I Dialoghi. Mario Panzani.

5 May 2016

Mario Panzani, Marketing Manager di Conserve Italia, multinazionale nell’ambito food&beverage (Valfrutta, Yoga, Cirio, Derby Blue, Jolly, Colombani e altri) ha incontrato la Community del Master in gestione d’impresa agli MGIncontri.  

Mario Panzani ha presentato il lancio di un prodotto rivolto all’infanzia, raccontando tutto i processo di marketing e comunicazione che ha portato al successo del prodotto. “Si è scelto di puntare sul packaging, privilegiando una forma originale, disegni divertenti e colori vivaci”. Ma di là del prodotto e del suo successo, con Mario abbiamo parlato della sua carriera professionistica nel football americano, dove giocava con il ruolo di ricevitore. Un’ esperienza lunga e ricca di vittorie che ha trasferito nel suo lavoro.

 

KICKOFF
“La connessione fra sport e lavoro è molto stretta. Se praticato in modo quantomeno continuativo forma la mente per tutto quello che farai. Spesso lo sportivo tende a replicare il suo percorso anche nel mondo lavorativo, nel rapporto con gli altri e nell’approccio alle difficoltà. Se lo sport praticato è di squadra allora il potenziale espresso è ancora più forte. Lo sportivo percepisce subito quando qualcosa non va. Ha una sensibilità diversa.”

 

WIDE RECEIVER
“Ho iniziato a giocare a football americano a 17 anni e ho proseguito fino ai 43. Una carriera molto lunga nella quale ho potuto vedere tanti team diversi e quindi tanti modelli organizzativi e di gestione differenti. Quando giochi in un campo dove c’è il fango devi mettere i 7 tacchetti, nel sintetico ne metti 21. Questa capacità di adattamento l’ho replicata sul lavoro dove, in contesti e situazioni diverse, devi essere bravo ad affrontare il problema. Interagire, fare squadra. Cercare non tanto il successo individuale ma quello di squadra.”

 

DI YARD IN YARD
“Il football americano è uno sport nel quale la stagione è molto breve, perché è uno sport logorante. Quando la stagione finisce il singolo atleta si gestisce in autonomia il tempo e la preparazione, d’accordo con la squadra. Quella per me era la parte più bella perché stavi costruendo qualcosa, stavi visualizzando il tuo successo nella stagione successiva. E’ come la fase preparatoria che va dalla presentazione di un progetto al lancio di un prodotto. Per me quella era la parte più coinvolgente, perché mi vedevo giocare la semifinale a Milano mentre mi stavo allenando a Castenaso. Lo sport ti insegna la volontà, la stessa che puoi applicare anche sul lavoro. L’elasticità va mantenuta costante, l’esercitazione è continua. E mi riferisco anche alla mente, non solo al fisico”.

 

TOUCHDOWN
“Ho iniziato come marketing manager in un’azienda di pelletteria. Poi sono passato in una ditta di distribuzione a domicilio di surgelati. In seguito approdo a una multinazionale marketing food oriented ho cominciato a vedere in azione tutte le leve che avevo imparato sui libri. Ho cambiato diverse aziende e diversi prodotti ma sono rimasto dentro a questi mercati perché è qui il vero marketing dove si vede tutto dall’inizio alla fine, dal prodotto al consumatore. Il mercato alimentare è un segmento che come pochi altri permette di avere un punto di osservazione così completo.”

 

ENDZONE
“E’ un momento di grande attenzione da parte del consumatore. C’è maggiore consapevolezza su salute e benessere. Ora si desidera alimentarsi in modo sano continuando a rivolgersi a marchi ritenuti affidabili. Il mercato dei succhi di frutta, quello dove lavoro, è in difficoltà perché Il consumatore è sempre più attento e sensibile. Una volta bastava dire che il succo di frutta contiene tanta frutta e avevi convinto la madre di famiglia. Oggi abbiamo un consumatore che legge con attenzione le etichette e questa maggiore sensibilità ci mette alla prova. Non bastano più messaggi generici e dobbiamo spingerci a migliorare il prodotto attraverso l’innovazione. Soprattutto nel marketing.”

 

MGIncontri
E’ una formula vincente, dove parli direttamente con gli studenti, ti fanno tante domande, capisci il loro punto di vista e, come ogni confronto è molto costruttivo per tutti: studenti e per noi manager.

 


A breve il calendario completo dei prossimi MGIncontri.

 

 

 

 




ISCRIZIONE

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

Back To Top