My Story, Our Story: Federico Montanari

29 May 2017

Gli Alumni di BBS si raccontano: il prima, il dopo e i ricordi della vita da studente, per una storia di sé e della propria esperienza professionale, per una storia della nostra Community. Protagonista di questo episodio è Federico Montanari, CEO presso MDM Group.
La soundtrack scelta da Federico è “Uno su mille”, di Gianni Morandi.

Ouverture: Federico Montanari, bolognese DOC

Bolognese DOC. Ma che vuole anche andare fuori da Bologna. Diffondere la propria attività all’estero. Tutti studi scientifici quelli di Federico, dal liceo scientifico a economia. Dagli studi a un’ambito lavorativo coerente. “Avevo l’indole di fare qualcosa di mio. Dal lavoro per una grande azienda estetica sono passato a qualcosa che fosse nel settore ma in modo non concorrenziale.”

The story so far: “l’estetica del business”

Federico prima crea dei centri di estetica avanzata poi sviluppa nel 2008 un’azienda che produce e vende dispositivi per estetiste, medici e parrucchieri. “Era una materia di business interessante. Non essendo figlio d’arte ho potuto scegliere l’ambito che mi sembrava desse più sbocchi. Nell’estetica ho visto l’aspetto di un mondo nel quale le persone diventano sempre più edoniste ed attente alla loro estetica.” Federico si accorge anche si tratta di un settore fatto di players molto piccoli e destrutturati. “Se si lavora bene si porta a casa tutto il bottino.” Si tratta per stessa ammissione di Federico di un ambito che non risente mai crisi. “Noi vendiamo qualcosa che fa stare bene. Togliere una ruga non è più solo un risultato estetico ma una soddisfazione personale.”

THE Valley: in Emilia tecnologie di massimo livello

L’Emilia, si sa, è un concentrato di idee e operosità. “A Bologna per la meccanica possiamo vantare il massimo know how nel mondo. A pochi kilometri, a Mirandola, abbiamo le massime competenze del biomedicale.” Dalle eccellenze del territorio l’idea di progettare tecnologie di massimo livello. Nascono i prodotti MDM Group. “In un mondo che progredisce nella tecnologia non devi trovarti impreparato”. Per questo motivo Federico ha frequentato 2 corsi presso Bologna Business School. Il classico EMBA nel 2013-2015 e il Master in Marketing, Communication and New Media nel 2015-2016. “C’è il tema della digitalizzazione ed è necessario capire i meccanismi che governano questa tecnologia che cambia velocemente. Lo stesso CEO non solo non può non conoscere ma deve tenersi aggiornato e sapere cosa succede. Potrebbe sembrare una scelta non convenzionale che un CEO frequenti un corso sul Digital. Personalmente ritengo non convenzionale per un CEO non fare un corso per capire cos’è la rivoluzione digitale.”

Perché scegliere Bologna Business School

Il primo contatto di Federico con BBS avviene via web attraverso una delle pubblicità dei corsi. “Avevo intenzione di fare un MBA. Alla fine Bologna Business School mi ha convinto di più.” La soddisfazione e la consapevolezza del valore aggiunto convince Federico a invitare alcuni dei suoi collaboratori a seguire i percorsi formativi in BBS.

Se vogliamo fare crescere l’azienda bisogna fare crescere le persone e l’unico modo è attraverso la formazione“.

Nella mia azienda si è diffusa l’idea e quindi quando viene prospettata crea aspettativa, gioia.”

Un consiglio a uno studente

“Le cose dalle quale sono stato colpito sono le relazioni, la community. Le relazioni fra gli studenti, i professori e il personale, è molto amichevole.” Federico partecipa volentieri agli eventi organizzati da BBS durante l’anno per alimentare le relazioni fra gli alumni. “E’ una scuola che vedo costruire attorno alla formazione gli aspetti umani e relazionali che si integrano con l’apprendimento. Invito gli studenti a cogliere questi aspetti nel loro insieme”.




ISCRIZIONE

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

Back To Top