Marcello
Russo


Russo
Professore Associato di Organizzazione aziendale Università di Bologna Core Faculty
Contatto Email

BIO

Marcello Russo, Ph.D., è Professore Associato di Comportamento Organizzativo e Gestione delle Risorse Umane presso l’Università di Bologna (dove è anche membro della Commissione Ricerca). In BBS, Marcello è Direttore del Global MBA e Co-Direttore del Master in Human Resources and Organization e Direttore dell’Open Program in Digital HR Management. Marcello è anche Visiting Professor presso la Kedge Business School in Francia e membro dell’International Network on Technology, Work and Family presso UQAM Montreal in Canada. È un esperto di conciliazione vita-lavoro, con un focus sulle strategie individuali e sui fattori organizzativi che possono aiutare le persone a realizzare il loro modello ideale di work-life balance. Le sua ricerche sono state pubblicate su Harvard Business Review, Journal of Management, Journal of Vocational Behaviour (dove è stato Associate Editor ), MIT Sloan Management Review, Human Resource Management Journal e Human Resource Management Review. Ha maturato una significativa esperienza di insegnamento a livello post-laurea ed esecutivo nelle seguenti aree: comportamento organizzativo, gestione delle risorse umane, leadership e gestione del cambiamento. Ha inoltre frequentato l’International Teachers Programme (ITP) 2019 e ha ricevuto il premio come miglior insegnante alla Neoma Business School nel 2012 ed alla Kedge Business School nel 2016. Ha inoltre partecipato a un progetto di consulenza su clima organizzativo e impegno per il Gruppo Ferrarelle. Ama leggere libri e guardare il calcio con una forte passione per il Napoli.

CORSI

Il corso di People & Leadership analizza le principali tematiche per la gestione delle persone in azienda in una prospettiva di sostenibilità e relazioni positive. Ispirandosi ai principi della “Positive Organizational Psychology”, il corso fornisce strumenti logici per la valorizzazione del capitale umano, la motivazione e la gestione dei team. Sono inoltre analizzati i principali stili di leadership evidenziandone pregi e criticità in applicazione a diverse e molteplici situazioni quotidiane.

L’obiettivo del corso è quello di migliorare la consapevolezza degli studenti della trasformazione digitale e dei cambiamenti che sta portando alla professione delle risorse umane. Gli studenti saranno sfidati con le seguenti domande: come sta cambiando il lavoro di un professionista delle risorse umane a causa dell’aumento delle tecnologie digitali e dell’analisi? Quali sono le competenze che i responsabili delle risorse umane devono sviluppare per avere nelle aziende un ruolo più strategico e aiutare le loro aziende a prevedere e gestire la transizione. Agli studenti verrà inoltre presentato un framework che li aiuterà a comprendere la mentalità e le misure necessarie per implementare un progetto di analisi delle persone nella propria organizzazione. Inoltre, verrà mostrato come l’analisi può aiutare i responsabili delle risorse umane a migliorare il loro processo decisionale. Gli esempi tratteranno i seguenti argomenti: come potrebbe essere misurato l’impatto del ruolo manageriale sul posto di lavoro? In che modo l’analisi può aiutare a migliorare l’efficacia e l’efficienza del processo di assunzione? Anche le metriche di base e avanzate verranno discusse in classe.

HR & Organization

Una recente ricerca nel campo delle neuroscienze sottolinea che il comportamento umano è guidato da diverse emozioni che attivano diverse aree cognitive nel nostro cervello (Panksepp, 2005). Uno degli istinti primari si chiama “ricerca” e rappresenta la nostra tendenza a provare entusiasmo e curiosità per quelle attività che ci consentono di ottenere le risorse di cui abbiamo bisogno per sopravvivere. Daniel Cable, nel suo ultimo libro “Alive at work”, sottolinea che le attività che creano il più grande entusiasmo sul lavoro sono quelle in cui sentiamo di poter esprimere i nostri talenti (espressione personale), apprendere (sperimentazione) e identificare il significato del nostro lavoro (scopo). Sebbene questi concetti siano ampiamente descritti in letteratura come fondamentali per aumentare la motivazione individuale, le organizzazioni moderne spesso inibiscono tali stati con regole rigide e una cultura interna non innovativa, inducendo un sentimento di impotenza e rassegnazione tra i lavoratori, che può avere ripercussioni significative sulla salute e sulle prestazioni . L’obiettivo di questo corso è analizzare possibili strategie per evitare che ciò accada e guidare i dipendenti a raggiungere alti livelli di impegno ed entusiasmo sul lavoro.