Essere lean o fare lean? La lean transformation e il lean manager

02 Maggio 2017 - 17.30 - Bologna Business School - Villa Guastavillani, Via degli Scalini 18 - Bologna

Un incontro organizzato da Bologna Business School , in collaborazione con auxiell, per confrontarsi sul tema di lean transformation e lean processes. 

C’è una bella differenza tra fare lean ed essere lean!

Fare lean significa meramente applicare tecniche, ma scalfire solamente la superficie del problema. Essere lean significa comprendere appieno i princìpi del lean system per guidare, attraverso l’esempio, la profonda trasformazione dei processi. L’eccellenza operativa ottenibile è dimostrabile dai risultati in termini di incremento di profittabilità, flusso di cassa, crescita. Essere un esempio significa anche mettersi in gioco in prima persona, non aver paura di sbagliare e assumersi le proprie responsabilità. La concreta pragmaticità, unitamente al saper fare ed alle soft skills sono il mix per una professionalità nuova e sempre più necessaria e ricercata in azienda: quella del lean manager.

Agenda:

  • Lean come scelta strategica vincente
  • Risultati di trasformazioni in azienda: eccellenza operativa in numeri, legata alla trasformazione lean
  • Esperienza auxiell in cantieri dove si è unita esperienza di un sensei con il catalizzatore locale (lean agent), creando esempi

Ne parliamo con: 

  • Alessandro Grandi, Direttore Didattico Operational Excellence, Bologna Business School
  • Riccardo Pavanato, CEO e partner, auxiell
  • Francesco Culòs, Value Delivery Manager, auxiell

 

Per registrarsi è sufficiente cliccare qui compilando il form.
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.



REGISTRAZIONE

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.
Back To Top