Sustainability and Business Innovation

Creazione di valore condiviso

I rapidi cambiamenti di contesto competitivo e sociale ai quali stiamo assistendo richiedono di ripensare radicalmente il processo di creazione di valore aziendale. Sostenibilità, economia circolare e innovazione sociale rappresentano elementi centrali per il business, nella manifattura come nei servizi, nelle grandi imprese come nelle startup. L’Executive Master in Sustainability and Business Innovation è creato per sviluppare una visione strategica nuova e per fornire competenze e strumenti operativi a coloro che gestiscono nelle proprie organizzazioni processi di sostenibilità, economia circolare e innovazione sociale. Promuovere questi temi oggi significa formare leader di pensiero e azione, capaci di riconfigurare i propri modelli di business o di svilupparne di nuovi per rispondere ai bisogni ed opportunità nel mutato scenario competitivo. Questo percorso permetterà alle organizzazioni di investire su professionisti capaci di comprendere i cambiamenti in atto e di gestirli al meglio all’interno delle diverse funzioni aziendali.

Frequentare il Master significa diventare parte di una comunità di manager innovatori, in grado di integrare le sfide economiche, sociali e ambientali attuali attivando processi di partnership e open innovation con i diversi attori del territorio. Il programma, unico in Italia ad introdurre temi di sostenibilità e social innovation a livello strategico e a declinarli poi sulle diverse funzioni aziendali, è strutturato in 32 giornate d’aula in formula residential (venerdì e sabato) su 12 mesi, più un Kick off online e una giornata di presentazione dei Project Work. Ai corsi core sono alternati moduli di distance learning per l’apprendimento a distanza, focus session per confrontarsi sui temi specifici con manager e professionisti del settore e company visit, un’occasione di networking presso le aziende leader nella sostenibilità e partner di Bologna Business School. Per iniziare questo percorso, prenota un colloquio con i Direttori del corso.

 

IL MASTER È UN INVESTIMENTO.

IL PRESTITO SULL’ONORE È IL MODO DI FINANZIARLO.

PerTe Prestito Con Lode”  senza garanzie, a tasso agevolato e a copertura dell’intera quota di iscrizione.


Matteo Mura

Matteo Mura

Direttore Scientifico
matteo.mura@unibo.it

" Non c’è alternativa alla sostenibilità e quelle aziende che l’hanno compreso stanno conseguendo prestazioni superiori rispetto ai competitor. Questo master è progettato proprio per formare professionisti capaci di ripensare il processo di creazione di valore della propria organizzazione in coerenza con logiche di sostenibilità, economia circolare, innovazione sociale. "

Matteo Mura

Maria Luisa Parmigiani

Executive Director
marialuisa.parmigiani@unipol.it

" Il raggiungimento degli SDGs può muovere un mercato globale da circa 12 trilioni di dollari l’anno nello sviluppo di settori chiave quali cibo e agricoltura, città e mobilità urbana, energia e materiali, salute e benessere. Affinché ciò avvenga le imprese devono avviare un profondo ripensamento del proprio modello di business, adottando un approccio olistico, sistemico e profondamente innovativo. "

A chi si rivolge

    L’ Executive Master in Sustainability and Business Innovation è un Master part-time progettato per formare dirigenti, quadri, manager e consulenti di imprese profit, no profit, cooperative, degli enti di rappresentanza che:

    - siano interessati a ripensare il proprio modello di business in coerenza con logiche di sostenibilità, economia circolare, innovazione sociale, blue e green economy;

    - vogliano ripensare ed evolvere la propria strategia di sostenibilità;

    - vogliano cogliere il valore aggiunto di operare in un contesto multi-settoriale e collaborativo tra privato for-profit, non-profit e istituzioni pubbliche acquisendo una visione d’insieme e strumenti operativi;

    - siano caratterizzati dalla passione di voler contribuire allo sviluppo economico, sociale ed ambientale del proprio territorio di riferimento e vogliano sviluppare un approccio sistemico e concreto alla sua evoluzione;

    - stanno valutando nuovi assetti di governance, nuove iniziative, progetti o servizi nel campo dell’innovazione sociale e della green e circular economy.

Networking

L’Executive Master in Sustainability and Business Innovation  è un master fatto di persone, in cui si creano occasioni di confronto formali e informali per facilitare lo scambio di idee ed esperienze tra i partecipanti. Il networking si sviluppa tra gli studenti della stessa classe, tra i partecipanti e i docenti, nonché con studenti di altri percorsi e con la community della Scuola.

Le visite aziendali e le testimonianze permettono ai partecipanti di confrontarsi con manager o imprenditori su un’esperienza significativa. Il contatto diretto con manager e protagonisti di importanti realtà rappresenta una grande opportunità di apprendimento e di networking.

AZIENDE

L’Executive Master in Sustainability and Business Innovation è un percorso ideale per lo sviluppo di competenze di management e capacità di leadership. Partendo dai principali problemi e temi che le imprese hanno evidenziato nella fase di progettazione nei propri contesti, è stato possibile mettere a fuoco e capire le esigenze e le aspettative rispetto a questo percorso di formazione. 

International Week

STRUTTURA

L’Executive Master in Sustainability and Business Innovation è un programma part-time compatibile con l’attività lavorativa della durata di 12 mesi composto da 34 giornate d’aula (venerdì e sabato full time incontri ogni due/tre settimane).

Il programma didattico è organizzato in 3 moduli:

  • MODULO 1: Global Trends
  • MODULO 2: Strumenti Gestionali
  • MODULO 3: Soft Skills

Ogni modulo prevede corsi, focus session, momenti di confronto con manager d’impresa e professionisti  e una prova finale. I contenuti sono strutturati per garantire la successione delle attività e per consentire ai partecipanti di approfondire di volta in volta ogni singolo ambito.

CORSI CORE
10 corsi sviluppati in successione per approfondire, di volta in volta, una singola disciplina. I corsi sono suddivisi all’interno dei 3 moduli al termine dei quali è prevista una prova finale. L’attività in aula prevede lezioni frontali, casi studio e testimonianze aziendali.

FOCUS SESSION
7 seminari con professori universitari, manager e professionisti per approfondire alcuni degli aspetti centrali della sostenibilità, dell’innovazione sociale e dell’economia circolare.

DISTANCE LEARNING
30 settimane di attività a distanza attraverso la piattaforma e-learning della scuola. Comprende lo studio dei materiali didattici, lo svolgimento di esercitazioni, la discussione di casi aziendali e il confronto sui quesiti posti dal tutor didattico e dai colleghi sul forum dedicato;

COMPANY VISIT
3 company visit dedicate al confronto con manager e imprenditori direttamente sul “campo”.

LEADER’S CORNER
6 incontri serali (17.30-19.30) con manager d’impresa finalizzati a raccontare esperienze manageriali.

CORSI

L’obiettivo del corso è di inquadrare il digitale come l’era in cui avvengono importanti e radicali trasformazioni nelle aziende a seguito di un mutato comportamento delle persone, che grazie alle nuove tecnologie possono esprimere il loro potenziale in un modo sino ad oggi sconosciuto. In particolare verranno presentati gli ambiti in cui la trasformazione digitale ha maggiore impatto e come le modalità stesse della creazione e distribuzione del valore possano oggi essere completamente ripensate attraverso dei metodi di progettazione del business a piattaforma e attraverso gli ecosistemi che vedono le persona come attori protagonisti in ruoli dove vengono meno le classiche distinzioni tra consumatori e produttori.

In questa prospettiva il corso permetterà ai partecipanti di:

  • Inquadrare i marco-trends che muovono la trasformazione digitali
  • Comprendere le dinamiche specifiche dei business digitali e gli elementi chiave di progettazione
  • Avere una overview sui percorsi di trasformazione digitale

Comprendere come le dinamiche di ecosistema digitale si sposano con la Business Sustainability



Il mondo della manifattura ha conosciuto numerosi cambiamenti fortemente incentrati sull’incremento della dimensione tecnologica. Questo corso focalizzerà l’attenzione sui cambiamenti più recenti analizzando in chiave gestionale le principali tecnologie che in tempi più recenti stanno cambiando lo scenario di riferimento, analizzando la rilevanza di questi cambiamenti non solo nell’ambito della manifattura, ma anche nel contesto dei servizi. L’obiettivo è individuare le opportunità di sviluppo in funzione delle caratteristiche dei diversi mercati e settori. I partecipanti potranno:

- collocare i cambiamenti in atto rispetto a modelli più generali di cambiamento tecnologico;

- comprendere le dinamiche in atto coniugando analisi tecnologica ed analisi strategica;

- fare pratica con alcuni strumenti utili per l’applicazione pratica dei temi discussi;



L’obiettivo di questo corso consiste nell’analizzare la relazione tra lo sviluppo di una strategia per la sostenibilità e la sua implementazione operativa attraverso lo sviluppo di adeguati sistemi di misurazione e gestione delle performance. In particolare, all’interno del corso, verranno sviluppate tre differenti prospettive relative ai sistemi di misurazione delle performance:

  • misurazione ad uso interno per supportare l’implementazione della strategia: sviluppare key performance indicators che rappresentino i processi di sostenibilità aziendale, affiancare opportuni target di prestazione, definire adeguati sistemi di rewards, integrare questi indicatori all’interno del dashborad di controllo direzionale aziendale.
  • misurazione per rendicontazione esterna ai differenti stakeholders aziendali: cos’è e come strutturare un bilancio di sostenibilità, differenze tra bilancio di sostenibilità e reporting integrato, differenti framework di rendicontazioni sviluppati a livello nazionale e internazionale.
  • misurazione di progetti di investimento in ambito energie rinnovabili: come valutare un progetto di investimento “green”, quali aspetti considerare nell’analisi e quali tecniche di valutazione economico-finanziaria utilizzare.

I learning outcomes attesi riguardano:

  • Fornire agli studenti una comprensione solida di cosa sia un sistema di misurazione delle performance aziendali e come possa essere implementato per misurare le differenti performance di sostenibilità di un’azienda,
  • Fornire agli studenti approcci e framework teorici necessary per sviluppare e implementare bilanci di sostenibilità e reporting integrato;
  • Fornire agli studenti gli strumenti e le tecniche necessarie per analizzare investimenti “green” da un punto di vista economico-finanziario e non-economico-finanziario.


L’obiettivo del corso è di introdurre modelli e strumenti utili ad analizzare e controllare i processi produttivi e logistici con una speciale attenzione alla sostenibilità lungo il ciclo di vita di un prodotto, dall’approvvigionamento delle materie prime fino al fine vita. La progettazione (riprogettazione) e gestione di questi processi, misurando e controllando la loro sostenibilità e l’impatto ambientale sull’uomo e sul pianeta, sono le nuove sfide dei moderni sistemi produttivi.

In questa ottica il corso intende perseguire i seguenti risultati:

-       Fornire agli studenti i concetti chiave della sostenibilità e le conoscenze dei principali processi caratterizzanti la sostenibilità nelle operations e nella supply chain (i.e. Green Purchasing, Green Manufacturing, Design for Sustainability, Reverse Logistics, Closed-Loop Supply Chain);

-       Fornire agli studenti i KPI e gli strumenti per la valutazione della sostenibilità e degli impatti ambientali lungo una filiera produttiva;

-       Favorire l’integrazione degli strumenti e dei KPI della sostenibilità con quelli tradizionalmente impiegati nella pianificazione e gestione della Supply Chain e dei processi produttivi.

Allo scopo le lezioni saranno teoriche e pratiche, intervallate da casi di studio reali.



L'idea che le aziende e il settore privato possano essere motore di innovazione nella soluzione di problemi sociali e ambientali e che possano ottenere profitto nel far questo è allettante, tuttavia è storicamente noto che la maggior parte delle aziende ha incontrato difficoltà nel trasformare questa visione teorica in realtà.

In molti paesi OCSE, le grandi sfide in ambito sociale e ambientale rimangono di competenza di governi, organizzazioni non governative (ONG) e imprese sociali e spesso le imprese private rimangono ai margini di questa partita.

Nelle moderne economie di mercato la creazione valore condiviso non sempre è correlata alla riduzione dell’impatto ambientale o sociale delle proprie attività. Esistono certamente alcune iniziative nelle quali benefici ambientali e sociali si coniugano anche con ritorni economici. Esempi comunemente citati comprendono l'efficienza energetica, il riciclo delle materie prime, i processi lean e alcune tipologie di investimento nelle comunità locali. Tuttavia, il potenziale di molte altre iniziative risulta spesso compromesso se contestualizzato nel paradigma di modelli di business convenzionali. Per realizzare appieno il potenziale della sostenibilità di creare valore condiviso (valore per l’impresa e per i suoi stakeholders) è necessario innovare in maniera più radicale. In altre parole ridisegnare il proprio modello di business.

Questo modulo si incentra sul tema dei modelli di business per la sostenibilità’ e la creazione di valore condiviso.Cos’è un modello di business? Quali modelli di business esistono in relazione alla sostenibilità? Quale la relazione tra innovazione del modello di business e sustainability strategy?

Il modulo prevede i seguenti obiettivi:

  • Permettere ai partecipanti di familiarizzare con il concetto di modello di business e di modelli di business per la sostenibilità.
  • Apprendere quali modelli di business per la sostenibilità esistono, quali sono i meccanismi alla base del loro funzionamento e quali fattori contingenti influiscono sulla loro efficace implementazione.
  • Acquisire dimestichezza in relazione ai vari tool e framework per modelli di business per la sostenibilità.
  • Apprendere da esempi reali di imprese leader nella sostenibilità.


Il design thinking sta emergendo sempre più come un approccio estremamente efficace per affrontare temi di innovazione e problem-solving. A differenza degli approcci tradizionali, il design thinking è caratterizzato dall’utilizzo di prospettiva sistemica, centralità dell’utilizzatore finale, iterazione continua, e l’applicazione di logiche tipo “cosa potrebbe essere se” piuttosto che “cos’è”. Ad esempio, il design thinking vede la tecnologia come un mezzo e non come un fine, inoltre si focalizza su stati futuri “desiderati” piuttosto che sulla minimizzazione di problemi contingenti. Inoltre, considera come gli individui percepiscono i prodotti e i servizi nei loro specifici contesti di applicazione attraverso l’utilizzo di prototipi e il coinvolgimenti di differenti stakeholders.

I learning outcomes attesi riguardano:

  • Comprendere cosa si intende per design thinking e per adozione di una prospettiva sistemica nella soluzione di problemi;
  • Applicare le tecniche di design thinking a temi di innovazione e sostenibilità;
  • Applicare le tecniche di design thinking a differenti settori industriali e in relazione a diversi problemi ed opportunità.


Lavorare in un mondo globale, incerto e complesso necessità di un nuovo play book manageriale che consenta di mettere assieme organizzazioni agili e engagement delle persone. Nel corso, partendo da ciò che ci hanno insegnato le neuroscienze su come "funzionano" le persone, andremo a declinare una innovativa modalità di people management che possa aiutarci, anche a livello cross-culturale, a migliorare i driver della performance.



METODOLOGIA

La metodologia di studio del Master alterna momenti di apprendimento in aula ad attività di studio a distanza sulla piattaforma e-learning della Scuola, costantemente monitorata dai docenti dedicati.

DISTANCE LEARNING
L’attività di studio a distanza prevede un piano di lavoro settimanale sulla piattaforma e-learning della Scuola che rappresenta un momento di approfondimento individuale supervisionato dal tutor di riferimento. La piattaforma è dotata di un Forum destinato alla condivisione in tempo reale di riflessioni e approfondimenti tra docenti e partecipanti.

COME SI SVOLGONO I CORSI
L’avvio di ogni corso avviene nell’ambito di un residential e impegna di norma dalle 1,5 alle 4 giornate, oltre alle ore necessarie ad interagire sulla piattaforma nelle settimane successive. L’apprendimento segue quindi un percorso lineare, costantemente monitorato dal tutor del corso, sempre disponibile per chiarimenti e approfondimenti. Il Master si svolge in due luoghi distinti: uno fisico presso Villa Guastavillani, sede di Bologna Business School a Bologna, e uno virtuale ossia la piattaforma e-learning. Si prevedono circa 8 ore di studio a settimana. Al termine di ogni modulo (3 moduli) è prevista una prova finale finalizzata a verificare il livello di approfondimento raggiunto.

CAREER DEVELOPMENT

CONTATTI

CONTATTA

    Leggi la nostra privacy policy

SCARICA BROCHURE

COSTI

La quota di iscrizione al Master è pari a:

  • 13.200€ (+iva) per iscrizioni a titolo individuale
  • 16.200 € (+iva) per iscrizioni  a titolo aziendale

Sono previste quote agevolate per le aziende aderenti al Business Network della Scuola e per iscrizioni anticipate.

La quota comprende la frequenza al Master, tutto il materiale di studio disponibile attraverso la piattaforma on line e l’accesso al database AIDA sui bilanci aziendali utile per lo studio e i project work. La quota comprende inoltre l’accesso ai servizi di Bologna Business School, che includono: account personale wi-fi, uso dei pc del Computer Lab, utilizzo delle aree studio, accesso alla palestra interna, agevolazioni per il ristorante della Scuola.
Inoltre, la quota dà diritto a frequentare le attività a supporto della didattica della Scuola, come le master lecture su invito.
Nel parco della Scuola è disponibile un ampio parcheggio gratuito.

PRESTITI SULL'ONORE

Grazie ad un accordo tra Bologna Business School e Intesa Sanpaolo i partecipanti potranno accedere al prestito sull’onore “PerTe Prestito Con Lode” a tasso agevolato a copertura della quota di iscrizione.

Principali caratteristiche:

Importo pari alla quota di partecipazione
Tasso agevolato
Senza garanzie
Rimborsabile in 10 anni
Senza vincoli di estinzione

FONDI INTERPROFESSIONALI

Sono disponibili agevolazioni presso il proprio Fondo Interprofessionale di riferimento:

Fondimpresa finanzia la formazione a sostegno dell’innovazione tecnologica di prodotto e/o di processo nelle PMI aderenti del settore manifatturiero. Per maggiori informazioni cliccare qui.

REQUISITI

Il Master si rivolge a manager e professionisti che operano in imprese profit, no profit, cooperative, enti di rappresentanza ed enti pubblici interessati ad acquisire strumenti, metodologie e competenze multidisciplinari per gestire e attuare, all’interno della propria organizzazione, strategie aziendali e processi operativi di sostenibilità, economia circolare e innovazione sociale.

PROCESSO DI AMMISSIONE

Il processo di selezione si svolge attraverso l’analisi del Curriculum Vitae e un colloquio individuale, finalizzato ad individuare il profilo professionale del candidato e la coerenza con la sua partecipazione al master. I candidati vengono poi contattati per concordare il colloquio di selezione con la Direzione del Master. Non è prevista la partecipazione di uditori, né l’accesso a singoli corsi.

FAQs

Il program manager fornirà certificati di presenza al termine delle lezioni a coloro che ne faranno richiesta
E’ possibile confrontarsi con uno o più studenti in corso o di edizioni passate dopo il colloquio con il Direttore del Master. I contatti verranno forniti dal Program Manager.
Il colloquio è necessario ma non vincolante. Se necessario, è possibile sostenere un secondo colloquio per maggiori chiarimenti.
La maggior parte dei partecipanti è laureata. E’ ammessa la partecipazione di non laureati con un’esperienza lavorativa significativa

Faculty

I docenti di Bologna Business School lavorano insieme per offrire standard di insegnamento di livello elevato. Un approccio internazionale e interdisciplinare è garantito da un team composto da accademici italiani, visiting professor, guest speaker e top manager.

Back To Top