HR & Organization

Un valore da riconoscere

Il Master in HR & Organization ha l’obiettivo di rendere le aziende e le persone più competitive nell’ottica di una crescita internazionale, attraverso l’applicazione alla funzione delle risorse umane di teorie, ricerca e strumenti specifici.

Con l’obiettivo di valorizzare il capitale umano, viene sviluppato un approccio sistematico alla gestione delle organizzazioni, che dalle basi di management si stringe sulle attività core di progettazione dell’area.

Il programma ha un focus internazionale, che si traduce in collaborazioni con docenti, imprese di successo e manager provenienti dalle realtà più avanzate in questo settore. L’esperienza in aula è arricchita dallo sviluppo di un proprio progetto professionale, volto al miglioramento di comportamenti e attitudini al lavoro in team.

Il Master in HR & Organization è un anno di formazione impegnativo, che oltre a garantire una maggiore spendibilità sul mercato del lavoro, prepara ad affrontare le sfide dei ruoli manageriali a cui ciascuno dei partecipanti ambisce.

Il programma, l’unico in Italia tenuto in inglese ed uno dei pochi master HR al mondo ad aver ricevuto l’accreditamento EFMD, si compone di lezioni interattive, incontri con ex-studenti del Master, assignment internazionali e di gruppo e in-company workshop. Si conclude con uno stage finale di 3 o 4 mesi che offre agli studenti l’occasione per mettersi alla prova e dare inizio ad una carriera di crescita in impresa, società di consulenza o altre organizzazioni.

Si tratta del primo Master InterAteneo in Italia sulla progettazione organizzativa e la gestione delle risorse umane, mettendo a fattor comune le migliori competenze dell’Università di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia.

Il Master in HR & Organization dal 2020 ha raggiunto un importante traguardo internazionale, poiché è stato riconosciuto dalla Society for Human Resource Management (SHRM) come programma “fully aligned” alle Curriculum Guidelines della SHRM, evidenziando in questo modo come il master in HR&O permetta ai suoi partecipanti di sviluppare tutte le competenze fondamentali degli HR professionals.

La SHRM é la più grande società di risorse umane del mondo attiva da oltre 70 anni con oltre 300 mila iscritti nel mondo. Questo importante riconoscimento da la possibilità agli studenti di BBS – al termine del master – di presentare application per diventare un HR Certified Professional, sostenendo un apposito esame.

loghi_Universita

 

Per imparare a gestire le risorse umane come un valore di crescita delle imprese, contatta il program manager del master.

 

IL MASTER È UN INVESTIMENTO.
IL PRESTITO SULL’ONORE È IL MODO DI FINANZIARLO.

 

Accreditamenti:
              AIDP Emilia Romagna Logo            

 

 

 

EQUIS

Bologna Business School è accreditata EQUIS – EFMD Quality Improvement System, uno tra i più importanti sistemi internazionali di valutazione della qualità e del miglioramento continuo delle Scuole di management e business administration.

 

Il programma gode anche di alcune partnership con:


Global Players

1024px-General_Electric_logo.svg     vodafone-logo        SCA_logo

 

GMC_Wordmark_2008_CMYK

 


HRO Leaders

Great Place to Work logo

Eric Salmon & Partners      Linkedin_resize

 

Italian Champions

Logo_della_Lamborghini.svg

Coesia_logo

 

Program Advisory Committee:

  • Alessandro Camilleri – Group Human Resources and Organization Director, Hera Group
  • Alessandro Zollo – CEO Italy, Great Place to Work Institute
  • Alfredo Montanari – Associate Dean for Corporate Relations, Bologna Business School
  • Alice Corradi – Head of People & Organization, University of Bologna
  • Annalisa Boncompagni – Human Resources Manager – Philips Domestic Appliances
  • Arturo Pagán –Deputy Human Resources Director Acting in his Personal Capacity, United Nations Population Fund 
  • Claudio Colombi – Chairman and Co-Founder, Perspective Developing People
  • Cristina Danelatos – Group HR Director, Montenegro Group
  • Deike Rickers – HR Specialist, FAAC Group
  • David Conradie – Senior Advisor Human Capital, Deloitte Italy
  • Francesco Bianco – Global Talent, Cababilities and Organizational Development, Vodafone Group
  • Gianni Baccan – Payroll and Labor Cost Manager, Unipol Group
  • Giovanni Papa – Senior Relationship Manager, LinkedIn
  • Isabella Covili Faggioli – President, AIDP and Managing Director, IC Consulting
  • Laura Innocente – Practice Leader Talent Assessment and Development, Mercer
  • Livio Zingarelli – Head of HR – Italy, Israel & Greece and Global Marketing Transformation Program, Philips
  • Marianna Lorenzi – HR Director Waygate Technologies, Baker Hughes 
  • Massimo Milletti – Founder and President, Eric Salmon & Partners
  • Michele Conchetto –  Group Head of HR, Salvagnini
  • Niccolò Montanari – HR Generalist EMEA, Champion
  • Nicola Parrini – Vice President HR GBIS – Italy, Essity
  • Rita Melcarne – Head of People and Culture, Ducati Motor Holding
  • Rossella Seragnoli – President Emilia-Romagna, AIDP and HR Director di Ammeraal Beltech – member of Ammega
  • Sergio Spinelli – Head of HR, Juventus FC SpA
  • Umberto Tossini – Chief Human Capital Officer, Lamborghini Automobili

Gabriele Morandin

Gabriele Morandin

Co-Direttore Scientifico
gabriele.morandin@unibo.it

" Un programma ambizioso, che permette una preparazione a 360°. Un ambiente unico ed emozionante, nel quale imparare i contenuti fondamentali in HRO ed essere coinvolti in diversi progetti, collaborando con una comunità di studenti, professori e manager. "

Ludovico Bullini Orlandi

Ludovico Bullini Orlandi

Co-Direttore Scientifico
ludovico.bullini2@unibo.it

" Bologna e il Master in HRO di BBS offrono un ambiente di apprendimento unico nel suo genere, fatto di una grande diversità di punti di vista e prospettive. Un mix di solide basi teoriche, esperienze pratiche e interazioni costanti con manager favoriranno una comprensione approfondita dell’HR management e valorizzeranno i percorsi professionali di ciascuno studente. "

Claudia Manca

Claudia Manca

Co-Direttore Scientifico
claudia.manca@unibo.it

" Un'emozionante esperienza di apprendimento in un ambiente internazionale che ti darà l'opportunità di acquisire conoscenze professionali e metterle in pratica interagendo e lavorando fianco a fianco con colleghi, professori e manager. Il tutto nella splendida cornice di Bologna, vivace città universitaria che offre ai suoi studenti un'eccellente qualità della vita e profondi legami con le fiorenti industrie del territorio. "

Profilo della Classe A.A. 2021/2022

Provenienza geografica

background accademico

  • 26 anni

    ETÀ MEDIA

  • 25%

    STUDENTI INTERNAZIONALI

  • 4

    PAESI RAPPRESENTATI

  • 65%

    DONNE

STRUTTURA

Il MHRO è un programma full-time strutturato intorno alle seguenti esperienze formative:

_infografica_HR_ok-01

In seguito al kick-off e alla fase di on-boarding, nel primo term gli studenti affrontano i concetti fondamentali di business allo scopo di comprendere il funzionamento di un’organizzazione, il ruolo di un HR manager e acquisire un mindset aziendale. Inoltre, nel primo term, gli studenti approfondiscono i temi legati all’etica e alla responsabilità sociale di impresa. Tali concetti vengono sviluppati mediante i seguenti corsi afferenti all’area “Fundamentals in Business Organization”:

_infografica_HR_ok-02

Ai partecipanti vengono poi presentati gli aspetti chiave dell’area Organizzazione e Risorse Umane, attraverso una rassegna delle principali politiche di gestione del personale (HR Core Practices) con un’attenzione particolare ai cambiamenti indotti dalla Digital Transformation al fine di comprendere le principali sfide e opportunità delle organizzazioni al tempo dell’Industry 4.0. Professori universitari e docenti provenienti dal mondo aziendale guidano gli studenti in un percorso che copre tutte le principali responsabilità di queste aree attraverso i seguenti corsi:

_infografica_HR_ok-06

Parallelamente gli studenti sono coinvolti in una serie di attività finalizzate a sviluppare le cosiddette “soft skills” e accrescere sia la loro capacità di essere efficaci nelle presentazioni, individuali e di gruppo, sia la propria autostima. Attraverso attività quali workshop manageriali e aziendali, gli studenti hanno la possibilità di scoprire come ambiti apparentemente diversi siano tra loro collegati. Infine, sono coinvolti nella risoluzione di reali problematiche aziendali mediante il team project work organizzato in collaborazione con AIDP.

 

Il servizio di Career Development rappresenta un elemento distintivo di questo programma. Un Career Counselor qualificato, in collaborazione con un’azienda leader in ambito HR&O, fornisce assistenza ai partecipanti tramite vari servizi e risorse, come ad esempio un percorso di sviluppo individuali, simulazioni di colloqui e interviste con head-hunter e manager.

Il programma include uno stage di 3 o 4 mesi presso aziende e società di consulenza in Italia e all’estero. Il servizio di Career Development fornisce assistenza nella ricerca dell’internship più adatta ai partecipanti e al loro sviluppo.

Alla fine dell’internship gli studenti sviluppano una breve tesi da presentare al Comitato Scientifico e all’intera classe allo scopo di condividere quanto appreso durante la parte accademica del programma e nel corso dello stage.
tabelle-01

Il programma del Master é aggiornato e allineato alle esigenze di mercato attraverso un confronto continuo tra la Faculty e l’Executive Committee partecipato da HR Manager di importanti aziende nazionali e internazionali.

CORSI

La finalità del corso è di aiutare gli studenti a comprendere e occuparsi efficacemente delle differenze culturali nell’ambito dell’organizzazione dell’HR management. Grazie a una riflessione strutturata sulle esperienze culturali personali e un’introduzione sulla teoria interculturale, il corso permetterà agli studenti di comprendere meglio il ruolo della cultura nella comunicazione, nella collaborazione e nel management in azienda.

Manca Claudia

Il corso si occupa dei temi considerati di maggior rilievo nell’ambito della Digital Culture. Di seguito un’introduzione ai principali argomenti affrontati nel corso:

  1. Elaborazione dati: significato e limitazioni (da Kurt Godel e Alan Turing a Quantum and Beyond)
  2. Counter Culture vs. Cyber Culture (Stewart Brand & Bob Taylor, a la’ carte).
  3. Codificazione: Significato e Prospettive.
  4. Internet: Lo and Behold.
  5. Storia del Calcolo.
  6. L’ascesa dell’Intelligenza Artificiale: Of Men and Machines.
  7. Digitalizazzione del testo + Analisi della Letteratura + Mappe + Media Interattivi + Giochi + Design + Media Art: Digital Humanities?
  8. Big Brother in azione: Sorveglianza, Hacking, Privacy, Cyber security e Dati.
  9. Etica, Responsabilità Morale e Responsabilità nell’Elaborazione Dati.
  10. Economia del Nuovo Web.

L’obiettivo del corso è quello di migliorare la consapevolezza degli studenti della trasformazione digitale e dei cambiamenti che sta portando alla professione delle risorse umane. Gli studenti saranno sfidati con le seguenti domande: come sta cambiando il lavoro di un professionista delle risorse umane a causa dell’aumento delle tecnologie digitali e dell’analisi? Quali sono le competenze che i responsabili delle risorse umane devono sviluppare per avere nelle aziende un ruolo più strategico e aiutare le loro aziende a prevedere e gestire la transizione. Agli studenti verrà inoltre presentato un framework che li aiuterà a comprendere la mentalità e le misure necessarie per implementare un progetto di analisi delle persone nella propria organizzazione. Inoltre, verrà mostrato come l’analisi può aiutare i responsabili delle risorse umane a migliorare il loro processo decisionale. Gli esempi tratteranno i seguenti argomenti: come potrebbe essere misurato l’impatto del ruolo manageriale sul posto di lavoro? In che modo l’analisi può aiutare a migliorare l’efficacia e l’efficienza del processo di assunzione? Anche le metriche di base e avanzate verranno discusse in classe.

Bianco Francesco
Russo Marcello

L’obiettivo del corso è fornire agli studenti una panoramica ragionata e con molti casi concreti sulle dinamiche della gestione delle relazioni sindacali e industriali viste come leva competitiva e come fattore condizionante della strategia aziendale e della gestione del consenso all’interno delle aziende e del territorio. Cosa sono e a cosa servono le relazioni industriali; gli attori del processo (Sindacati, Associazioni Imprenditoriali ecc.) e le loro interazioni; la negoziazione sindacale e le sue regole; uno sguardo alle diverse realtà internazionali della negoziazione sindacale. Inoltre, saranno presentate agli studenti le principali regole HR in Italia, in riferimento sia alla regolamentazione aziendale, sia a quella dell’impiego, nel quadro della legge UE.

Pizzoferrato Alberto

Questo corso intende leggere i cambiamenti in atto nel nostro sistema produttivo, con particolate attenzione a come l’uso sempre più diffuso delle nuove tecnologie stia determinando una profonda trasformazione nei sistemi informativi aziendali. Nell’economia della conoscenza, la crescente diffusione dispositivi mobile e social media, e la maturità digitale di una popolazione aziendale sempre più ampia, rappresentano per la funzione HR una grandissima opportunità per offrire un servizio più efficiente ed una gestione del capitale umano di successo.
Il corso sarà caratterizzato da una forte connotazione pratica, saranno presi in esame le principale piattaforme tecnologiche presenti sul mercato e i diversi ambiti di applicazione. Saranno fornite le conoscenza di base per condurre l’analisi e la definizione dei requisiti per funzione HR per l’implementazione di un HRMS. Saranno valutati i costi e benefici, analizzato il ritorno sull’investimento e l’impatto che l’introduzione di soluzioni ICT per la gestione risorse umane comportano in termini di innovazione organizzativa e di cultura aziendale

Ugdulena Carlo

Il corso si propone di analizzare il legame che può esistere tra strategia, organizzazione, gestione delle risorse umane e performance, approfondendo i seguenti temi: high commitment work practices; high performance work practices; coerenza e complementarità nelle pratiche di gestione delle risorse umane; processi di gestione delle risorse umane per creare valore; attori, strumenti e indicatori di misurazione della gestione delle risorse umane.

Fabbri Tommaso
Scapolan Annachiara

Le principali teorie del rapporto tra cambiamento tecnologico e organizzativo. Le nuove tecnologie e processi decisionali. Le nuove tecnologie, interdipendenze e forme di coordinamento. Il cambiamento delle competenze. Dinamica tecnologica e trasformazione dei processi di lavoro. La gestione informatica della conoscenza. La comunicazione organizzativa mediata dalla tecnologia.

Masino Giovanni

Il corso introduce alle logiche, ai criteri e alle variabili di progettazione dell’organizzazione aziendale (organizational design). Il tema è affrontato e discusso sul piano teorico, attraverso l’analisi dei contributi degli autori di riferimento, e sul piano empirico, attraverso la discussione di casi aziendali. Inoltre, in chiave interdisciplinare, sono tematizzati i rapporti tra la progettazione organizzativa ed alcune dimensioni organizzative rilevanti, quali l’apprendimento e il benessere.

Golzio Luigi Enrico

Le pratiche di remunerazione e gestione delle prestazioni sono al centro della motivazione dei dipendenti. In questo corso studieremo le teorie motivazionali (come le teorie sull’aspettativa e l’equità) e quindi esamineremo come queste si riferiscono alle pratiche utilizzate per valutare e risarcire i dipendenti. Le pratiche che studieremo comprenderanno la determinazione delle scale salariali, il pay-mix (vale a dire, cassa ed equità), assicurando l’equità interna ed esterna nella retribuzione, e diversi metodi di valutazione (come l’approccio degli attributi, il ranking forzato e la gestione per obiettivi) utilizzati dalle organizzazioni per la gestione delle prestazioni. Esamineremo questi criticamente per capire la loro relazione con il comportamento previsto dei dipendenti. Inoltre esamineremo i modi per gestire le alte e basse performance. La metodologia utilizzata per la classe comprende lezioni, esercitazioni, discussioni di gruppo e casi di studio.

Noel Florent

L’acquisizione delle risorse umane per l’esistenza e lo sviluppo delle aziende; il reclutamento come processo organizzato; i mezzi (mercato e suoi attori) e gli strumenti della selezione; i due lati dello specchio: la selezione vista dai selezionatori e dai candidati.

Rossi Francesco

Elementi di contabilità, bilancio e analisi dei costi. La misura e l’interpretazione della performance economico-finanziaria dell’impresa. L’analisi economico-finanziaria previsiva e il budget. Il calcolo e l’analisi dei costi nelle decisioni e per il controllo della gestione. Il controllo di gestione come meccanismo operativo. I sistemi di controllo strategico e di strategic cost management.

Raffoni Anna
Visani Franco

Il corso ha l’obiettivo di presentare i principali orientamenti aziendali nella gestione dei talenti facendo particolare riferimento ai percorsi di crescita e di sviluppo delle risorse ed agli strumenti di apprendimento. I principali argomenti trattati in aula saranno i seguenti:

  • Gestione dei talenti in azienda
  • Politiche di formazione delle persone nei contesti aziendali (approcci, esperienze, sfide e criticità)
  • Nuove tecnologie e strategie di formazione Sviluppo e la crescita individuale e lo sviluppo organizzativo.
  • Modello HR Business Partner
  • Formazione permanente ed employability
  • Gruppi e lavoro di squadra come contesto di apprendimento
  • Ascolto (People Satisfaction, Internal Customer Satisfaction)

Questo corso espone agli studenti i concetti fondamentali della strategia globale. Il corso mira a fornire agli studenti una comprensione completa dei temi teorici ed empirici che caratterizzano le decisioni manageriali nel contesto globale. Sul piano teorico, gli studenti comprenderanno le varie considerazioni strategiche per l’espansione del mercato e la strategia dinamica nei mercati internazionali. Su una base empirica e orientata alla pratica, gli studenti apprenderanno le conoscenze e gli strumenti necessari per analizzare e trovare soluzioni alle sfide reali affrontate dalle imprese globali.

Giuri Paola

Questo corso esplora le sfide etiche, di responsabilità sociale e di governance che le imprese e gli individui si trovano ad affrontare oggi e il modo in cui individui e imprese possono affrontarle. Il corso mira a migliorare le capacità e le competenze dei partecipanti combinando un esame della teoria etica, della responsabilità sociale, della corporate governance e della teoria manageriale con una discussione dei problemi etici, di sostenibilità e di governance comuni in diversi contesti. diversi contesti. Il materiale del corso comprende la teoria morale individuale, la teoria degli stakeholder, le teorie della governance aziendale e lo sviluppo di una cultura organizzativa etica. Il corso copre anche lo sviluppo e la valutazione di sistemi di gestione etica, di governance e di sostenibilità progettati per rispondere alle sfide etiche, di governance e di sostenibilità, e di sostenibilità. Il corso comprende anche numerose discussioni sulle principali tendenze, sfide e opportunità attuali nel campo dell’etica aziendale, e opportunità nel campo del business etico, della corporate governance e della responsabilità sociale. Infine, il corso Infine, il corso affronta il modo in cui l’etica degli affari, la responsabilità sociale e la governance aziendale influenzano la società in generale, ostacolando o il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

Faculty

I docenti di Bologna Business School lavorano insieme per offrire standard di insegnamento di livello elevato. Un approccio internazionale e interdisciplinare è garantito da un team composto da accademici italiani, visiting professor, guest speaker e top manager.

CAREER DEVELOPMENT

Creare employability è un’attività a cui la Scuola dedica il massimo impegno attraverso un’azione sistematica di career service, con un’attenzione costante volta a combinare al meglio i progetti professionali degli studenti con le esigenze espresse dalle imprese.L’internship è un ottimo trampolino di lancio, basti considerare che a sei mesi dalla fine dei master full-time di Bologna Business School mediamente oltre il 91% degli studenti è inserito in azienda.Il Career Service di BBS affianca e accompagna fin da subito gli studenti in un percorso di formazione e di sviluppo professionale attraverso una serie di seminari guidati, con l’obiettivo di fornire gli strumenti e le risorse di base per un’adeguata preparazione al mercato del lavoro.Per raggiungere questo obiettivo, gli studenti vengono coinvolti in una serie di seminari tra cui:

  • Scrittura CV e Cover Letter
  • Creazione di un efficace profilo Linkedin
  • Come affrontare un’intervista di lavoro

Inoltre, grazie alla collaborazione con career counselor professionisti, gli studenti ricevono un servizio personalizzato al fine di capire i propri punti di forza e costruire un piano di sviluppo professionale utile a raggiungere i propri obiettivi nella ricerca di un internship. Questo avviene attraverso:

  • Colloqui iniziali di orientamento
  • Colloqui specifici focalizzati sul proprio piano di carriera
  • Continuo supporto agli studenti attraverso sessioni one – to – one

Tramite il Master in HR&O è possibile, a seguito dei relativi anni di esperienza in azienda necessari, accedere alla professione di HR Manager.Infine, per il master in HR&O è stato attivato un progetto chiamato “Your Personal Development”, con la collaborazione e il supporto di Willis Towers Watson Italia.

p

Alumni

Caterina Assunta Passini – Italia

HR Business Partner, Vodafone
MHR&O (A.A 2020/2021)

"Il master in HR & Organization è stato per me un ottimo trampolino di lancio. Mi ha permesso di acquisire un bagaglio di conoscenze indispensabili per chi si appresta a svolgere questa professione, oltre che estremamente attuali. Inoltre, nel corso del master ho fatto a tutti gli effetti una prima esperienza in azienda. Ogni anno gli studenti del master competono per ottenere il premio AIDP for Bar-raisers. In questo ambito indossano le vesti di consulenti e lavorano a stretto contatto con le aziende partner della Scuola. Per me questa esperienza durata 3 mesi si è rivelata fondamentale: mi ha permesso di osservare da vicino ed entrare in contatto con grandi professionisti, che di lì a poco sarebbero diventati i miei colleghi."

Chiara Taviani – Italia

Corporate HRM Specialist, Max Mara
MHR&O (A.A 2020/2021)

"Mi sono concessa questo Master come opportunità per cambiare la mia carriera. Prima, conoscevo alcuni lati del mondo HR: proprio grazie a questo percorso ho capito quante sfaccettature abbia e le migliaia di occasioni di crescita, personali e professionali, che offre. Oltre all’approfondimento di materie fondamentali per l’approccio al mondo del lavoro, l’arricchimento più grande è stato la costruzione di un network importante, anche in una contingente modalità smart di lezione. Il mio percorso professionale ha subito un cambio positivo e adesso ricopro il ruolo a cui aspiravo!"

Bahareh Bahraini – Iran

South Europe HR Specialist, Philips Domestic Appliances
MHR&O (A.A. 2019/2020)

"BBS è stata un'esperienza eccezionale e spettacolare nel mio background accademico. Ha ampliato i miei orizzonti in diversi campi delle risorse umane, mi ha aiutato ad avere una migliore comprensione di ciò che mi appassiona della funzione e ha aperto la strada verso la mia carriera in Philips. L'ambiente internazionale, i corsi ben strutturati e il team motivato sono riusciti a costruire l’ottimo percorso che stavo cercando."

Paolo Lodi – Italia

HR Business Partner, Barilla
MHR&O (A.A. 2019/2020)

"Il Master è stato un interessante percorso nel campo HR, con un rilevante focus su Digital HR & People Analytics. Si è svolto come un'approfondita analisi dei principali temi e tendenze del mondo HR, con l’intento di sviluppare un solido approccio per guidare e gestire con successo businesses nell'attuale Digital Transformation. Inoltre, l'esperienza è stata significativamente arricchita dall'opportunità di giocare un ruolo attivo all'interno della School community, un grande network che valorizza il continuo scambio di opinioni e prospettive come il modo migliore per continuare a crescere insieme."

Marco Tampieri – Italia

Global HR & Organization Manager, Brembo
MHR&O (A.A. 2017/2018)

"Il percorso in BBS è stato un punto di svolta cruciale nella mia carriera professionale: mentre il corso mi ha permesso di comprendere aree delle risorse umane che avrei voluto approfondire all'interno di un'azienda, le eccezionali reti aziendali mi hanno supportato sia nella fase formativa che nel bridge tra master e l'ambiente di lavoro. Dopo 2 anni dalla fine del Master comincio a sentire l'importanza della community internazionale degli alumni BBS ,che confido darà beneficio al nostro sviluppo professionale."

Marianna Sessa – ITALIA

HR Specialist, Trenitalia
MHR&O (A.A. 2016/2017)

"Il master è stata un’esperienza autentica che mi ha permesso di migliorarmi sia personalmente che professionalmente: ho avuto modo di aprirmi alla diversità, di capirne il vero valore, di sviluppare nuove abilità e acquisire nuove competenze tecniche legate al mondo HR. Tutto ciò mi ha consentito di centrare l’obiettivo di lavorare nell’ambito della gestione delle risorse umane, di averne una visione diversa e un approccio innovativo."

Fadzai Valen Nyamusamba – Zimbabwe

Learning and Development Specialist, United Nations World Food Programme
MHR&O (A.A. 2016/2017)

"La mia partecipazione a questo Master è stata un’esperienza straordinaria. La BBS Community è stato per me il fattore più importante perché mi ha permesso di costruire un network di relazioni che porterò con me per tutta la vita. Oggi sto proseguendo con passione questo percorso come HR Specialist nel World Food Program delle Nazioni Unite."

Niccolò Montanari – Italia

HR Generalist EMEA, Champion
MHR&O (A.A. 2016/2017)

"Grazie a questo Master, ho avuto l'incredibile opportunità di acquisire competenze, e un'ampia prospettiva del settore della gestione delle risorse umane. Essendo un programma internazionale, ho avuto la possibilità di mettermi alla prova, collaborando con colleghi provenienti da diversi Paesi e culture, pensati per migliorare le proprie capacità di teamwork e per mettere in pratica i contenuti studiati."

AZIENDE

Obiettivo del Career Service è anche quello di mettere in contatto gli studenti con aziende nazionali e internazionali. Nel corso degli anni Bologna Business School ha infatti creato un ampio network e una solida partnership con le maggiori imprese italiane grazie ad un approccio personalizzato, basato sulle esigenze di ogni singola azienda. La collaborazione si declina attraverso:

  • Invio CV book
  • Condivisione opportunità di tirocinio
  • Presentazioni aziendali
  • Career Day
  • Project work aziendali
  • Attività in aula con testimonianze da parte di Manager e/o professionisti HR

 

Inoltre, le aziende sostengono gli studenti del Master in HR and Organization, attraverso borse di studio, opportunità professionali, career fair e testimonianze aziendali. Le aziende che hanno collaborato con noi nel 2021/2022:

AB INBEV ADECCO AEROPORTO DI BOLOGNA AMMERAAL BELTECH AMPLIFON AUTOMOBILI LAMBORGHINI BAKER HUGES BALENCIAGA BOSTON CONSULTING GROUP BOTTEGA VENETA BREMBO BURBERRY CAMST CARREFOUR CHAMPION CHIESI FARMACEUTICI DELOITTE EMERSON GI GROUP GIUSEPPE ZANOTTI GRANAROLO GRUPPO HERA GRUPPO MONRIF GRUPPO MONTENEGRO IKEA ING IQVIA ITALTRACTOR KERAKOLL LIUJO LUXOTTICA MANPOWER MARK ONE MAX MARA FASHION GROUP MUSIXMATCH MONCLER PENSKE AUTOMOTIVE GROUP PIESSEPI PRAXI SCS CONSULTING SIDEL SPRING PROFESSIONAL TECHNOGYM VODAFONE YNAP

COSTI

La quota di iscrizione al Master è di euro 14.800 (iva esente) da corrispondersi in tre rate:

  • Prima rata: 1.850 euro
  • Seconda rata: 7.000 euro
  • Terza rata: 5.950 euro

La quota comprende la frequenza al Master, tutto il materiale di studio disponibile attraverso la piattaforma on line e l’accesso ai servizi di Bologna Business School, che includono: account personale wi-fi, uso dei pc del Computer Lab, utilizzo delle aree studio, accesso alla palestra interna, agevolazioni per il ristorante della Scuola.
La quota dà diritto a frequentare le attività a supporto della didattica, come i corsi di lingua e le master lecture su invito. Nel parco della Scuola è disponibile un ampio parcheggio gratuito.

Inoltre, con la Student Card dell’Università di Bologna gli studenti hanno accesso a: tutte le strutture universitarie, tra cui oltre 100 biblioteche, risorse digitali e sale studio (inclusi banche dati e abbonamenti on line); 3 mense universitarie; tariffe universitarie agevolate in una serie di strutture convenzionate. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’Università di Bologna: http://www.unibo.it/it/servizi-e-opportunita

PRESTITI SULL'ONORE

I partecipanti potranno accedere al prestito sull’onore a tasso agevolato fino alla copertura della quota di iscrizione.
Per informazioni scrivere a humanresources@bbs.unibo.it

 

 

BORSE DI STUDIO

A Bologna Business School capiamo che per i nostri studenti è molto importante ricevere un supporto finanziario per raggiungere i propri obiettivi. Intraprendere un percorso di studi di elevata qualità comporta un impegno economico significativo, ma crediamo che investire nel proprio futuro sia sempre un’ottima scelta.

Bologna Business School è lieta di mettere a disposizione degli studenti più meritevoli 5 borse di studio parziali: 1 borsa di studio da 6.000 euro e 4 borse di studio da 4.000 euro, grazie alla collaborazione con i partner Montenegro e Bonfiglioli Consulting. Grazie all’iniziativa ‘Women at BBS’, borse di studio parziali verranno offerte alle candidate donne internazionali.

Tutte queste borse di studio verranno conferite in base a criteri di merito agli studenti che occuperanno le posizioni più alte in fase di selezione. Gli studenti più alti in graduatoria saranno coloro che avranno non solo un solido background accademico e professionale, ma anche coloro che avranno dimostrato di essere i più motivati a partecipare al corso. I vincitori verranno informati al momento dell’ammissione.

REQUISITI

Per essere ammessi al Master è necessario disporre di:

  • Laurea di primo livello (conseguita entro la data di chiusura delle immatricolazioni del round di selezione alla quale si partecipa)
  • Ottimo livello di lingua inglese

L’ammissione al Master è subordinata alla valutazione positiva della prova di selezione in linea con il numero di posti disponibili. La prova di selezione consiste in un colloquio motivazionale in lingua inglese.

PROCESSO DI AMMISSIONE

  1. Registrati su “Studenti Online” collegandoti al sito studenti.unibo.it
  2. Seleziona “Master di I livello”
  3. Versa la quota di partecipazione alla selezione (60 euro per ogni Master)
  4. Carica online i documenti richiesti:
  • Curriculum Vitae in inglese
  • Lettera motivazionale in inglese
  • Lettere di referenze in inglese (facoltative)
  • Fotografia di riconoscimento
  • Per lauree ottenute in Italia: Autocertificazione di laurea triennale col dettaglio degli esami sostenuti e relative votazioni
  • Per lauree ottenute all’estero: Dichiarazione di Valore (da richiedere in ambasciata Italiana nel paese in cui si è ottenuto il titolo) o Diploma Supplement (da richiedere all’università in cui si è conseguito il titolo). Nel caso in cui il candidato non riesca ad ottenere Dichiarazione di Valore o Diploma Supplement al momento dell’iscrizione, potrà temporaneamente sostituirlo con un Conditional Enrolment Form, che verrà inviato dopo l’iscrizione da humanresources@bbs.unibo.it

Per ulteriori indicazioni gli studenti che hanno conseguito una laurea all’estero sono invitati a leggere attentamente le indicazioni riportate nella pagina qui di seguito: https://www.unibo.it/it/didattica/iscrizioni-trasferimenti-e-laurea/traduzione-autenticita-e-valore-dei-titoli-di-studio-esteri

Per ulteriori indicazioni consigliamo a tutti gli studenti di leggere attentamente le istruzioni indicate nei file “bando” e “istruzioni operative” scaricabili qui di seguito e clicca qui per avere accesso a un video tutorial contenente le indicazioni su come iscriversi alle selezioni.

.

Bando Istruzioni operative

CONTATTI

     
     

SCARICA BROCHURE

     
     

Richiedi un appuntamento

     
     
Back To Top