Hybrid MBA

MOLTIPLICA ESPERIENZE E COMPETENZE

L’Hybrid Master in Business Administration fornisce gli strumenti e le competenze necessari ad accelerare il processo di crescita professionale attraverso un programma flessibile che coniuga partecipazione on-line e on-campus.

Mai come ora il contesto di trasformazione presenta opportunità per intraprendere un percorso formativo in grado di trasferire strumenti per decodificare i cambiamenti in atto.

Da un lato la partecipazione alle sessioni didattiche on-line consente di conciliare al meglio lavoro, famiglia e studio, risparmiando tempi e costi di trasporto.

Dall’altro lato, gli eventi on-campus consentono di rafforzare il valore dell’interazione personale con i propri colleghi e i docenti, grazie a company visit in prestigiose aziende partner di Bologna Business School, alla partecipazione in prima persona a maratone “hackathon” su temi legati all’innovazione e a stimolanti Business Game a conclusione del Master.

Sono previste sessioni di team building tenute da professionisti del settore, affiancate da continui momenti di confronto professionale (Mentoring, leadership and soft skills) seguiti da un executive di rilievo.

L’Hybrid MBA si articola attraverso 10 corsi core e 2 corsi trasversali e ha una connotazione digital non solo nella forma, ma anche nei contenuti grazie agli International Wednesday, approfondimenti tenuti da docenti e professionisti, per comprendere come le nuove tecnologie stiano trasformando le organizzazioni in ogni ambito, dalle operations al marketing, dal sales al management accounting.

Il master presenta una formula innovativa. Le sessioni didattiche si svolgono tutti i mercoledì sera (ogni settimana), venerdì pomeriggio e sabato mattina. Ogni sessione dura circa 4 ore. Ciò consente di perdere molto poco dell’attività lavorativa, effettuare sessioni on-line brevi e quindi più efficaci e lasciare spazio alla vita personale per buona parte del weekend. Inoltre, sono previste due smart-week on-campus di 3 giorni l’una a metà e al termine del percorso.

Partecipare all’Hybrid MBA significa sviluppare la propria carriera professionale in modo flessibile e innovativo coniugando vita lavorativa e privata.


Franco Visani

Franco Visani

Academic Director
franco.visani2@unibo.it

" Un programma che coniuga la flessibilità delle sessioni online con la possibilità di interagire e confrontarsi di un programma on-campus. Con un chiaro focus sulla possibilità di comprendere e sviluppare il potenziale di ogni partecipante. "

A chi si rivolge

ETÀ ANAGRAFICA

BACKGROUND PROFESSIONALE

BACKGROUND ACCADEMICO

  • 34

    ETÀ MEDIA

  • 6/7 anni

    ESPERIENZA PROFESSIONALE MEDIA

Alumni

Luca Venturi

Country Sales Manager Italia, Langmatz Gmbh
Hybrid MBA (Ed. 2020/2021)

"L'MBA in BBS e' un percorso sfidante che stimola in continuazione e appassiona. La preparazione e disponibilità dei docenti permettono di acquisire concetti, nozioni e strumenti per leggere e affrontare a 360 gradi un mondo sempre piu' complesso. La formula Hybrid e' perfetta per coniugare esigenze professionali e personali e ottimizza la gestione del tempo."

Elisa Oppici

Direttore Generale, Medlavitalia S.r.l. e Forsafe S.r.l.
Hybrid MBA (Ed. 2020/2021)

"Il Master rappresenta una vera e propria sferzata di energia! La formula «Hybrid» di BBS mi permette di conciliare al meglio tempi di vita personale, lavorativa e formativa ed è strutturata in modo da massimizzare e valorizzare i punti di forza di un percorso prevalentemente online: il «digitale» ben si armonizza con obiettivi ed esigenze sia personali sia di gruppo, senza farti rimpiangere la sola dimensione d’aula! Le attese non solo sono state ampiamente corrisposte, ma superate!"

Giuseppe Marrazzo

Project Engineering Manager, Titagarh Firema Spa
Hybrid MBA (Ed. 2020/2021)

"La partecipazione al Master crea le stesse sensazioni di quanto costruisci qualcosa con le tue mani che ti lascia soddisfatto, con il passare dei mesi sei sempre più consapevole che stai vivendo qualcosa di unico e irripetibile. L’ambiente, le lezioni, i gruppi di lavoro e i docenti rappresentano un’opportunità da vivere senza esitazioni e, allo stesso tempo, con tanta curiosità e voglia di mettersi in gioco."

Valentina De Leo

Store Manager
Hybrid MBA (Ed. 2020/2021)

"Il master mi ha dato la possibilità di intraprendere una reale crescita professionale grazie alle competenze e conoscenze acquisite."

Jessica Galantucci

Responsabile Commerciale e Management Team Member, M.D. Micro Detectors di Modena
Hybrid MBA (Ed. 2020/2021)

"Hybrid MBA è per me la possibilità di poter realizzare la mia ambizione formativa e professionale in modo semplice, assolutamente completo e strutturato. La formazione Hybrid mi ha permesso di rafforzare ed aumentare le mie competenze grazie ad un team di docenti e professionisti motivati ed impeccabilmente preparati."

Martina Montinaro

Research and Development Manager, DFV S.r.l.
Hybrid MBA (Ed. 2020/2021)

"Il Master è un percorso sfidante che mi consente di completare ed ampliare la mia preparazione tecnico-scientifica fornendomi gli strumenti per scomporre ed analizzare il sistema azienda nelle sue diverse dimensioni, potenziando le mie capacità di visione manageriale. La professionalità dei docenti e la condivisione con gli altri partecipanti rendono il percorso ricco ed entusiasmante ed il formato ibrido ne aumenta le potenzialità e ne amplifica i vantaggi. "

Gianluca Dal Santo

Responsabile di Produzione
Hybrid MBA (Ed. 2020/2021)

"Questo Hybrid MBA è stato prima di tutto una sfida verso me stesso. Le difficoltà trovate durante il percorso però sono state tutte ampiamente ripagate con la soddisfazione di conoscere molti professionisti e potendo approfondire temi aziendali prima poco conosciuti. Arricchente, motivante e prestigioso sono gli aggettivi che meglio riassumono la mia esperienza in BBS"

Lorella Martini

Commerciale, Softintime srl
Hybrid MBA (Ed. 2020/2021)

"Un viaggio completo all’interno del sistema Azienda, dove le informazioni ricompongono il puzzle ed ogni pezzo è fondamentale. Ti accorgi come il tuo ruolo assume un significato diverso e stà a te ora decidere che contributo dare. Ma anche un viaggio dentro se stessi, le proprie capacità e paure, il rapporto con gli altri, anche qui un’occasione importante per crescere."

STRUTTURA

La metodologia di studio dell’Hybrid MBA è caratterizzata dalla flessibilità delle sessioni online con la possibilità di interagire e confrontarsi di un programma on-campus.

Corsi Core e Corsi Trasversali

10 corsi core e 2 corsi trasversali che forniscono skill e conoscenze necessarie per la carriera manageriale.

International Wednesday

Sessioni didattiche tenute da esperti finalizzate ad approfondire l’impatto della trasformazione digitale sul business. Verranno affrontanti temi come Digital Marketing, Industry 4.0, gestione dello smart-working, Business Analytics.

Distance Learning

La piattaforma online è parte strutturale del programma. Contiene i moduli didattici, esercitazioni per testare l’apprendimento e consente l’interazione tra partecipanti, docenti e tutor tramite forum e chat dedicate.

Crash Course in Economics e Accounting

Prima della partenza dei corsi core, due precorsi consentono a chi ha un background economico meno profondo di disporre di una conoscenza di base economico-generale e nello specifico dei termini economico-aziendali necessari per la comunicazione in azienda.

Mentoring, leadership and soft skills

Un manager proveniente da una grande realtà multinazionale seguirà i partecipanti in una diretta attività di Mentoring, leadership and soft skills

Team Building

I partecipanti saranno seguiti individualmente e in gruppo per favorire l’interazione e comprendere le logiche del team building.

Smart Week

Nell’ambito del Master sono previste 2 smart week on-campus da 3 giornate ciascuna.

La prima si svolge a metà Master ed è caratterizzata da:

  • una giornata di company visit
  • due giornate di hackathon con aziende

La seconda chiude il programma e si compone di:

  • una giornata di company visit
  • due giornate di Business Game

CORSI

Il corso di Business Strategy analizza il processo decisionale dell’impresa, l’approccio pianificatorio e la ricerca del posizionamento competitivo obiettivo in contesti mutevoli. Fornisce strumenti logici per la comprensione dell’ambiente competitivo e delle dinamiche concorrenziali, del processo di generazione del valore e del ruolo svolto in questo ambito dalle risorse e competenze interne e dalle relazioni con altri attori.

Cinti Luciani Andrea
Lipparini Andrea

L’uso delle informazioni economico-finanziarie per la gestione del vantaggio competitivo. I modelli per l’analisi della performance economico-finanziaria. I parametri per l’apprezzamento della redditività aziendale. La sostenibilità finanziaria della performance reddituale dell’impresa. La sostenibilità strategica della performance aziendale. Il benchmarking economico-finanziario. L’analisi del bilancio per la gestione dei rapporti con i fornitori e i clienti. Sistemi di controllo strategico e di monitoraggio della performance (Balanced Scorecard). Tecniche di simulazione della performance economico-finanziaria. Performance management.

Visani Franco

La trasversalità della funzione logistica e la catena del valore. Organizzazione e progetto del layout dei sistemi produttivi. Gestione e previsione della domanda di mercato. Criteri generali di programmazione e controllo della produzione. Approvvigionamento e gestione dei materiali a fabbisogno e a scorta. Evoluzione dei sistemi just in time: dalla produzione snella (“lean production”) al pensiero snello (“lean thinking”). L’automazione del flusso informativo: dal codice a barre alle tecnologie RF/ID. La gestione della distribuzione fisica.

Barbieri Paolo
Marini Mauro

Introduzione al marketing management e agli elementi base del comportamento del consumatore, analisi della segmentazione di mercato, segmentazione e posizionamento. Strategie di prezzo, brand management, sviluppo di nuovi prodotti, canali di distribuzione e vendita, strategie di comunicazione di marketing.

Zammit Alessandra

Il corso fornisce le competenze per comprendere e analizzare le principali scelte finanziarie d’impresa e riflette sull’avvento della digital finance rispetto a tali decisioni. Gli argomenti principali riguardano la scelta degli investimenti, la definizione della struttura finanziaria di impresa e del suo riflesso sul costo del capitale, la scelta di quotazione in borsa e la gestione dei rischi finanziari.

Bajo Emanuele
Baschieri Giulia

Il corso intende fornire ai partecipanti le conoscenze e gli strumenti relativi all’organizzazione e alla gestione dei progetti, con particolare attenzione all’agile methodology. I temi trattati includono: la pianificazione e il controllo dei progetti (tempi, costi e avanzamento tecnico); l’organizzativa dei progetti, il ruolo del project manager e la gestione del team; il risk management; la gestione del portafoglio progetti.

Grandi Alessandro

La costruzione della rete di vendita. La scelta e la motivazione dei venditori. La stima delle previsioni di vendita. La gestione del portafoglio clienti. La costruzione del sistema di incentivazione. Le valutazioni economico-finanziarie per il sales manager. Key Account Management.

Cofano Annamaria

Il valore di una trasformazione digitale si ritrova nella creazione di organizzazioni connesse in grado di erogare beni e servizi in maniera sempre più efficace ed efficiente garantendo la soddisfazione di clienti, shareholders e stakeholders. A supporto del Business Model aziendale, si affrontano sistemi Enterprise Resource Planning, Customer Relationship Management, Supply Chain Management e gli strumenti necessari per l’analisi dati a garanzia di un buon processo decisionale (Business Intelligence). Vengono forniti strumenti per comprendere le tecniche di sviluppo software ed il controllo del Total Cost of Ownership.

Pia Andrea

Lavorare in un mondo globale, incerto e complesso necessita di un nuovo play book manageriale che consenta di mettere assieme organizzazioni agili ed engagement delle persone. Nel corso, partendo da ciò che ci hanno insegnato le neuroscienze su come “funzionano” le persone, andremo a declinare una innovativa modalità di people management che possa aiutarci, anche a livello cross-culturale, a migliorare i driver della performance.

Ghini Massimiliano
  • Il business plan: struttura e contenuti
  • Definizione della value proposition di prodotti/servizi
  • Sviluppo dei diversi tipi di piani
  • I dati di fattibilità economico-finanziara
  • Formalizzare e comunicare il business plan
Di Marco Paolo

Ogni anno la nostra società utilizza le risorse che il pianeta Terra impiega circa un anno e mezzo per rigenerare. Questa ed altre evidenze empiriche di portata globale portano il tema della sostenibilità al centro del dibattito economico, politico e sociale. Recenti studi mostrano come un approccio gestionale sustainability-oriented adottato da alcune aziende porti ad un vantaggio competitivo di medio-lungo termine rispetto ai competitor, un successo raggiunto anche grazie alla capacità di innovare il modello di business e di introdurre strumenti di misurazione per monitorare e gestire al meglio il processo di creazione di valore. Il corso ha l’obiettivo di avviare un dibattito sulle modalità di introduzione di politiche e pratiche di sostenibilità all’interno delle imprese.

Zanni Sara

Cosa vuol dire Diversity & Inclusion in un contesto business? Che ruolo ha la classe manageriale? Il percorso formativo pone il focus sul valore etico e di business della Diversity&Inclusion (interno ed esterno), utilizzando case, best practice, ricerche internazionali e i dati del Diversity Brand Index (la prima ricerca italiana sul valore di business della D&I).

Crafa Gabriella

Le lectures su Visioning & Mentoring sono un laboratorio di condivisione di esperienza manageriale e di discussione del ruolo che le competenze trasversali e le soft skills – attitudini personali, comportamenti e socialità – giocano nell’affermazione personale e nella costruzione di una carriera professionale.

Si affrontano temi quali le competenze emotive, relazionali e cognitive, il feedback, il performance management, lo sviluppo professionale e la gestione di quelle situazioni ambigue e paradossali che ci mettono fuori dalla nostra area di comfort e si affrontano con strumenti che non si imparano sui banchi di scuola, ma su quelli della vita.

Sidoli Eugenio

Digital Strategy

La rivoluzione digitale può costituire un driver di cambiamento non solo di singoli processi o funzioni, ma dell’intera strategia aziendale, specie in settori maturi. Il Digital Talk affronterà questo tema, con riferimento a specifici business case.

Artificial Intelligence e Machine Learning for Business

Lo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale e del Machine Learning come supporto alle decisioni aziendali sta diventando una realtà per molte aziende. Il Digital Talk affronta le opportunità di tale approccio, per differenti tipologie di aziende e processi.

Industry 4.0

Lo sviluppo dell’Industry 4.0 porta il digital nello stabilimento, fornendo opportunità prima impensate, grazie alla disponibilità di dati e alla possibilità di elaborarli. Il Digital Talk presenterà le principali opportunità e criticità applicative dell’Industry 4.0.

Digital Marketing

L’avvento dei social network ha completamente rivoluzionato il modo di approcciare il proprio mercato attuale e potenziale. Il Digital Talk approfondirà l’argomento, chiarendo il potenziale di crescita che il Digital Marketing può garantire.

Fintech

Il Fintech sta modificando efficienza ed efficacia di molti servizi finanziari, sia per gli individui che per le aziende. Il Digital Talk ne approfondisce i principali filoni di sviluppo e i principali vantaggi che può determinare in ambito aziendale.

Smartworking e nuove organizzazioni del lavoro

Lo Smartworking è entrato nella vita di molti di noi senza che fosse programmato. E’ qui per rimanere o solo per gestire un’emergenza? Quali i vantaggi e i limiti di applicabilità di questo approccio al lavoro ancora insolito per molti di noi?

E-commerce e Digital Sales

L’e-commerce è ormai una realtà a cui le persone accedono con continuità e familiarità. Non è solo un nuovo canale di vendita, ma l’opportunità di approcciare nuovi mercati, clienti e più in generale un nuovo approccio alla vendita. Nel Digital talk se ne approfondiranno le principali caratteristiche e opportunità.

Networking

L’Hybrid MBA dà ai partecipanti l’opportunità di confrontarsi con realtà aziendali all’avanguardia attraverso attività on-campus.

AZIENDE

Molte imprese hanno scelto l’Hybrid MBA come il migliore percorso per valorizzare i propri talenti  interni, completandone la visione manageriale e migliorandone notevolmente la performance in azienda.

Nelle ultime edizioni sono stati partner, tra gli altri:

 

PHARMA QUALITY EUROPE SRL REKEEP COIND SOCIETÀ COOPERATIVA CAMO SRL ACCADEMIA ITALIANA MEDICI SPECIALIZZANDI C.M.S.A. SOCIETÀ COOPERATIVA STERRATORI E AFFINI ELETTROTECNICA ROLD SRL GINO GIROLOMONI LUCART SPA


Programme Advisory Committee

  • Alfredo Gamberini – Managing Director, yourCEO
  • Armin Zadakbar – CEO , The Armin Bar
  • Carlo Pelloni – CEO, Macron
  • Carlo Salizzoni – Founder & CEO, Goodbye Auto
  • Carmelo Bonaccorso – Direttore Generale, AreaBlu
  • Cinzia Angeli – Senior Manager, P&G
  • Erica Fiorentini – Senior Corporate Relationship Manager, Bnl – Bnp Paribas
  • Eugenio Sidoli – Senior Executive with International experience, Board member, Business avisor, MBA Lecturer
  • Federico Tassi – Managing Director, Iceteam 1927 (Carpigiani)
  • Francesco Millo – Head of CEO’s Office, Bonfiglioli
  • Francesco Pisano – CEO, Worgas Group
  • Federico Zambelli Hosmer – General Manager, PayPal Italy
  • Gabriella Carrozza – Manager, Accenture
  • Nicola Gualandi – Retail & Advertising Manager, Aeroporto Bologna
  • Paolo Avvanzini – Direttore Industriale, Scrigno
  • Josè Cartellone – Owner, Grupo Benicio
  • Michele Perozzi – Operations Director, Laminam

Community

Una volta terminato il Master, è possibile aderire alle attività dedicate alla Community per espandere il proprio network.

Sono inoltre previsti periodicamente Speed Dates, incontri con headhunter, manager e imprenditori per confrontarsi ed ottenere informazioni utili al proprio percorso di sviluppo professionale.

 

“L’Hybrid MBA è la risposta all’evoluzione dell’ecosistema delle imprese, dove manager, imprenditori e talenti sono alla ricerca di connessioni liquide, di strutture flessibili, di sistemi fisici e digitali”.

Lucia Chierchia, Managing Partner, Gellify e Adjunct Professor, Bologna Business School

 

“La vicinanza di un Mentor mi ha permesso di comprendere il mondo corporate, mi ha fatto scoprire quali talenti avessi e mi ha aiutato a disegnare un percorso per diventare AD”.

Eugenio Sidoli, Senior Executive with International experience, Board Member, Business Advisor and MBA Lecturer

 

CONTATTI

     
     

CONTATTA

FORM CONTATTA ALUMNO

SCARICA BROCHURE

     
     

Richiedi un appuntamento

     
     

COSTI

Per iscrizioni a titolo aziendale la quota è di 19.800 Euro (+IVA)

Per iscrizioni a titolo individuale la quota è di 16.200 Euro (+IVA)

 

Borse di studio parziali (numero limitato) per:
• Provenienza geografica (domicilio fuori dalla regione Emilia-Romagna)
• Partecipazione femminile
• Segnalazione da parte di un ex partecipante a un Master BBS

 

Per maggiori informazioni, contattate mba-h@bbs.unibo.it

 

Finanziamenti

Prestito allo studio condizione agevolata:
– Tasso agevolato
– Rimborsabile in 10 anni
– Possibilità di posticipare il pagamento della prima rata fino a 36 mesi

Per informazioni scrivere a mba-h@bbs.unibo.it

REQUISITI

L’Hybrid MBA ha l’obiettivo di dare ai partecipanti gli strumenti conoscitivi e il supporto alla crescita professionale necessari per ricoprire ruoli manageriali di responsabilità.

Il Master è aperto a laureati con più di 4 anni di esperienza professionale e a non laureati con un’esperienza lavorativa di almeno 5 anni.

PROCESSO DI AMMISSIONE

Il processo di selezione si svolge attraverso l’analisi del Curriculum Vitae e un colloquio individuale per analizzare attitudini, necessità e profilo professionale. Per candidarsi è necessario inviare il Curriculum Vitae a mba-h@bbs.unibo.it

I candidati verranno contattati per fissare il colloquio di selezione con la Direzione del Master.

FAQs

Il processo di selezione consiste in un colloquio con la Direzione Scientifica, organizzato su richiesta del candidato pervenuta al Program Manager del Master. Il colloquio non è vincolante all’iscrizione.

Il Program Manager può fornire certificati di presenza al termine delle lezioni a coloro che ne fanno richiesta, dopo la verifica dell’effettiva presenza.

Per l’accesso ai Master Executive, è richiesto il possesso della laurea triennale come titolo preferenziale. Tuttavia, alcuni posti sono riservati anche a partecipanti non laureati che abbiano però maturato una significativa esperienza aziendale, da valutarsi in sede di colloquio di selezione.

No, i Master Executive non sono Master universitari, non prevedono pertanto l’erogazione dei CFU (Crediti Formativi Universitari).

Al termine del percorso vengono rilasciati un certificato di frequenza, che riporta le valutazioni ottenute durante il percorso, e un diploma di partecipazione (previo il raggiungimento del 70% delle ore d’aula e il superamento di tutte le prove finali dei corsi core).

No, perché non si tratta di un Master universitario

Faculty

I docenti di Bologna Business School lavorano insieme per offrire standard di insegnamento di livello elevato. Un approccio internazionale e interdisciplinare è garantito da un team composto da accademici italiani, visiting professor, guest speaker e top manager.

Contattaci

Beatrice Vitali Executive Education Specialist

Telefono: +39 051 2090119

Email: mba-h@bbs.unibo.it

Irene Battaglia Program Manager

Telefono: +39 0512090151

Email: mba-h@bbs.unibo.it

Back To Top