Innovation Talks. Ernesto Sirolli

03 Novembre 2017 - ore 18.00 - Bologna Business School - Via degli Scalini 18 - Bologna

Il secondo appuntamento del ciclo autunnale degli Innovation Talks vedrà come protagonista Ernesto Sirolli, Presidente del Sirolli Institute for Enterprise Facilitation. L’incontro è organizzato in collaborazione con Philip Morris Italia.

 

Ernesto Sirolli trae dallo spirito africano, che ha influenzato larga parte della sua giovinezza, un nuovo modo di applicare l’economia sul territorio e di creare un’impresa dove il valore è veicolato tramite il capitale umano. Innovation and Entrepreneurship as a Key to Reduce Inequality è il titolo della Master Lecture che Sirolli dedicherà al tema dell’innovazione imprenditoriale e sociale, discussa assieme a Rosa Grimaldi, Direttore Scientifico del Master Executive in Technology and Innovation Management presso BBS e Deputy Rector for Entrepreneurship presso l’Università di Bologna.

 

Nato ad Altino, in provincia di Chieti, Sirolli trascorre l’infanzia tra l’Italia e la Libia, dove il padre è Primario Radiologo. Si laurea in Scienze Politiche alla Sapienza di Roma e fin da subito emerge la sua passione per i problemi di Sviluppo Economico e Sociale.

 

Nel 1977 si trasferisce in Sud Africa, dove inizia un Dottorato di Ricerca all’Università di Stellenbosch. Due anni dopo ottiene una borsa di studio all’Università di Murdoch, a Perth, dove vive fino al 1995 e dove sviluppa la prima cooperativa di lavoro nell’Australia Occidentale, che vince il Premio “Giubileo della Regina Elisabetta” come miglior progetto creazione di lavoro in Australia nel 1982.

 

Sirolli crea e dirige per quattro anni la “Multicultural Artist Agency” che aiuta artisti e artigiani appena arrivati in Australia a trovare lavoro nel loro campo artistico. Durante la sua attività negozia più di quattromila contratti di lavoro e lancia la carriera di artisti provenienti da più di cento paesi.

 

Tornato a Perth, Sirolli è invitato ad applicare il suo modello di sviluppo economico in una isolata cittadina abitata da pescatori e agricoltori, alle prese con un feroce tracollo economico. Il lavoro di Sirolli in Esperante ottiene risultati straordinari con 27 nuove imprese economiche in 9 mesi. Il successo del suo operato viene riconosciuto dal governo federale e dal governo dell’Australia Occidentale, dandogli la possibilità di creare una nuova professione addestrando “Facilitatori dell’Imprenditoria” che il governo impiega in 20 comunità rurali.

 

I risultati dell’esperienza Australiana sono documentati in programmi televisivi, testi accademici, rapporti governativi e testimonianze parlamentari. Nel 1989 Sirolli è invitato in America come Professore Associato all’Università del Minnesota dove in meno di sei mesi avvia il primo progetto di Facilitazione dell’Imprenditoria nel Lincoln County al confine con il Sud Dakota. Qui scrive il suo primo libro: “Ripples from the Zambezi” il cui sottotitolo è “ Passione, Imprenditoria e la Rinascita dell’Economia Locale”.

 

Ernesto Sirolli è ad oggi un importante facilitatore d’impresa, che trasmette la sua esperienza e il suo sapere attraverso “The Sirolli Insitute – International Entreprise Facilitation“, istituito con lo scopo di insegnare le teorie che lui stesso ha svilluppato durante la sua vita e carriera. Più di trecento comunità rurali, in quattro continenti, adottano la sua metodologia creando circa trentamila nuove attività economiche.

 

L’evento, dedicato alla Community BBS, si terrà in lingua italiana e inglese con traduzione simultanea. Per partecipare è necessaria la registrazione.

 

L’evento è organizzato in collaborazione con Istituto Carlo Cattaneo, Giornate sulle disuguaglianze.



REGISTRAZIONE

Back To Top