Mauro
Marini


Marini
ITALIA Professoressa a Contratto di Strategia e Gestione del Sistema del Valore Università di Bologna Adjunct Faculty
Contatto Email

BIO

Ingegnere elettronico, dal 1994 svolge attività di consulenza sui temi della Gestione della Produzione, del Supply Chain Management e del Project Management occupandosi sia di progetti di ottimizzazione che di company turnaround. È professore a contratto di Strategia e Gestione del Sistema del Valore presso la Scuola di Ingegneria dell’Università di Bologna.

CORSI

CORE COURSE – Il processo di creazione del valore nel sistema operativo. La definizione delle caratteristiche strutturali del sistema operativo. Il sistema produttivo allargato e la fissazione dei confini dell’impresa. Integrazione verticale e decentramento produttivo. La gestione dei flussi dei materiali, delle scorte e dei magazzini. I processi di pianificazione delle attività produttive. Le politiche di approvvigionamento e la gestione del sistema di fornitura. La partnership con i fornitori e le reti di fornitura. L’internazionalizzazione delle attività manifatturiere.La collocazione del sistema operativo nella strategia aziendale.

CORSO CORE – Il modulo presenta una visione integrata dei modelli sviluppati per il Manufacturing & Quality Management, incrociando le fasi del processo di gestione della produzione – dall’individuazione delle performance critiche che il sistema operativo deve assicurare alla ricerca del miglioramento delle diverse attività – con i modelli gestionali che è preferibile applicare alle specifiche condizioni produttive. Vengono inoltre introdotti i principali Key Performance Indicators, che consentono di monitorare le prestazioni del sistema e di guidarne il miglioramento. Attenzione verrà dedicata anche alle operations nelle imprese di servizio.

 

  • Le dimensioni di performance: efficienza, servizio, qualità
  • I principali modelli di riferimento: Lean Manufacturing, World Class Manufacturing, Six Sigma, Total Quality Management
  • La pianificazione della produzione: dal Sales and Operations Planning allo Scheduling
  • L’organizzazione della produzione: modelli di organizzazione fisica della fabbrica (reparti, linee, isole), sistemi MES
  • Il miglioramento continuo: Change Management nella gestione della produzione, metodo Kaizen
Supply Chain and Operations

La trasversalità della funzione logistica e la catena del valore. Organizzazione e progetto del layout dei sistemi produttivi. Gestione e previsione della domanda di mercato. Criteri generali di programmazione e controllo della produzione. Approvvigionamento e gestione dei materiali a fabbisogno e a scorta. Evoluzione dei sistemi just in time: dalla produzione snella (“lean production”) al pensiero snello (“lean thinking”). L’automazione del flusso informativo: dal codice a barre alle tecnologie RF/ID. La gestione della distribuzione fisica.

Hybrid MBA