Deidda Gagliardo E. | BBS - Bologna Business School

E.
Deidda Gagliardo


Deidda Gagliardo
Prorettore Vicario, Professore Ordinario di Programmazione e Controllo delle PA Visiting

BIO

Prorettore Vicario, Professore Ordinario di Programmazione e Controllo delle Amministrazioni Pubbliche, Direttore del Master PERF.ET, Componente della Commissione Tecnica per la Performance presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, istituita con Decreto del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione ai sensi dell’art. 4 del DPR 105/2016 e partecipante al Tavolo tecnico presso l’Autorità Nazionale Anticorruzione per la predisposizione del Piano Nazionale Anticorruzione 2016, con particolare riferimento ai piccoli comuni e alle città metropolitane.

CORSI

La missione istituzionale della Pubbliche Amministrazioni è la creazione e la protezione del Valore Pubblico (Public Valuea favore dei propri utenti, dei cittadini e, più in generale, degli stakeholder pubblici, privati e no profit del territorio di riferimento, ovvero il miglioramento congiunto ed equilibrato dei livelli di benessere sociale, economico, ambientale (e in epoca di pandemia anche sanitario) dei soggetti richiamati. 

Un’amministrazione crea Valore Pubblico quando è capace di finalizzare le performance istituzionali, organizzative e individuali (Performance Management) verso il miglioramento congiunto dei livelli di benessere, a partire dalla cura e dal miglioramento del livello di salute delle proprie risorse (umane, economico-finanziaria, strumentali materiali e digitali). 

Un’amministrazione protegge il Valore Pubblico quando è capace di prevenire e o gestire i rischi strategici, operativi, economico-finanziari, corruttivi, informatici, di sicurezza, di trasparenza, di privacy, sanitari, ecc.– (Risk Management), così da ridurre il mancato/parziale raggiungimento delle politiche e delle performance e quindi da impedire l’erosione del Valore Pubblico.  

La creazione e la protezione del Valore Pubblico è, quindi, conseguibile laddove le amministrazioni sappiano programmare, misurare, valutare, rendicontare in modo integrato e finalizzato le performance e i rischi.

Il Public Value Manager saprà progettare e governare il Sistema integrato di programmazione, misurazione,  valutazione rendicontazione delle performance e dei rischi della propria PA nella prospettiva della creazione e della protezione del Valore Pubblico, ovvero del miglioramento del livello di benessere equo e sostenibile di utenti, cittadini, stakeholders. 

Public Management and Innovation

La creazione di Valore Pubblico, nell’ottica del benessere equo e sostenibile, attraverso il presidio delle politiche e delle strategie pubbliche e delle relative performance nazionali, regionali, locali presuppone il miglioramento dei processi e degli strumenti di governance interna, esterna e territoriale delle amministrazioni, nel contesto della public governance europea. Tutto ciò nell’ottica della costruzione di vere e proprie filiere di co-creazione di Valore Pubblico. 

Il Public Value Manager saprà supportare l’amministrazione nella propria governance interna (regione, provincia, città metropolitana, comune, altra PA) nell’ottica della generazione di Valore Pubblico; saprà supportare l’amministrazione nella propria governance esterna (società partecipate e GAP – Gruppo Amministrazione Pubblica) nell’ottica della creazione di Valore Pubblico; saprà progettare e governare il ridisegno delle architetture istituzionali di territorio, con riferimento alla creazione network pubblici o al potenziamento di unioni di comuni e di altre forme associative locali, alla fusione di comuni, nell’ottica della co-produzione di valore per il territorio insieme al territorio. 

 

Public Management and Innovation