Donatella Tabasso, Master in Marketing and Sales: “L’esperienza più intensa e ricca del Master è stata sicuramente il project work di Maserati.”

5 March 2019

Mi chiamo Donatella Tabasso, sono friulana di nascita, veneta di adozione e girovaga per vocazione. Dopo una laurea magistrale in Lingue Moderne per la Comunicazione e la Cooperazione Internazionale conseguita a Padova, due esperienze di studio all’estero e un’esperienza in una azienda nel padovano, sono approdata a Bologna un po’ per caso e un po’ per necessità, ritrovandomi ad intraprendere l’ennesima sfida della mia vita. Oggi sono una studentessa del Master in Marketing and Sales presso Bologna Business School.


Nel dicembre scorso, quando ci era stato presentato il project work di Maserati, avevo capito che quella che avremmo vissuto sarebbe stata un’esperienza unica, ma non pensavo certo sarebbe stata cosi emozionante e coinvolgente. Dal primo giorno di Master e durante tutto il primo ciclo di lezioni, i professori ci avevano parlato molto del project work che ci avrebbe accompagnato per gran parte del nostro percorso in BBS. Solo qualche settimana prima della presentazione ufficiale del progetto ci è stato rivelato quale sarebbe stata l’azienda con cui avremmo collaborato, ossia Maserati.

Da quel giorno sono trascorsi mesi intensi, fatti di tanto lavoro, complicità, risate, lacrime ma anche di tanta determinazione. Il nostro compito era quello di trovare una soluzione alla comunicazione after sales, uscendo dalle logiche aziendali e proponendo una visione alternativa. Come la professoressa Gabrielli ci ha detto al termine di questa avventura, abbiamo iniziato i nostri lavori “come dei vecchi modelli diesel” ma poi abbiamo cominciato a dare il meglio di noi con un risultato finale veramente interessante.

Il 22 febbraio siamo quindi andati con la classe del Master a Modena presso la sede di Maserati a presentare i nostri progetti, accompagnati dal co-direttore del corso Gabriele Pizzi e dalla professoressa Roberta Gabrielli, docente di Competitive and customer value analysis. Siamo partiti la mattina presto, agitati ma carichi di aspettative. Alla sede principale di Maserati siamo stati accolti e portati direttamente nella sala in cui avremmo presentato i nostri lavori davanti alla giuria, composta da vari manager dell’azienda.

Credo che il momento che ricorderò maggiormente di tutta la mattinata sia stato proprio quello in cui sono uscita dall’ascensore e mi sono ritrovata in quella sala: “ecco, ci siamo!” ho pensato mentre prendevo posto insieme ai miei compagni. L’agitazione era altissima, un po’ perché sarei stata io a presentare il lavoro svolto dal mio gruppo, un po’ perché sapevo che lavorare a questo progetto per Maserati era davvero una grande opportunità.

Dopo una breve introduzione riepilogativa del progetto proposto e del programma della mattinata, le presentazioni si sono susseguite una dietro l’altra in maniera molto veloce, forse troppo. È arrivato il mio turno prima ancora che potessi ritenermi pronta, ma ormai non potevo più fare altro che dare il mio meglio. Mentre la giuria si riuniva per discutere ed eleggere il gruppo vincitore, ci è stato offerto un piccolo buffet in una lounge adiacente alla sala. La tensione si era ormai sciolta ed erano tornati i sorrisi sui nostri volti.

Quando siamo tornati nella sala per conoscere il nome del gruppo vincitore si respirava un’aria di apparente rilassatezza, il peggio ormai sembrava essere passato. Quando però è apparso sullo schermo il nome del gruppo vincitore e ho realizzato che era il mio, l’emozione è tornata alle stelle. Avevamo vinto il contest. Mi sono girata verso i miei compagni di gruppo: Maria era in lacrime, Alexandra era incredula e Damiano aveva un sorriso a 32 denti. Ci siamo abbracciati e riabbracciati, immensamente felici e soddisfatti. Ci siamo poi avvicinati alla giuria per ricevere l’attestato di vincitori del contest e la promessa di essere contattati per uno stage in Maserati. È seguita una pioggia di abbracci da tutti i miei compagni di master che, nonostante non avessero vinto, erano molto felici per noi. Mi sono ritrovata nello showroom di Maserati dove dovevamo assistere alla visita guidata ma, devo essere sincera, il mio corpo era lì in mezzo ai miei compagni ma la mia testa era altrove.

Ormai il mio percorso in BBS sta volgendo al termine. Manca l’ultimo mese e mezzo di lezioni e poi si aprirà un altro capitolo della mia vita: lo stage in azienda. A livello di competenze ed emozioni, questo master mi ha dato e sta continuando a darmi tanto, ma l’esperienza più intensa e ricca che porterò per sempre nel cuore è sicuramente quella vissuta durante il project work di Maserati.

 

Donatella Tabasso – Italia

Master in Marketing and Sales - Classe 2018/2019




ISCRIZIONE

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

Back To Top