle imprese attraverso l’analisi di case history.

I corsi sono organizzati in modo da rendere lo studio il più agevole possibile per gli studenti, e in modo da permettere ai professori di valutare gli studenti nel migliore dei modi. Le valutazioni finali dipenderanno da presentazioni individuali o a gruppi, progetti, prove orali o scritte e frequenza alle lezioni.

Faculty

I docenti di Bologna Business School lavorano insieme per offrire standard di insegnamento di livello elevato. Un approccio internazionale e interdisciplinare è garantito da un team composto da accademici italiani, visiting professor, guest speaker e top manager.

ANNO ACCADEMICO 2022/2023

PROVENIENZA GEOGRAFICA

BACKGROUND ACCADEMICO

BACKGROUND PROFESSIONALE

  • 30 anni

    ETÀ MEDIA

  • 100%

    STUDENTI INTERNAZIONALI

  • 9

    PAESI RAPPRESENTATI

  • 88%

    DONNE

  • 7 anni

    ESPERIENZA PROFESSIONALE MEDIA

Alumni

Maria Kryuchkova – Russia

Global Retail Performance Specialist, Valentino
Global MBA - Design, Fashion and Luxury Goods (A.A. 2020/2021)

"Il Global MBA offre una grande varietà di corsi e attività pratiche che permettono di “dare una spinta” alla propria carriera, sviluppando allo stesso tempo competenze professionali e ampliando la propria rete di contatti. L'esperienza unica che ho vissuto alla BBS non solo ha facilitato il mio passaggio a un nuovo settore, ma mi ha anche aiutato a crescere personalmente grazie al suo ambiente multiculturale."

CORINNE ANNA MAZURKIEWICZ – CANADA/POLONIA

Product Manager, Davines
Global MBA - Design, Fashion and Luxury Goods (A.A 2018/2019)

"Ciò che mi ha attratto del Global MBA è stata la vicinanza ai migliori brand di lusso e la capacità di sviluppare una prospettiva internazionale derivata dal trasferimento. Essere guidata da professionisti di successo leader del settore, nel settore del lusso è stato fondamentale per il mio apprendimento in BBS. E la vasta gamma di argomenti all'interno del programma Design, Fashion e Luxury Goods mi ha permesso di acquisire un'ampia conoscenza delle categorie di lusso, ma anche di specializzarmi nella cosmetica, dove ho raggiunto il mio obiettivo di lavorare per il marchio leader nel settore. "

YOKO ISOZAKI – GIAPPONE

Director, LuxModa Consulting
Global MBA - Design, Fashion and Luxury Goods (A.A 2017/2018)

"L‘esperienza in BBS mi ha permesso di integrare le conoscenze teoriche con la pratica che avevo già acquisito lavorando presso la filiale giapponese di un’azienda di prodotti di lusso francese. La diversità di background e la multiculturalità di studenti e professori è stata sempre fonte di stimoli intellettuali e di profonda conoscenza del settore del luxury. Ciò che ho fortemente imparato in BBS è il grande valore del pensiero strategico e della leadership interculturale."

Antonella Cacioppo – Italia

Portfolio Manager, Premium Brands
Global MBA - Design, Fashion and Luxury Goods (A.A. 2015/2016)

"Far parte della famiglia BBS è stato per me sinonimo di arricchimento personale e professionale. Il mio obiettivo è stato sin dall’inizio quello di entrare nel mondo del fashion e jewellery. I preziosi insegnamenti di BBS da parte di grandi professionisti internazionali del settore del Luxury mi hanno guidata nella comprensione delle sfide e dei bisogni che questo settore particolare richiede."

JENNIFER VAN RENSBURG – SUDAFRICA

Merchandising & VM Manager, Bulgari
Global MBA - Design, Fashion and Luxury Goods (A.A. 2014/2015)

"Decidere di fare il mio MBA alla BBS è stata una svolta professionale e personale, che mi ha permesso di scoprire di cosa sono veramente capace. Imparare dai leader del settore è stata un'esperienza inestimabile e la BBS ha un'incredibile facoltà aperta ai loro studenti. Apprezzerò per sempre il mio tempo in Italia e le amicizie speciali costruite durante il programma."

Lucian Ieremia – USA

Product Education and Training Manager , Technogym
Global MBA - Design, Fashion and Luxury Goods (A.A 2014/2015)

"La decisione di partecipare al Global MBA ha cambiato radicalmente la mia vita e il mio percorso di carriera. I docenti sono leader nei rispettivi settori e portano con loro scenari del mondo reale che preparano per le fasi successive della carriera. Il tirocinio al termine del MBA è una delle maggiori risorse che mi ha inserito in un settore dove le mie competenze corrispondevano al mio background e alle passioni personali. Le relazioni che ho creato durante il master sono quelle che custodirò con me per tutta la mia carriera professionale."

AMBASSADOR


Valeria Rojas – Venezuela

Maintenance Coordinator, Philip Morris International - Manufacturing Industry
Italia, Bologna
A.A. 2016/2017 - Innovation Management/Mechanics & Automation
CONTATTA

Priscila Hernandez – Messico

Account Manager, The Armin Bar - Consulting
Italia, Milano
A.A. 2016/2017 - Design, Fashion and Luxury Goods
CONTATTA

Armin ZadakBar – Iran

Founder & CEO, The Armin Bar - Consulting
Italia, Milano
A.A. 2011/2012 - Design, Fashion and Luxury Goods
CONTATTA

Lan Liu – Cina

Business Development, Vinitaly - Food & Wine
Italia, Verona
A.A. 2015/2016 - Food and Wine
CONTATTA

Juan Pablo Figueroa – Cile

Sales Manager, Johnson&Johnson - Pharma
Cile, Santiago del Cile
A.A. 2016/2017 - Innovation Management/Mechanics & Automation
CONTATTA

Andrew De Villiers – Sud Africa

Founder, Eunoic
Italia, Bologna
A.A. 2016/2017 - Green Energy and Sustainable Businesses
CONTATTA

CAREER DEVELOPMENT

Il Career Service, coordinato da Andrea Zani (Head of Career Service), con il supporto di Alessandro Bonfiglioli (Executive Career Development Advisor), ha l’obiettivo di fornire gli strumenti e le risorse per l’inserimento nel mercato del lavoro e la ricerca di un internship. L’obiettivo é anche quello di supportare le imprese del nostro territorio, e non solo, a selezionare talenti da inserire nel proprio organico che da ogni parte del mondo giungono a Bologna per immergersi nella cultura e nell’eccellenza del Made in Italy.

Il Career Service Team affianca gli studenti in un percorso di formazione e sviluppo professionale, attraverso una serie di seminari e attività, con l’obiettivo di fornire gli strumenti e le risorse necessarie per entrare nel mercato del lavoro in posizioni di leadership. Inoltre, grazie a career counselor professionisti ed ad un percorso di individuazione dei propri “Punti di Forza” (Point Positive Assessment) realizzato in collaborazione con Essentic, gli studenti sono affiancati con un servizio personalizzato nel costruire un piano di sviluppo professionale utile a raggiungere i propri obiettivi nella ricerca di un internship.
Questo avviene attraverso:

  • Scrittura CV e Cover Letter
  • Creazione di un efficace profilo LinkedIn
  • Come affrontare un’intervista di lavoro
  • Colloqui iniziali di orientamento
  • Career Coaching con esperti di settore
  • Mock Interview con Head Hunter specializzati
  • Continuo supporto agli studenti attraverso sessioni 1:1

Andrea Zani

Andrea Zani

Head of Career Service
andrea.zani@bbs.unibo.it

” Negli ultimi anni, il mercato del lavoro ha subito e affrontato mutamenti di notevole entità. Cambia il modo di presentarsi, con il personal branding, e il modo di fare rete, con il networking professionale. Come in ogni altro momento di transizione, le opportunità sono illimitate, ma bisogna saperle riconoscere, gestire e sfruttare. Il Career Service di Bologna Business School è al fianco degli studenti per lo sviluppo delle proprie potenzialità e della loro crescita professionale.”

Alessandro Bonfiglioli

Alessandro Bonfiglioli

CEO of CAAB S.p.A.
alessandro.bonfiglioli@bbs.unibo.it

“L’attuale mercato del lavoro, sempre più complesso e instabile, rende sempre più difficile mantenere o aumentare la propria occupabilità. Attraverso un sistema di incontri individuali e collettivi, eventi di networking, seminari, workshop e un vero e proprio retreat dedicato, i servizi di career development di BBS affiancano gli studenti dei Master fin dal primo giorno del proprio percorso formativo per massimizzare le opportunità di carriera.”

AZIENDE

Aziende nazionali ed internazionali supportano il Global MBA in diverse attività che riguardano la progettazione dei corsi, company visits, guest lectures, project works, oltre ad accoglierli per l’internship conclusivo. A tal fine, nel corso degli anni Bologna Business School ha infatti creato un ampio network e una solida partnership con le maggiori imprese italiane ed europee grazie ad un approccio personalizzato, basato sulle esigenze di ogni singola azienda. Il Career Service Team supporta questo processo attraverso diverse iniziative:

  • Invio di CV Book alle aziende partner
  • Condivisione opportunità di internship e di lavoro
  • Company Presentations on campus / on site
  • Career Days
  • Virtual Career Fairs
  • Attivazione di Project Work Aziendali
  • Attività in aula con testimonianze da parte di Manager, HR Professional ed Alumni

Inoltre, le aziende sostengono gli studenti del Global MBA, attraverso borse di studio, opportunità professionali, career fair e testimonianze aziendali.

Le aziende che hanno collaborato con noi nel 2021/2022:

ACETAIA GIUSTI | AGF88 | AMAZON | ARES DESIGN | ARTEMEST | ARTHUR D.LITTLE | AUTOMOBILI LAMBORGHINI | BAKER HUGHES | BCG | BIONDI SANTI | BIP CONSULTING | BREMBO | BUCCI INDUSTRIES | CARBON CREDIT CONSULTING | CARPIGIANI | DALLARA | DUCATI | ENEL | ENERGY INTELLIGENCE | EUNOIC | FAAC GROUP | FABBRI 1905 | FELSINEO | FERRARI | FERRETTI GROUP | FUTURE FOOD INSTITUTE | GIUSEPPE ZANOTTI | GLAM | GRANAROLO GROUP | GRUPPO MONTENEGRO | HIBO | KERING | LIU JO | LORO PIANA | LUXOTTICA | MAX MARA FASHION GROUP | MONDAINI PARTNERS | MYTHERESA | PAGANI AUTOMOBILI | PININFARINA | PINKO | RES4AFRICA | RONCUCCI AND PARTNERS | SCM GROUP | SCS CONSULTING | SORGENIA | SUSTAINABLE ENERGY FOR ALL | THE ARMIN BAR | VIDENDUM | VINITALY INTERNATIONAL | WAMI

 

COSTI

La quota di iscrizione al Master è di 35.000 euro (iva esente) da corrispondersi in tre rate (la prima al momento dell’immatricolazione).

La quota comprende la frequenza al Master, tutto il materiale di studio disponibile attraverso la piattaforma online e l’accesso ai servizi di Bologna Business School, che includono: account personale Wi-fi BBS, uso dei PC del Computer Lab, utilizzo delle aree studio, accesso alla palestra interna, agevolazioni per il ristorante della Scuola.
La quota dà diritto a frequentare le attività a supporto della didattica, come i corsi di lingua e le master lecture su invito.
Nel parco della Scuola è disponibile un ampio parcheggio gratuito.

Con la Student Card dell’Università di Bologna gli studenti hanno accesso a: tutte le strutture universitarie, tra cui oltre 100 biblioteche, risorse digitali e sale studio (inclusi banche dati e abbonamenti online); 3 mense universitarie; tariffe universitarie agevolate in una serie di strutture convenzionate. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’Università di Bologna: http://www.unibo.it/it/servizi-e-opportunita/servizi-e-opportunita.

BORSE DI STUDIO

Per i partecipanti del Global MBA, Bologna Business School riserva borse di studio totali e parziali. Tutti gli studenti hanno la possibilità di partecipare alla domanda di assegnazione, indipendentemente dalla loro nazionalità. Le borse di studio vengono assegnate sulla base del merito (meriti accademici e professionali) e coprono soltanto il costo delle tasse universitarie.

Il Global MBA offre borse di studio di:

  • 35.000 euro (copertura totale)
  • 20.000 euro (copertura parziale)
  • 15.000 euro (copertura parziale)
  • 10.000 euro (copertura parziale)

AFRICA SCHOLARSHIP PROGRAM

Bologna Business School garantisce la Scholarship Program Africa. Questo programma mira a favorire la partecipazione di giovani brillanti talenti provenienti dall’Africa che desiderino ottenere un MBA e contribuire allo sviluppo sociale ed economico del loro continente.

BBS WOMEN INITIATIVE

Bologna Business School è lieta di offrire alcune borse di studio sia complete che parziali a giovani donne di talento che desiderano iscriversi al Global MBA. Tutte le borse di studio sono basate sul merito e saranno assegnate alle candidate meglio classificate nel processo di selezione.

 

REQUISITI

Per essere ammessi al Master è necessario disporre di:

  • Laurea triennale
  • Ottimo livello di lingua inglese
  • 3 anni di esperienza lavorativa (cumulabili)

 

PROCESSO DI AMMISSIONE

Il Master si rivolge a candidati che abbiano maturato almeno tre anni di esperienza lavorativa (cumulabili, quindi non necessariamente consecutivi) prima della scadenza delle immatricolazioni di ogni fase. Le fasi di ammissione sono quattro: le iscrizioni per il primo round chiudono il 14 febbraio 2023, per il secondo round si chiudono il 4 aprile 2023, per il terzo round si chiudono il 24 maggio 2023 e per il quarto il 7 luglio 2023. Tutte le fasi d’iscrizione sono aperte a candidati di tutte le nazionalità. 

Quattro semplici passi per iniziare:

  • Scarica e compila il modulo di iscrizione
  • Completa la registrazione online pagando la tassa di 60 € su https://studenti.unibo.it
    IMPORTANTE: Una volta che sei in possesso di tutti i documenti richiesti, invia una COPIA CARTACEA del pacchetto di iscrizione all’Ufficio Internazionale di Bologna Business School.
  • Il pacchetto di iscrizione deve anche essere mandato, in forma digitale, a: globalmba@bbs.unibo.it

 

I documenti da inviare a sono:

  • Modulo di iscrizione
  • Curriculum Vitae
  • Diploma di laurea e transcript con esami sostenuti e voti
  • Fotocopia della Carta d’Identità/Passaporto
  • Lettera motivazionale
  • Una lettera di referenze da un datore di lavoro redatta in lingua inglese (ulteriori lettere facoltative)
  • Copie firmate del riepilogo e della ricevuta di pagamento della tassa d’iscrizione, da scaricare connettendosi a “studenti online” dopo la registrazione.
  • Certificato di conoscenza della lingua inglese (TOEFL, IELTS o altri) che certifichi livello minimo B2 secondo il quadro di riferimento europeo. Coloro che non posseggano questo certificato dovranno svolgere una prova di lingua scritta.
  • Dichiarazione di Valore* / Diploma Supplement* / Conditional Enrolment Form
  • Se disponibile, certificato GMAT o GRE con punteggio superiore a 600 (GMAT) o equivalente (GRE). Coloro che non posseggano questo certificato svolgeranno un test attitudinale scritto.

 

Scrivendo una mail a globalmba@bbs.unibo.it, è possibile fissare un appuntamento per effettuare un tour di Villa Guastavillani e discutere di una possibile candidatura al programma.

 

 

IMPORTANTE: Gli studenti in possesso di una laurea conseguita all’estero devono presentare un riconoscimento del loro titolo di studio ai fini dell’ammissione al programma, rilasciato dalla Rappresentanza Diplomatica italiana competente nel paese in cui il titolo è stato rilasciato (Dichiarazione di Valore). I candidati che hanno conseguito il loro titolo di studio nell’UE possono invece richiedere un Diploma Supplement direttamente alla loro università. Nel caso in cui il candidato non riesca ad ottenere uno di questi documenti per il pacchetto di iscrizione entro la scadenza prevista, potrà  temporaneamente sostituirlo con un Conditional Enrolment Form, che verrà inviato dopo l’iscrizione.

L’ammissione all’MBA è subordinata alla valutazione positiva dei colloqui individuali dei candidati e delle loro qualifiche (ad esempio curriculum vitae, GMAT o GRE, lettere di referenze, ecc). Le domande di ammissione saranno valutate da una commissione composta da professori e direttori di Bologna Business School.

In linea con il numero di posti disponibili, l’ammissione al corso dipende dalla posizione in graduatoria del candidato che si baserà sul punteggio totale ottenuto durante il processo di selezione. Gli studenti che raggiungono posizioni di merito nella lista finale dei candidati ammessi possono beneficiare di borse di studio totali o parziali.

BANDO ISTRUZIONI OPERATIVE Conditional Enrolment Form Download Application Form

CONTATTI

     
     

SCARICA BROCHURE

     
     

Richiedi un appuntamento

     
     

Application form

     
     
Back To Top