Dallara Academy. L’eccellenza che fa scuola

26 September 2018

Lo scorso venerdì 21 settembre, il presidente e fondatore dell’azienda, Giampaolo Dallara, ha inaugurato la Dallara Accademy, uno spazio nato per concretizzare il suo progetto di condividere e trasmettere una storia ed una vita sviluppate intorno alla passione per le auto da competizione. Gli studenti del Global MBA in Supercars, Superbikes and Motorsports di BBS hanno avuto modo di partecipare a questo evento unico, che segna un importante traguardo per la casa automobilistica di Varano de’ Melegari e conferma la proiezione verso il futuro delle eccellenze della Motor Valley.

La Dallara Academy è un edificio che ospita in sé diverse anime, le quali prendono vita nelle diverse funzioni dell’edificio. La struttura si sviluppa su due piani collegati da un’ampia rampa curva vetrata, percorribile a piedi. Al piano terra si trovano gli spazi dedicati all’accoglienza del pubblico ed ai laboratori per le scuole, mentre il primo piano ospita l’area dedicata alla formazione universitaria e l’auditorium. “Un complesso che ha la volontà di essere un luogo di ricerca, di progetto, di incontro, di eccellenza… un edificio veloce e lento, silenzioso e sonoro, tecnologico e poetico,” spiega l’architetto Alfonso Femia, che ha dato forma e materia al pensiero dell’Ingegner Dallara.

 

dallara1

 

“Entrare nel futuristico edificio a due piani mi ha fatto capire lo storico successo della Dallara nel motorsport,” racconta Yuvaraj Devadoss, ingegnere meccanico arrivato dall’India per frequentare il Global MBA di BBS. “Il piano terra ospita i modelli che ripercorrono la sua storia e i prototipi delle vetture speciali. I più grandi successi della casa automobilistica sono invece disposti sulla rampa di vetro, dove è possibile vedere la crescita e lo sviluppo della Dallara, dalla Miura di Lamborghini fino alla Dallara Stradale, una vettura che riassume perfettamente i 45 anni di esperienza e competenza nel campo dell’aerodinamica, dell’ingegneria dei materiali e della dinamica di Dallara Automobili.”

Secondo l’amministratore delegato Andrea Pontremoli, intervenuto durante la cerimonia di inaugurazione, la competizione del futuro tra le case automobilistiche non si giocherà più tra le singole aziende, ma tra le regioni. Ne è convinto anche James Gentile, studente statunitense di San Francisco: “La nuovissima Dallara Academy rappresenta un investimento nella comunità locale, ma anche un impegno per il continuo benessere economico dell’Emilia-Romagna. La Dallara è perciò più di un semplice produttore di macchine veloci, è l’anima di una regione.” Ed è proprio questa la forza della terra dei motori, che oltre ad offrire un know-how unico al mondo, attrae giovani talenti. “Molte decisioni nella vita sono fatte per altre persone, ma decidere di partecipare al Global MBA Supercars, Superbikes and Motorsports presso BBS è stata una scelta che ho fatto per me stesso. Sono molto fortunato ad essere qui, circondato dall’incredibile cultura italiana e dal brusio della Motor Valley,” aggiunge James.

 

dallara2

 

La Dallara Academy nasce, oltre che dall’esigenza di condividere lo spirito e i successi dell’azienda con gli appassionati di automobilismo, anche dalla precisa volontà di collaborare con le Università del MUNER (Motorvehicle University of Emilia-Romagna) per la formazione degli ingegneri del domani. Le aree dedicate ai laboratori didattici sono progettate sia per svolgere una prima esperienza didattica, dove gli studenti delle scuole superiori possono lasciarsi affascinare dalle leggi della fisica applicate alla progettazione ed allo sviluppo delle automobili, sia per la formazione a livello universitario. “Ho molto apprezzato l’audacia dell’architettura ma anche la sua concreta utilità. Nelle aule studio, gli studenti che partecipano al progetto MUNER possono infatti approfondire temi come la progettazione, la produzione con materiali compositi, l’aerodinamica e la dinamica del veicolo, quest’ultima con un apposito simulatore virtuale sviluppato proprio dagli ingegneri della Dallara,” spiega Ottaviano Salerno, studente italiano che ha deciso di aggiungere l’esperienza del Global MBA al suo solido background nel settore legale.

“Sono un grande sostenitore della passione interiore come spinta motivazionale fondamentale. Vedere Giampaolo Dallara e Jean Todt parlare di automobili con tale entusiasmo, è stata per me un’esperienza emozionante,” racconta Sachar Oz, studente israeliano esperto di nuove tecnologie. “Questo piccolo gruppo di leader del settore è continuamente impegnato a inseguire motori più efficaci, un design automobilistico più elegante e un’esperienza di guida più confortevole. Ma soprattutto, inseguono nuove menti brillanti. Apparentemente oltre il 70% delle nuove idee imprenditoriali proviene da società esterne, dai clienti e dagli studenti. Lavorare nel settore delle supercar richiede un diverso set di abilità, ed è in questo gap che si inserisce la missione della Dallara Academy.”

 

dallara3

 

“Per tutta la vita ho imparato dagli altri, mi sono ispirato agli altri. Era arrivato il momento di rendere qualcosa,” spiega l’ingegnere Dallara durante l’inaugurazione. Con la Dallara Academy infatti, l’azienda mette a disposizione degli studenti anche la galleria del vento, il simulatore di guida e il centro ricerche sul carbonio. “Si tratta di strutture all’avanguardia che nessuna università potrebbe permettersi di acquistare e metteremo a disposizione anche una parte della docenza che verrà svolta dai nostri dirigenti,” aggiunge l’Ingegnere.

A colpire maggiormente gli studenti del Global MBA di BBS è stato proprio il tangibile entusiasmo del fondatore dell’azienda, unito al suo desiderio di trasferire il know-how delle eccellenze della Motor Valley alle nuove generazioni. “Guardando il Presidente, non ho più visto un manager con alle spalle mezzo secolo di esperienza, ma piuttosto il giovane Dallara di 22 anni che ha appena fondato la sua azienda, nella speranza che un giorno diventi qualcosa di grande,” racconta Ezzeldin Elkhashab. “Sono uno studente internazionale proveniente dall’Egitto, portato a Bologna dalla mia estrema passione per la pista automobilistica. Oggi ho potuto vedere di persona come l’industria automobilistica italiana guiderà la trasformazione nei prossimi anni e sono convinto che Bologna Business School avrà in questo un ruolo fondamentale,” aggiunge Ezzeldin.

La Dallara Academy è un’idea, prima che un edificio. Un’idea senza cancelli o inferiate,  per sottolineare con forza l’importanza della condivisione nell’immaginare e gestire un cambiamento veloce e inarrestabile, come le vetture progettate in Dallara.

 

 

Inaugura la Dallara Academy. La passione per i motori fa scuola

 Dallara Academy

Dallara Academy

Dallara Academy




ISCRIZIONE

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

Back To Top