“Taking Italian Excellence Global”. Una sfida, non solo per i nostri studenti.

4 Marzo, 2021

La Professoressa Paola Giuri, Associate Dean for Faculty and Research presso BBS, spiega perché lavorare a casi di studio reali, sviluppati dal nostro team di Ricerca insieme agli Industry Champions, può fare la differenza nella formazione professionale dei nostri studenti e come può anche rappresentare un’occasione per tutta la nostra Community per riflettere sui cambiamenti di mercato e sociali durante la pandemia.

Tra le tante stimolanti iniziative, il 2021 è cominciato con la pubblicazione del primo blocco di casi di studio e note didattiche della collezione di BBS Taking Italian Excellence Global pubblicata con il Case Center ECCH internazionale. il team di coordinamento per lo sviluppo dei Case study è composto da Paola Giuri, Gabriele Pizzi (Professore Associato presso il Dipartimento di Management) and Maurizio Sobrero (Professore Ordinario di Economia e Gestione dell’Innovazione e Associate Dean for New Faculty Recruitment).

Il progetto ha visto i propri inizi durante il Faculty Retreat del 2018, come idea per rispondere al bisogno crescente di materiale didattico di alta qualità per i programmi di BBS. È stato sviluppato tra il 2019 e il 2020, grazie alla formazione professionale fornita da ECCH e alle altre azioni editoriali poste in essere per il progetto: riesami interni e workshop, testi didattici con studenti e Alumni, discussioni approfondite degli obiettivi didattici delle complesse soluzioni di gestione con il top management delle aziende studiate nei casi. 

Il primo gruppo di casi include nove Industry Champions in settori diversi: Focchi, Ferrarelle, Hera, Macron, SCM Group, Unieuro, Unipol – Leithà, Italian Exhibition Group – VicenzaOro, Wasp e il caso dell’Università di Bologna. I docenti hanno individuato con i dirigenti aziendali le sfide più recenti e gli approcci alternativi al processo decisionale strategico e alla soluzione dei problemi, in diverse discipline di management. La creazione dei casi rappresenta un’opportunità per pensare in maniera trasversale e per trovare soluzioni innovative a problematiche reali.

Alcuni casi si sono concentrati su temi legati alla risposta alla pandemia – in coordinamento con le iniziative BBS React – come lo smart working presso Focchi, la gestione dell’aspetto retail in Unieuro, il ripensamento delle fiere di settore in contesti di incertezza con IEG, la definizione del valore dei brand e la strategia di marketing in Macron, la trasformazione digitale, l’agilità e design thinking presso Unipol. Altri casi hanno affrontato sfide legate alla sostenibilità e all’economia circolare (Wasp, Hera, Ferrarelle) oltre alla gestione dell’innovazione e strategie per lo sviluppo di nuovi prodotti (SCM Group). Abbiamo inoltre realizzato due casi su leadership, crisis management e organizational behavior presso l’Università di Bologna, durante la pandemia. 

L’intero lavoro ci ha aiutato a rafforzare il potere educativo e l’efficacia della formazione orientata alla pratica. Lavorare a casi di studio reali in un contesto complicato, necessita di un processo decisionale nell’incertezza arricchendo l’esperienza formativa e la competizione costruttiva tra i nostri studenti.

Attraverso i Teaching Test, abbiamo preparato i casi coinvolgendo circa un centinaio di studenti e alumni per simulare la risoluzione dei casi in classe.  Questo è solo l’inizio di un’attività che proseguirà, creando nuovi casi ogni anno e coinvolgendo altri Industry Champions, Faculty e la nostra Community.

Siamo ora felici di rendere disponibile a tutti il frutto dei nostri sforzi: tutti i casi di studio sono presentati e condivisi sul nostro sito web e sui social network e potranno essere scaricati integralmente da Case Centre.



ISCRIZIONE

Back To Top