Master in Amministrazione, Finanza e Controllo

Il Master in Amministrazione, Finanza e Controllo si rivolge a neolaureati desiderosi di inserirsi nelle aree economico-gestionali delle aziende. Questo Master permette di entrare velocemente nel mercato del lavoro (85% di placement entro 6 mesi) grazie ad un percorso didattico rigoroso e coinvolgente che fornisce strumenti utili alle strategie economico-finanziarie dell’impresa. Il Master è accreditato ASFOR (Associazione Italiana per la Formazione Manageriale).

Il mercato oggi richiede una visione interfunzionale ed interaziendale delle problematiche amministrative, finanziarie e di controllo, anche attraverso l’uso dell’information technology e delle più recenti metodologie di analisi del business. Il Master forma giovani manager che grazie ad una preparazione completa possono diventare una figura chiave in azienda.

Il programma affronta sia tematiche di controllo di gestione sia di finanza aziendale, inoltre presenta casi di studio e best practice che hanno fatto del controllo e della capacità amministrativa un fattore critico di successo.
Il Master si conclude con un’attività di stage in azienda o in società di revisione e consulenza.

 


Marco Maria Mattei

Marco Maria Mattei

Direttore Scientifico
marcomaria.mattei@unibo.it

" Attraverso questo Master potrai costruirti una professionalità di sicuro appeal per ogni categoria d’impresa, grazie all’acquisizione di un approccio analitico ai problemi e strumenti specifici in ambito economico-finanziario. La completezza del tuo profilo ti metterà in condizione di orientare i decision maker e, crescendo in azienda, di compiere tu stesso le scelte cruciali. "

PROFILO DELLA CLASSE 2014/2015

BACKGROUND ACCADEMICO

  • 27

    ETÀ MEDIA

  • 35% F - 65% M

    Sesso

STRUTTURA

Il Master in Amministrazione, Finanza e Controllo prevede 1500 ore complessive di apprendimento su 12 mesi di studio, suddivise in 400 ore di docenza frontale, 600 ore stimate di studio individuale e 500 ore di stage.

La struttura del Master si suddivide in tre cicli:

  • Primo ciclo: dicembre 2016 – aprile 2017
  • Secondo ciclo: maggio 2017 – luglio 2017
  • Stage: settembre 2017 – dicembre 2017

Il primo ciclo si caratterizza per la trattazione di materie di base e le lezioni di manager e partner di società di revisione; il ciclo termina con un business case. Nel secondo ciclo si presentano gli approfondimenti delle materie più avanzate con l’utilizzo di case history, testimonianze aziendali, project work e master lectures.

Il programma del Master è aggiornato e allineato alle esigenze di mercato attraverso un confronto continuo tra la Faculty e uno specifico Management Committee:

• Matteo Arduini, Responsabile Controllo di Gestione, Brevini
• Paolo Balice, Presidente, Aiaf 
• Cesare Bassoli, Presidente, ANDAF Emilia-Romagna 
• Giovanni Battista Vacchi, Amministratore Delegato, Grandi Navi Veloci
• Andrea Bontempi, Partner, KPMG Advisory
• Paolo Capitanio, Associate Partner, KPMG Advisory 
• Gianluca Focaccia, Partner, Ernst & Young
• Barbara Grisoli, CFO, Poliambulatorio Dalla Rosa Prati
• Giacomo Iannelli, Partner, Ernst & Young
• Annalisa Malfatti, General Counselor e Internal Auditing Officer, Burgo Group
• Pierpaolo Marziali, M&A and IR Officer, Landi Renzo
• Sergio Marzo, CFO, Ima
• Gianluca Settepani, Partner, Studio Gnudi
• Massimo Tamburini, Partner, KPMG Revisione

CORSI

La legge 231 del 2001, la rilevazione e l'analisi del sistema di controllo interno, l'enterprise risk management. L'attività di auditing, la revisione dei bilanci ed il controllo legale dei conti. L'approccio metodologico all'attività di revisione contabile, la formalizzazione del lavoro. Le tecniche di revisione. Il controllo legale dei conti per la aziende industriali e commerciali, le tecniche di revisione specifiche per le aziende industriali e commerciali, il Sarbanes Oxley Act. Il fraud audit.

Logiche e finalità del bilancio d'esercizio. Criteri e principi di redazione di bilancio. I principi contabili nazionali e internazionali. Coordinamento tra bilancio civilistico e imponibile fiscale. Il bilancio consolidato. Elementi di financial reporting. Approfondimento della redazione del bilancio secondo i principi contabili internazionali e problematiche di coordinamento con le disposizione in tema di determinazione del reddito imponibile.

Obiettivi del sistema di controllo. Le varie forme di controllo. L’uso delle informazioni di costo nella gestione aziendale e nel controllo di gestione. I sistemi tradizionali di cost accounting. Le problematiche nell’allocazione dei costi. I sistemi di calcolo dei costi per attività e per processo. La rilevanza dei costi e i processi decisionali. La fissazione dei prezzi, le decisioni sulla redditività dei prodotti. La struttura del sistema di controllo. I sistemi di misurazione a supporto dell’attività di controllo. Il processo di controllo: la formazione del budget, il reporting, l’analisi delle varianze e le azioni correttive.



L'analisi e la progettazione dei sistemi di controllo. Sistemi di misurazione della performance multidimensionale. Il value based management. Sistemi incentivanti. La gestione strategica dei costi e le tecniche di cost management. Misurazione e reporting del capitale intellettuale. Tecniche di gestione dei costi a livello interaziendale e nelle fasi progettuali. Target cost management: controllo strategico dell'innovazione. Il customer value management e tecniche di pricing.



Analisi economico-finanziaria attraverso il bilancio d'esercizio. Riclassificazioni di stato patrimoniale e conto economico. Costruzione del rendiconto finanziario e analisi dei flussi di cassa. Analisi della redditività per gli azionisti e operativa e del rischio finanziario.



La valutazione dell'economicità di un progetto di investimento. La determinazione del valore di un'impresa. La comprensione delle variabili fiscali che determinano la struttura finanziaria ottimale. Corporate governance, venture capital e le principali problematiche inerenti la quotazione delle imprese. Il funzionamento dei principali strumenti derivati e il loro utilizzo al fine della copertura dei rischi finanziari dell'impresa.

Valutazione dei progetti di investimento. Valutazione di progetti internazionali. Struttura finanziaria ottimale. Costi del dissesto. Design del debito. Politica dei dividendi e buy back azionari. Costo del capitale aziendale. Aumenti di capitale e corporate governance.

Basi di dati e Database Management System. Il modello relazionale: relazioni e vincoli di integrità. I sistemi informativi aziendali e il portafoglio applicativo. Formalismi per l'analisi e la modellazione di processi. Pianificazione e Business Process Reengineering. La business intelligence. Data warehousing: architetture, tecniche di accesso ai dati, modelli concettuali. Cenni di data mining.

Il processo decisionale dell'impresa e il posizionamento strategico. La valutazione della coerenza tra le politiche delle singole attività aziendali. L'analisi della coerenza tra fattori critici di successo del mercato di riferimento e risorse e competenze specifiche dell'impresa. Il processo di generazione del valore e il ruolo svolto in questo ambito dalle relazioni con altre imprese del business system.



METODOLOGIA

Le sessioni didattiche prevedono diverse metodologie di apprendimento, tra cui lezioni frontali, simulazioni, discussioni di casi aziendali e presentazioni da parte delle aziende, testimonianze, lavori di gruppo.

I corsi core del Master sono integrati dai Precorsi e dagli Elective: rispettivamente attività propedeutiche e approfondimenti di determinati argomenti considerati salienti.

Completano il percorso didattico le master lecture tenute da professionisti provenienti dal mondo dell’impresa, dell’università e della politica e numerose occasioni di confronto e interazione con il mondo delle imprese attraverso case history.

CAREER DEVELOPMENT

L’integrazione con le imprese rappresenta una priorità e un aspetto differenziante in tutti i programmi di Bologna Business School, anche per il Master in Amministrazione, Finanza e Controllo.

Creare employability è un’attività a cui la Scuola dedica il massimo impegno attraverso un’azione sistematica di career development, con un impegno costante volto a combinare al meglio i progetti professionali degli studenti con le esigenze espresse dalle imprese.

Lo stage è un ottimo trampolino di lancio, basti considerare che a sei mesi dalla fine dei master full-time di Bologna Business School mediamente l’85% degli alumni è inserito in azienda.

Alumni

LUCA ZANOLI

Supply Chain Controller, Tetra Pak
Amministrazione, Finanza e Controllo (a.a. 2007/08)

"Il Master mi ha permesso di acquisire competenze specifiche e sviluppare un approccio multi-prospettico alla realtà lavorativa."

ANDREA PANTANELLA

Direttore Generale, Zoffoli Holding S.p.A.
Amministrazione, Finanza e Controllo (a.a. 2009/10)

"Lo studio di business case in aula e la possibilità di risolverli in team mi hanno permesso di acquisire le competenze necessarie ad assumere la direzione di una Holding dal volume di affari di 160 mln di euro. Il network di Alma mi ha consentito di coltivare e consolidare rapporti professionali spendibili sul mercato del lavoro."

Olimpia Zocaro

Staff Accountant, KPMG
Amministrazione, Finanza e Controllo (a.a. 2012/13)

"Il master in Amministrazione Finanza e Controllo é la chiave di accesso privilegiata al mondo dell'audit e della finanza aziendale. Mi ha permesso di conoscere professionisti delle più grandi società di revisione e consulenza e di entrare subito a far parte di una di queste. Un'esperienza di crescita professionale e personale, della quale sono ampiamente soddisfatta."

Luca Gallo

Business analyst, SCS Consulting
Amministrazione, Finanza e Controllo (a.a. 2012/13)

"Ho scelto questo master perché sapevo che mi avrebbe fornito, in breve tempo, una serie di competenze e conoscenze molto ricercate nel mondo del lavoro, conferendomi inoltre un maggiore appeal verso le aziende. Nella fantastica cornice di Villa Guastavillani vivrete un’esperienza unica che vi darà la possibilità di confrontarvi con un team di professori di alto livello e fare squadra con i compagni di corso. Il master mi ha dato una marcia in più nell'approccio al lavoro e una maggiore consapevolezza, che si stanno rivelando molto utili nella mia vita lavorativa. Per tutti questi motivi mi sento di consigliare questo master e lo considero un investimento che si tradurrà in benefici durevoli nel tempo."

AZIENDE

Nel corso degli anni Bologna Business School ha creato un ampio network e una solida collaborazione con le maggiori imprese italiane. Le aziende che fanno parte del nostro network partecipano ai project work e alle master lecture, inoltre contribuiscono attivamente con interventi di guest speaker alle lezioni e con l’organizzazione di visite in azienda.

I nostri partner sono i primi sostenitori dei nostri studenti, attraverso borse di studio, stage e opportunità professionali.

Le imprese partner di Bologna Business School per il Master in Amministrazione, Finanza e Controllo sono:

AEROPORTO DI BOLOGNA ALTOGRAF AVIRA BANCA DI BOLOGNA BONFIGLIOLI BORBONESE BREVINI POWER TRANSMISSION BUTOS HORECA - GRUPPO SFIR CARPIGIANI CHAMPION CHLORIDE CINETECA DI BOLOGNA CNA CREDEM CRIF DELOITTE DIENNEA DREAM VISION ERNST & YOUNG EUROVO FELSINEA RISTORAZIONE GA OPERATION - GRUPPO GIORGIO ARMANI GEA TECHNOFRIGO GRUPPO LA PERLA GRUPPO MAX MARA GRUPPO TREVI GRUPPO VILLA MARIA GUABER I GUZZINI ILLUMINAZIONE I CONSULTING IDROELETTRICA IGD INTERTABA KPMG LANDI RENZO LOUIS DREYFUS COMMODITIES ITALIA MANUTENCOOP MARPOSS MEDIOLANUM MERCATONE UNO NERI NEXT VALUE NIMAX OSPEDALE DI SASSUOLO PD FOR CONSULENZA DIREZIONALE PROMOFORM PWC RIA PARTNERS RINTAL SCS CONSULTING SERGIO ROSSI SIGMA SIMAR REVISIONE TECHNOGYM TMC TWIN SET UNIPOL BANCA

CONTATTI

CONTATTA

    Leggi la nostra privacy policy

SCARICA BROCHURE

COSTI

La quota di iscrizione al Master è di 11.200 euro (iva esente) da corrispondersi in tre rate:

  • Prima rata: 1.500 euro
  • Seconda rata: 6.000 euro
  • Terza rata: 3.700 euro

La quota comprende la frequenza al Master, tutto il materiale di studio disponibile attraverso la piattaforma on line e l’accesso ai servizi di Bologna Business School, che includono: account personale wi-fi, uso dei pc del Computer Lab, utilizzo delle aree studio, accesso alla palestra interna, agevolazioni per il ristorante della Scuola.
La quota dà diritto a frequentare le attività a supporto della didattica, come i corsi di lingua e le master lecture su invito.
Nel parco della Scuola è disponibile un ampio parcheggio gratuito.

Inoltre, con la Student Card dell’Università di Bologna gli studenti hanno accesso a: tutte le strutture universitarie, tra cui oltre 100 biblioteche, risorse digitali e sale studio (inclusi banche dati e abbonamenti on line); 3 mense universitarie; tariffe universitarie agevolate in una serie di strutture convenzionate. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’Università di Bologna: http://www.unibo.it/it/servizi-e-opportunita

PRESTITI SULL'ONORE

Bologna Business School sta finalizzando accordi per consentire ai partecipanti di accedere a prestiti a tassi agevolati a copertura della quota di iscrizione.

A titolo di esempio, le convenzioni degli scorsi anni prevedevano:

  • Importo pari alla quota di partecipazione
  • Possibilità di importo aggiuntivo per “living costs”
  • Tasso agevolato
  • Senza garanzie
  • Rimborsabile in 12 anni
  • Senza vincoli di estinzione
  • Quota pari al 3% del valore del prestito da destinare ad un Fondo ad Honorem per la copertura dei rischi di insolvenza

BORSE DI STUDIO

Bologna Business School mette a disposizione borse di studio parziali, assegnate in base al merito, ai primi classificati nelle prove di selezione. Inoltre, alla fine del percorso di studio, la Scuola assegna un premio al miglior studente.

Il costo dell’iscrizione al Master può essere sostenuto o sponsorizzato da soggetti terzi: enti pubblici, fondazioni o aziende.

Grazie al contributo di INPS,per l’ AA 2015-16 sono state assegnate a questo master 10 borse di studio da 10.000 euro riservate agli iscritti INPS Gestione pubblica, a figli e orfani di iscritti e pensionati pubblici. È possibile verificare le modalità di accesso alle borse di studio sul portale INPS.

REQUISITI

L’iscrizione è aperta a tutte le lauree del vecchio e del nuovo ordinamento. La laurea deve essere conseguita entro la data di scadenza delle immatricolazioni al Master.

Per gli uditori non è necessario il titolo di laurea.

PROCESSO DI AMMISSIONE

L’ammissione al Master è subordinata al superamento della selezione che è composta da:

  • una prova scritta di cultura generale e di test logico-matematici
  • una prova scritta sulla conoscenza della lingua inglese
  • un colloquio motivazionale volto a verificare il progetto professionale del candidato e la sua coerenza con gli obiettivi del Master

Per informazioni sul bando di ammissione al Master in Amministrazione Finanza e Controllo AA 2016-17 potete contattarci telefonicamente allo 051/2090169 oppure tramite e-mail, scrivendo a masterfulltime@bbs.unibo.it

FAQs

A differenza della Laurea Magistrale o Specialistica, un Master Universitario, coinvolge gli studenti attivamente su casi concreti, apportando competenze che facilitano l’inserimento immediato nel mondo del lavoro. In particolare, il Master in Gestione d’Impresa, prima dello stage finale, prevede un progetto aziendale che si svolge per tutta la durata del master e 3 progetti aziendali di un mese ciascuno con altrettante imprese dell’indirizzo scelto.
Il Master di secondo livello è accessibile solo a chi possiede una laurea del Vecchio Ordinamento o una laurea Magistrale/Specialistica. Per l’accesso ai Master di primo livello è sufficiente una laurea triennale o una laurea del vecchio ordinamento.
Per accedere a un Master Universitario di I Livello è necessaria almeno la Laurea triennale (o il Diploma di Laurea vecchio ordinamento); per un Master Universitario di II Livello è richiesta la Laurea Magistrale/Specialistica (o il Diploma di Laurea vecchio ordinamento).
Non è consentita l'iscrizione contemporanea a più corsi di studio universitari. Pertanto, qualora tu sia già iscritto a un corso di Laurea di questo o di altro Ateneo, prima di immatricolarti al master è necessario presentare domanda di sospensione studi (“congelamento di carriera”) presso lo sportello di segreteria della Scuola competente. Durante il periodo di sospensione non potrai sostenere esami né accumulare frequenze relative al corso di Laurea sospeso.
Sì, è possibile iscriversi previo riconoscimento del titolo di studio posseduto presso la Rappresentanza Diplomatica Italiana nel Paese dove è stato conseguito. Maggiori dettagli sono disponibili nel bando di concorso.
Effettuata la registrazione e il pagamento della quota richiesta per l’iscrizione, dovrai presentare o spedire a mezzo raccomandata A.R. ad Alma Bologna Business School (Via degli Scalini 18 - 40136 Bologna), i seguenti documenti:

• copia della ricevuta di pagamento del contributo di euro 60,00 per prestazioni amministrative;
• scheda riepilogativa;
• modulo di scelta d’indirizzo compilato (solo per Master in Gestione d'Impresa);
• copia del documenti di identità;
• certificato di laurea (o dichiarazione sostitutiva);
• curriculum vitae;
• eventuali titoli aggiuntivi alla laurea valutabili ai fini dell'ammissione.

No, una volta superate le selezioni si potrà decidere se formalizzare l’iscrizione al Master attraverso l’immatricolazione. È tuttavia indispensabile partecipare al processo di selezione e superarlo per immatricolarsi.
È indispensabile, ai fini dell’immatricolazione, aver acquisito il titolo di studio entro la data di scadenza delle immatricolazioni.
Se hai superato le selezioni, potrai comunque iscriverti come uditore.
Un uditore è un partecipante al Master che, pur avendo superato le selezioni, non dispone di un titolo di Laurea Magistrale/Specialistica/Vecchio Ordinamento o non si è laureato entro i termini previsti dal bando.
I CFU o Crediti Formativi Universitari sono uno strumento per misurare la quantità di lavoro di apprendimento, compreso lo studio individuale, richiesto allo studente per acquisire conoscenze e abilità nelle attività formative previste dai corsi di studio.
Un credito (CFU) corrisponde di norma a 25 ore di lavoro che comprendono lezioni, esercitazioni, etc., ma anche lo studio a casa. Per ogni anno accademico, ad uno studente impegnato a tempo pieno nello studio è richiesta una quantità media di lavoro fissata in 60 crediti, ossia 1500 ore. I CFU si acquisiscono con il superamento dell’esame o altra prova di verifica.
I crediti sono un elemento che consente di comparare diversi corsi di studio delle università italiane ed europee attraverso una valutazione del carico di lavoro richiesto allo studente in determinate aree disciplinari per il raggiungimento di obiettivi formativi definiti. Essi facilitano la mobilità degli studenti tra i diversi corsi di studio, ma anche tra università italiane ed europee. I crediti acquisiti durante un corso di studio possono essere riconosciuti per il proseguimento in altri percorsi di studio.
L’Università di Bologna utilizza il sistema ECTS applicando accuratamente il Sistema Europeo di trasferimento dei crediti (ECTS - European Credit Transfer System) in tutti i corsi di studio di primo ciclo (Laurea), secondo ciclo (Laurea Magistrale) e ciclo unico. L’ECTS è uno standard riconosciuto che nasce con lo scopo di favorire la mobilità degli studenti in ambito europeo e lo scambio culturale. Tale standard permette, infatti, la comparazione dei sistemi di crediti adottati negli istituti universitari e di alta formazione in Europa, per la progettazione e l'attivazione del percorso formativo degli studenti. Ciò permette allo studente che ha studiato in un paese di avere riconosciuti i proprio studi presso l’istituzione di un altro paese che aderisce allo standard.
Sì, ogni Master si articola in più corsi, al termine dei quali è previsto un esame di profitto a cui corrispondono CFU.
Puoi contattare direttamente l’Help Desk, via e-mail: help.studentionline@unibo.it, o telefonicamente: +39 0512099882; oppure puoi fare richiesta on line: https://studenti.unibo.it/sol/welcome.htm
La Scuola supporta gli studenti nella ricerca dell’alloggio, fornendo i riferimenti di strutture convenzionate e di residenze private già utilizzate da ex studenti.
La Scuola organizza diverse occasioni di incontro, confronto, networking, formazione, aggiornamento riservati alla Community degli Alumni (coloro che hanno frequentato un percorso in Alma Bologna Business School). Per approfondimenti visita la sezione Community del nostro sito.
Back To Top