Marco Fortino, International EMBA

10 Giugno, 2020

Alumno dell’International EMBA, Marco Fortino in soli 10 anni ha costruito un profilo dinamico e internazionale legato alla digital transformation, completato dal percorso svolto in BBS.

Qual è il suo percorso professionale? 

Nel corso degli ultimi 10 anni, da quando sono entrato nel mondo del lavoro, ho avuto l’opportunità di costruire un profilo internazionale grazie alle numerose esperienze all’estero nelle più grandi multinazionali del mondo IT, ricoprendo mansioni commerciali e di sviluppo di business. IBM, Google, Fujitsu, SAP e Oracle si sono alternate nelle mie tappe tra Irlanda e Spagna, con un breve periodo trascorso in Italia, proprio a Bologna. Queste esperienze hanno sviluppato in me una capacità di negoziazione molto avanzata, che mi ha portato a specializzarmi nella conduzione di trattative complesse su progetti strettamente legati alla Digital transformation, priorità odierna di tutte le aziende italiane e non. Per due anni ho lavorato come Sales Manager presso Injenia, tra i principali partner Google Cloud in Italia. Da un anno a questa parte, ho deciso di abbandonare il mondo IT, per entrare a far parte di CuraLife, una start up israeliana del settore nutraceutico focalizzata su malattie croniche: pur cambiando totalmente settore, sono rimasto sempre nell’area business B2B, all’interno della quale ricopro il ruolo di Head of Global Partnerships.

Per quali motivi ha deciso di continuare la sua formazione e come ha scelto BBS? 

Le ragioni per cui ho deciso di intraprendere un nuovo percorso formativo sono legate in primis alla necessità di una continua crescita, personale e professionale. Sono convinto che ogni persona viaggia a ritmi lenti senza il supporto dello studio di nuove metodologie di approccio e senza la condivisione di esperienze, sia positive che negative. A mio parere, ampliare conoscenze maturate sul campo aiuta a migliorare la capacità di prendere le decisioni più adeguate nel momento opportuno, proiettandone i risultati finali. Inoltre, credo che intraprendere un percorso formativo avendo già alle spalle diversi anni di esperienze lavorative, fornisca una chiava di lettura diversa nell’interpretazione di determinate situazioni, rispetto a chi ha alle spalle i soli studi. Per questo, ho ritenuto necessario darmi la possibilità di rivedere e analizzare alcune tematiche da un’angolatura diversa. Devo riconoscere che i contenuti così come il format del programma venivano incontro a quelli che erano i miei obiettivi di formazione che desideravo approfondire. Tutto questo con la consapevolezza di affidarmi a BBS, nome riconosciuto per i suoi livelli di qualità e prestigio.

Quali sono a suo avviso i punti forti del programma Executive? 

La combinazione teoria-pratica (studio di nozioni con accesso a esperienze come best practice) e docenti-manager (professori universitari e manager o professionisti di aziende) è il punto di forza principale del programma. Tutto questo, vissuto con colleghi di studio di diverse nazionalità e con diverse esperienze, aiutano ancor di più a fare capire come la “diversity” giochi un ruolo chiave nella qualità di un percorso formativo come quello appena completato.

Cosa si sente di consigliare a chi sta per scegliere BBS? 

Consiglio ai futuri partecipanti del Master di dedicare tempo e attenzione necessari per vivere questa esperienza come una grande opportunità personale e professionale.

Marco Fortino – Italia

International EMBA – Classe 2019/2020



ISCRIZIONE

Back To Top