Supply Chain and Operations

MIGLIORARE LE PRESTAZIONI PER CREARE VALORE

L’Executive Master  in Supply Chain and Operations ha l’obiettivo di supportare il posizionamento strategico di un’impresa e migliorare la gestione di operations e supply chain, favorendo una visione sistemica delle attività inerenti il prodotto e il processo: dal rifornimento dei materiali alla consegna dei prodotti.

Per ottenere prestazioni più competitive è necessario affrontare le sfide internazionali legate all’innovazione e ai cambiamenti causati dalla rivoluzione dell’industry 4.0, basando le proprie scelte sulla conoscenza dei trend tecnologici e delle soluzioni adottate dalle aziende leader.

Durante le lezioni in aula, vengono analizzati i principali problemi di gestione della produzione e della supply chain, indicati dalle imprese partner di Bologna Business School come fattori critici di crescita. Alle lezioni si affiancano visite aziendali e incontri con manager e professionisti del settore: preziose occasioni di confronto che permettono di contestualizzare le conoscenze e gli strumenti acquisiti.

L’Executive Master in Supply Chain and Operations è un percorso di accelerazione della carriera. Esso fornisce competenze strategiche ed esecutive, trasversali a diverse funzioni aziendali e finalizzate ad ampliare la capacità decisionale nonché la spendibilità in un ambito occupazionale fondamentale per le imprese nel futuro prossimo.

Il programma è articolato in 32 giornate d’aula in formula part-time (venerdì e sabato, ogni due/tre settimane), a cui si aggiunge una giornata dedicata alla presentazione dei Project Work finali. Le diverse metodologie e attività didattiche si avvalgono anche di una piattaforma e-learning, che permette di rimanere in contatto con gli altri partecipanti, il tutor e i docenti del corso in qualsiasi momento.

 

Per diventare protagonista di una funzione centrale nel futuro delle imprese, prenota un colloquio con il Direttore del corso.

 

 

 

IL MASTER È UN INVESTIMENTO. IL PRESTITO SULL’ONORE È IL MODO DI FINANZIARLO.PerTe Prestito Con Lode”  senza garanzie, a tasso agevolato e a copertura dell’intera quota di iscrizione.

 

PARTNER DEL MASTER

 

KPMG-vector-logo    TMH


Andrea Zanoni

Andrea Zanoni

Direttore Scientifico
andrea.zanoni@bbs.unibo.it

" Gli argomenti forniscono una visione integrata delle attività e permettono di valorizzare i contributi e le esperienze dei partecipanti. Un’attenzione particolare è dedicata all’applicazione delle nuove tecnologie al mondo delle operations e ai temi emergenti della sostenibilità e degli aspetti ambientali. Il bilanciamento tra interventi di accademici e di professionisti garantisce all’iniziativa rigore scientifico e contatto con la realtà "

Alumni

Simone Tosi

Direttore di Stabilimento, Glem Gas
EMSCO (ed. 2016/2017)

"La ricerca del miglioramento delle mie performance, in ambito professionale, mi ha portato ad affrontare il Master in Supply Chain & Operations con la BBS.
Il valore aggiunto che ho più apprezzato è il mix tra percorso accademico e la testimonianza di professionisti di vari settori che contestualizzavano la parte teorica in realtà differenti tra di loro.Questo mi ha aiutato a poter calare gli strumenti visti al Master nella mia realtà aziendale"

Simone Marchiotto

Logistics / Site Manager, Panalpina Trasporti Mondiali
EMSCO (ed. 2016/2017)

"Perché partecipare ad un executive master? È come fare più luce. Migliora la visione d'insieme, ti accorgi di nuovi dettagli, di altre sfumature. Esperienze professionali e umane da confrontare, nuove idee e strumenti d’azione. Mettere in discussione comportamenti consolidati che non danno più risultati. Apprendere tecniche per sperimentare approcci diversi."

Floriano Lazzarin

Logistiscs Coordinator, Magneti Marelli Motorsport
EMSCO (ed. 2016/2017)

"Un Master innovativo che fornisce una visione completa della supply chain, proponendo prospettive differenti sulla realta' delle operations e sulla natura dei flussi nell’azienda moderna"

Sofia Ghizzoni

Industrial Area Planning and Budgeting, Automobili Lamborghini
EMSCO (ed. 2016/2017)

"Questo Master è uno spazio di crescita a 360 gradi. Gli insegnamenti didattici sono concretamente applicabili a livello professionale. La condivisione di esperienze di professori e colleghi d’aula sono fonte di ispirazione. E la partecipazione stessa al Master porta a una più efficace gestione del tempo per trovare un equilibrio non più casa-lavoro, ma studio-casa-lavoro"

Networking

L’Executive Master in Supply Chain & Operations è un master fatto di persone, in cui si creano occasioni di confronto formali e informali per facilitare lo scambio di idee ed esperienze tra i partecipanti. Il networking si sviluppa tra gli studenti della stessa classe, tra i partecipanti e i docenti, nonché con studenti di altri percorsi e con la community della Scuola.

COMPANY VISIT

Il contatto diretto con manager e protagonisti di importanti realtà aziendali nel loro ambiente di lavoro rappresenta una grande opportunità di apprendimento e di networking. Le 4 visite aziendali permettono ai partecipanti di confrontarsi con manager o imprenditori che rappresentano eccellenze nell’area. Le Company Visit  della prima edizione si sono svolte presso:

  • Toyota Material Handling
  • Marchesini Group

LEADER’S CORNER

L’Executive Master in Supply Chain & Operations si caratterizza per un costante confronto tra i partecipanti e figure di rilievo dell’ambito logistico e produttivo, attraverso il dialogo e la narrazione di esperienze personali aziendali particolarmente rilevanti. Questi incontri hanno un duplice obiettivo: aprire un confronto diretto su esperienze eccellenti e stimolare una riflessione rispetto al proprio vissuto manageriale.

Alla prima edizione sono intervenuti:

  • Bruno Mussini, Faber
  • Paolo Zanella, ThyssenKrupp Acciai Speciali Terni
  • Gianpaolo Fedrigo, Coveme
  • Gianfranco Giorgni, Ducati

AZIENDE

L’Executive Master in Supply Chain & Operations è un percorso ideale per lo sviluppo di competenze di management e capacità di leadership, scelto da molte imprese come strumento di valorizzazione delle proprie risorse chiave, oppure direttamente da manager e imprenditori che hanno deciso d’investire personalmente sul proprio futuro. Partendo dai principali problemi e temi che le imprese hanno evidenziato nella fase di progettazione nei propri contesti, è stato possibile mettere a fuoco e capire le esigenze e le aspettative rispetto a questo percorso di formazione. Agli incontri di progettazione hanno partecipato:

AEPI, Aeroporto Marconi, Assa Abloy, Baschieri & Pellagri, Bondioli & Pavesi Group, Camst, Datalogic, Ducati, Effer, Gruppo Hera, Lamborghini, Log.out.Lab, Laminam, Poste Italiane, Sacmi, Selcom Group, Simer, Soilmec – Gruppo Trevi, USCO Vimar

 

 

 

 

 

International Week

STRUTTURA

Il Master è articolato in 32 giornate d’aula organizzate in 16 residential (venerdì e sabato, ogni due/tre settimane) a cui si aggiunge una giornata dedicata alla presentazione dei project work finali.

Il programma è caratterizzato da:

CORSI CORE

7 corsi su temi di natura gestionale riguardanti le attività di trasformazione, rifornimento, trasporto, magazzinaggio e distribuzione riscontrabili nelle imprese. I contenuti dei singoli corsi verranno ripresi presentando i cambiamenti strutturali che si stanno determinando nelle diverse attività a seguito della quarta rivoluzione industriale atto, Industry 4.0. Inoltre, particolare attenzione verrà dedicata  all’interpretazione dei dati economico-finanziari nei processi decisionali e alle conoscenze e competenze utili per favorire la capacità di leadership e di gestione delle persone;

DISTANCE LEARNING

29 settimane di distance learning attraverso l’utilizzo della piattaforma e-learning della scuola. Comprende lo studio dei materiali didattici, lo svolgimento di esercitazioni, la discussione di casi aziendali e il confronto sui quesiti posti dal tutor didattico e dai colleghi sul forum dedicato;

FOCUS SESSION
4 seminari dedicate alla  misura delle performance e operations analytics, alle tecniche quantitative per le operations e il supply chain management e alla business sustainability. Uno degli incontri verrà organizzato in collaborazione con Toyota Material Handling che presenterà, utilizzando un game e organizzando una visita nei propri stabilimenti, le modalità da loro utilizzate nell’applicazione delle metodologie lean.

COMPANY VISIT

4  visite aziendali per permettere ai partecipanti di cofrontarsi con manager o imprenditori su un’esperienza di eccellenza in ambito Supply Chain & Operations. Il contatto diretto con manager e protagonisti di importanti realtà aziendali nel loro ambiente di lavoro rappresenta una grande opportunità di apprendimento e di networking.

LEADER’S CORNER

8  incontri serali (17.30 – 19.30) con figure di rilievo dell’ambito logistico e produttivo: atttraverso il dialogo e la narrazione di esperienze personali aziendali particolarmente rilevanti si stimola una riflessione rispetto al proprio vissuto manageriale.

PROJECT WORK

1 project work, che conclude le attività di ogni modulo e consente di contestualizzare le conoscenze e gli strumenti acquisiti. Può essere sviluppato sia individualmente sia in piccoli gruppi. Il progetto cosi definito è un key benefit sia per i partecipanti sia per le imprese.

 

CORSI

CORE COURSE - Negli ultimi anni si stanno verificando importanti cambiamenti dovuti soprattutto a fenomeni di convergenza tecnologica,  da molti  equiparati ad una nuova rivoluzione industriale,  Industry 4.0.  La disponibilità di software intelligente, di nuovi materiali, di robot antropomorfi, di nuovi processi produttivi basati su tecnologie additive, di big data e servizi web-based, mettono in crisi i canoni fondamentali dei sistemi produttivi di massa consentendo la realizzazione di prodotti personalizzati, in quantità ridotte, a costi contenuti.  Come tutte le rivoluzioni, anche questa ha conseguenze potenzialmente dirompenti, in termini sia economici sia organizzativi. Si modificano radicalmente le caratteristiche dei prodotti/servizi e dei processi produttivi. Già oggi – ma in misura ancora maggiore lo sarà nel prossimo futuro – le imprese che intendono conseguire posizioni di vantaggio competitivo pongono al centro della propria attenzione queste nuove sfide per poter dare risposte innovative.  L’entità, la complessità e l’impatto delle decisioni necessarie per la messa a punto della Supply Chain e delle Operations richiedono una nuova visione sistemica e solidi modelli di riferimento.  Questo corso, percorrerà in modo trasversale tutto il programma didattico del master e sarà declinato in base agli argomenti affrontati dall'aula in modo da costruire un percorso tematicamente coerente.

 



CORE COURSE - Il modulo approfondisce la logistica e la gestione delle scorte nell'attuale contesto aziendale, industriale o del terziario, attraverso la discussione e l'analisi delle soluzioni tecniche e gestionali oggi disponibili e attese per il futuro prossimo. In particolare saranno indagate la logistica interna ai sistemi di produzione, la progettazione e la gestione dei sistemi di stoccaggio delle merci e la progettazione e gestione dei network distributivi sia inbound sia outboud attraverso un approccio basato sull'uso intensivo di esercitazioni, casi studio e learning by doing.

  • Logistica interna ai sistemi di produzione

               Progettazione efficiente del layout
               Sistemi di handling dei materiali: dai sistemi tradizionali a sistemi automatici flessibili

  • Principi e soluzioni per lo stoccaggio della merce

               Soluzioni tecnologiche disponibili
               Progettazione di un sistema di stoccaggio
               Allocazione della merce e criteri per il prelievo frazionato (picking)

  • Inventory Management 

               Strategie di riferimento e corrispondenti campi di applicazione
               Cross analysis giacenza-consumo

  • Progettazione e gestione del Network distributivo (inbound e outbound)

               Principi di progettazione del network
               Localizzazione dei centri distributivi intermedi e finali
               Politiche di allocazione dello stock lungo il network



CORE COURSES - Il modulo presenta una visione integrata dei modelli sviluppati per il Manufacturing & Quality Management, incrociando le fasi del processo di gestione della produzione - dall’individuazione delle performance critiche che il sistema operativo deve assicurare alla ricerca del miglioramento delle diverse attività– con i modelli gestionali che è preferibile applicare alle specifiche condizioni produttive. Vengono inoltre introdotti i principali Key Performance Indicators, che consentono di monitorare le prestazioni del sistema e di guidarne il miglioramento.

 

  • Le dimensioni di performance: efficienza, servizio, qualità
  • I principali modelli di riferimento: Lean Manufacturing, World Class Manufacturing, Six Sigma, Total Quality Management
  • La pianificazione della produzione: dal Sales and Operations Planning allo Scheduling
  • L’organizzazione della produzione: modelli di organizzazione fisica della fabbrica (reparti, linee, isole), sistemi MES
  • Il miglioramento continuo: Change Management nella gestione della produzione, metodo Kaizen


CORE COURSE - La gestione delle persone è una variabile critica all’interno del mondo supply chain e operation. La necessità di mantenere una elevata produttività, migliorare con continuità i processi produttivi e supportare i cambiamenti frequenti di tecnologia ed esigenze dei clienti non può essere fatto con persone demotivate. Tutti i people manager all’interno della funzione devono avere nel proprio toolkit professionale strumenti e tecniche per utilizzare al meglio le competenze delle persone in un mondo sempre più veloce e complesso.

  • Come funzionano le persone - partire dalle neuroscienze per un moderno people management;
  •  La leadership in tempi di incertezza - partire da se stessi per migliorare la propria influenza;
  • La motivazione delle persone e la gestione delle performance - individuare le leve motivazionali e le competenze di successo;
  • Creare e guidare un team di miglioramento e innovazione - trovare le persone giuste e mantenere la connessione;
  • La gestione del cambiamento - utilizzare la change map per facilitare le tradizioni emotive.


FOCUS SESSION - Il workshop affronterà alcuni problemi tipici di operations management attraverso una modellizzazione quantitativa a supporto del processo decisionale. I principali temi trattati riguardano, da un lato, strumenti di controllo direzionale volti a supportare l’implementazione della strategia aziendale e, dall’altro, metodologie e approcci quantitativi volti a collegare i sistemi di controllo alla base dati a disposizione dell’azienda. I contenuti principali del workshop sono relativi a: sviluppo e implementazione di sistemi di misurazione e controllo delle performance aziendali (Performance Measurement Systems); definizione e validazione di key performance indicators; metodologie e strumenti di business analytics con focus particolare su descriptive analytics e predictive analytics.



CORE COURSE - Il modulo si focalizza sulla gestione dei fornitori e sul processo di acquisto.
La strategia di fornitura viene declinata in termini di analisi di mercato, sviluppo di un portafogli fornitori e di gestione della specifica categoria merceologica di acquisto (numero e tipologia di fornitori; modalità di gestione del rapporto: collaborativa vs. competitiva; opportunità e rischi nel ricorso al global sourcing). Il processo di acquisto viene analizzato nelle sue fasi fondamentali, con un’enfasi particolare su modalità e tecniche per il loro efficientamento. Il modulo presenta inoltre una ricca panoramica su moderni strumenti di gestione della fornitura (es.: sistemi evoluti di vendor rating; strumenti di risk-management per gli acquisti) e un approfondimento specifico sugli acquisti internazionali, sviluppato anche mediante l’analisi di esperienze reali.

 

  • Portafogli per la gestione strategica dei fornitori: matrice di Kraljic e approcci recenti
  • Le fasi del processo di acquisto: analisi di dettaglio e misure di efficientamento
  • Il rapporto di partnership col fornitore: modalità, vantaggi e limiti
  • Creare (e usare) un sistema evoluto di vendor rating
  • Risk-management per gli acquisti
  • Gli acquisti internazionali in un mondo che cambia: global sourcing, reshoring o “right-shoring”?
  • Industry 4.0: impatti nel rapporto di fornitura

 



CORE COURSE  - Una corretta configurazione della Supply Chain e delle Operations aziendali richiede la capacità di valutare ex ante gli effetti economici e finanziari delle decisioni intraprese e di controllarli ex post. Il corso si pone in questa prospettiva, fornendo ai partecipanti gli strumenti di management accounting diretti a comprendere il bilancio di un fornitore attuale o potenziale, a effettuare valutazioni per le decisioni aziendali, a comprendere il trade off tra sconti e dilazioni di pagamento in una contrattazione commerciale, a valutare il Total Cost of Ownership di una fornitura. Tutti i concetti verranno esemplificati con casi concreti tratti da reali applicazioni aziendali.

 

  • Analisi economica dei processi operativi
  • Total Cost of Ownership del Fornitore
  •  Valutazione dell’impatto finanziario di differenti configurazioni della Supply Chain
  • Dal costo d'acquisto al Life Cycle Costing
  • Analisi economico-finanziaria di fornitori attuali o potenziali: tecniche e valutazioni manageriali
  • La creazione del valore lungo la filiera

 



CORE COURSE - Dopo aver sviluppato le decisioni di posizionamento competitivo dell’impresa si analizzerà il processo di creazione del valore per il cliente e l’individuazione dei fattori critici di successo che dovranno orientare le decisioni di supply chain e operations, evidenziando le relazioni esistenti tra queste e le scelte strategiche aziendali. Nell’affrontare il tema del “sistema operativo allargato” si evidenzieranno sia l’impatto degli acquisti sulla competitività, sia le politiche attivabili per la creazione e gestione di una supply chain coerente con la strategia perseguita.

  • Il posizionamento strategico dell’impresa e l’individuazione dei fattori critici di successo
  • L’allineamento tra strategia d’impresa e il sistema produttivo
  • Operations e Supply Chain come generatori di valore
  • Le strategie di produzione e la multilocalizzazione
  •  Le decisioni di make or buy: integrazione verticale o decentramento produttivo
  • La supply chain strategy: orientamento all’efficienza o alla reattività
  • L’impatto delle nuove tecnologie: Industry 4.0


FOCUS SESSION -  Le stringenti normative in ambito di emissioni e di riciclo e la diffusa consapevolezza della necessità di ridurre l’impatto che il sistema produttivo e lo sviluppo hanno sul pianeta e sull’umanità, rende sempre più attuale parlare di sostenibilità e di Supply Chain Sostenibile.

Lo scopo di questo workshop è quello di analizzare il sistema produttivo e l’intera Supply Chain dal punto di vista dei potenziali impatti sull’ambiente e sulla società e di presentare metodi e strumenti per l’analisi della sostenibilità e per l’individuazione del miglior trade-off tra efficienza e sostenibilità ambientale, qualora in contrasto, nonché la valorizzazione degli eventuali elementi sinergici tra questi due driver.



FOCUS SESSION -  Il workshop intende illustrare le opportunità offerte dalla scienza delle decisioni e dalla ricerca operativa per il supporto quantitativo alle decisioni nel campo dell’Operations Management e del Supply Chain Management.
In particolare saranno esaminate le potenzialità dell’impiego di strumenti di Prescriptive Analytics utilizzabili sia in contesto strategico sia operativo. Gli strumenti e le tecniche saranno illustrati attraverso esempi pratici tratti da casi di studio e l’uso di software, che consentiranno di analizzare la sensitività e la robustezza del processo decisionale.



METODOLOGIA

schemaDigitalTransformation

L’avvio di ogni corso avviene nell’ambito di un residential. Il docente tiene una lezione introduttiva, valuta il livello di competenza dei partecipanti, presenta gli obiettivi e i contenuti del modulo e illustra le modalità migliori per utilizzare il materiale inserito in piattaforma. Durante le settimane successive i partecipanti continuano il corso interagendo con la piattaforma di e learning. L’apprendimento segue quindi un percorso lineare, costantemente monitorato dal tutor del corso, disponibile per chiarimenti e approfondimenti. Si prevedono circa 8 ore di studio individuale a settimana. Nell’arco delle settimane dedicate ad ogni corso vengono svolti due incontri residenziali di una giornata intera dedicati a spiegazioni e approfondimenti degli argomenti del corso in fase di svolgimento. Questo modello consente quindi un’alternanza ripetuta di momenti di studio individuale e di presenza in aula che riteniamo particolarmente efficace per l’apprendimento. Il Master prevede in totale 4 prove d’esame per valutare il livello di apprendimento.

CAREER DEVELOPMENT

CONTATTI

CONTATTA

    Leggi la nostra privacy policy

SCARICA BROCHURE

COSTI

La quota di iscrizione al Master è pari a:

  • 16.200 € (+iva) per iscrizioni provenienti da aziende e istituzioni
  • 13.200€ (+iva) per iscrizioni a titolo individuale

Sono disponibili quote ridotte per iscrizioni entro il 31 maggio 2017. Per informazioni emsco@bbs.unibo.it

 

La quota di iscrizione comprende:

  • Ingresso gratuito alla palestra
  • Eventi della Comunity BBS
  • Computer lab
  • Rete wireless
  • Accesso Database bilanci aziendali

PRESTITI SULL'ONORE

Grazie ad un accordo tra Bologna Business School e Intesa Sanpaolo i partecipanti potranno accedere al prestito sull’onore “PerTe Prestito Con Lode” a tasso agevolato a copertura della quota di iscrizione.

Principali caratteristiche:

  • Importo pari alla quota di partecipazione
  • Tasso agevolato
  • Senza garanzie
  • Rimborsabile in 10 anni
  • Senza vincoli di estinzione

FONDI INTERPROFESSIONALI

Sono disponibili agevolazioni presso il proprio Fondo Interprofessionale di riferimento:

Fondimpresa finanzia la formazione a sostegno dell’innovazione tecnologica di prodotto e/o di processo nelle PMI aderenti del settore manifatturiero. Per maggiori informazioni cliccare qui.

REQUISITI

Il Master si rivolge a manager, professionisti e consulenti che operano:

  • in imprese industriali che hanno, o vogliono avere, nella Supply Chain e nelle Operations un fattore critico di successo;
  • in imprese che erogano servizi nelle quali le operations costituiscono una delle attività rilevanti e da presidiare;
  • in imprese del settore logistico orientate a comprendere i problemi e i bisogni dei propri clienti.

I candidati devono avere maturato un’esperienza professionale di almeno 3 anni ed essere in possesso di un titolo di laurea. Il programma è rivolto anche a non laureati, in questo caso è richiesta un’esperienza lavorativa di 5 anni.

PROCESSO DI AMMISSIONE

Il processo di selezione verrà svolto attraverso l’analisi del Curriculum Vitae e un colloquio individuale, finalizzato ad individuare il profilo professionale del candidato e la coerenza con la sua partecipazione al master. Per poter accedere alle selezioni del Master è necessario inviare il Curriculum Vitae  emsco@bbs.unibo.it. I candidati verranno contattati per concordare il colloquio di selezione con la Direzione del Master.

FAQs

No, i colloqui con la Direzione Scientifica vengono organizzati insieme al Program Manager in base alle richieste.
Il program manager fornirà certificati di presenza al termine delle lezioni a coloro che ne faranno richiesta
Il colloquio è necessario ma non vincolante. Se necessario, è possibile sostenere un secondo colloquio per maggiori chiarimenti.
La maggior parte dei partecipanti è laureata. E’ ammessa la partecipazione di non laureati con un’esperienza lavorativa significativa

Faculty

I docenti di Bologna Business School lavorano insieme per offrire standard di insegnamento di livello elevato. Un approccio internazionale e interdisciplinare è garantito da un team composto da accademici italiani, visiting professor, guest speaker e top manager.

CONTATTACI

Elisa Lorenzi
Elisa LorenziHead of Executive Masters

Telefono:
+39 051 2090129

Email:
emsco@bbs.unibo.it

Back To Top