Unelected power: a discussion with Paul Tucker

24 Febbraio, 2021

Di Paola Manes, Avvocato, Professoressa presso l’Università di Bologna e Consigliere di Amministrazione nella Governance BBS

“Per secoli abbiamo pensato a quale posto occupano le banche centrali nelle nostre democrazie: l’errore principale è stato quello di dare la possibilità di rispondere a questa domanda ai non addetti ai lavori”. Paul Tucker

Il 27 novembre, Bologna Business School ha ospitato Paul Tucker, ex Vice-governatore della Banca d’Inghilterra, che ha presentato alla Community BBS il suo ultimo libro Unelected Power: The Quest for Legitimacy in Central Banking and the Regulatory State. Un evento che ha visto la partecipazione di Salvatore Rossi, Presidente TIM ed Ex Vice Governatore Senior della Banca d’Italia; Elena Carletti, Università Bocconi e UniCredit; Erik Jones, Johns Hopkins University e SAIS Europe; Roberto Nicastro Senior Advisor in Cerberus e Alessandro Merli, Johns Hopkins University e BBS. L’incontro è stato aperto da Cesare Bisoni,  Presidente UniCredit.

Il libro di Tucker è una lucida analisi dei valori che guidano il sistema economico internazionale: “Quando una parte del governo ci delude, come è successo durante l’ultima crisi finanziaria, non voteremo più per gli stessi politici. Ma dobbiamo essere consapevoli che il voto è una sorta di valvola di sicurezza che ci aiuta più ad esprimere quello che sentiamo su una data situazione, piuttosto che a guidare le nostre scelte”. Tucker ha sottolineato come sia cambiato l’approccio dei paesi occidentali verso le banche centrali internazionali. L’indipendenza delle banche – secondo Tucker – garantisce che la politica monetaria tenga conto solo delle condizioni economiche del Paese, senza prestarsi alla logica della costruzione del consenso.

Il progetto di presentare il libro di Paul Tucker Unelected Power in Italia è stato presentato all’inizio del 2019 da Paola Manes a Fabrizio Saccomanni, l’allora Presidente di Unicredit, amico intimo di Tucker ed entusiasta all’idea di dare il giusto valore a una pubblicazione che aveva tanto animato il dibattito internazionale. Luogo ideale per questo dibattito non poteva che essere Bologna Business School, prima di tutto per la sua reputazione internazionale e poi per il suo legame con Unicredit, suo partner fondatore, il cui Presidente è membro del Supervisory Board della Scuola.

Il destino ha portato alla prematura scomparsa di Fabrizio Saccomanni nell’agosto 2019. Questo però non ha spento l’idea originaria, ma l’ha alimentata.

L’evento ha quindi avuto anche lo scopo di ricordare Fabrizio Saccomanni, attraverso un confronto che ha unito la prospettiva dei Supervisor (Rossi e Tucker) con quella degli operatori del mondo bancario (Bisoni, Carletti, Nicastro), completando il tutto con la prospettiva della Politica economica (Jones e Merli della Johns Hopkins University).

 

Scarica la pubblicazione di Paola Manes, in pdf

Editore: Il Mulino – Bologna



ISCRIZIONE

Back To Top