Digital Marketing Manager | BBS - Bologna Business School

Digital Marketing Manager

Digital Marketing Manager: cos’è e cosa fa?

In una società sempre più digitalizzata, la rete è diventata un importante veicolo di profitti per le aziende, che devono necessariamente curare e potenziare la propria presenza online. Per aiutare le società in questo compito, sono nate delle figure professionali ad hoc: una di queste è il Digital Marketing Manager, ossia un professionista del marketing digitale responsabile dello sviluppo e dell’ideazione della strategia per promuovere online un Brand e i suoi prodotti.

Al fine di raggiungere il suo obiettivo, il Digital Marketing Manager deve saper utilizzare diverse tattiche sul campo. Lavoro sui social media, analisi dei dati web, campagne di marketing promosse tramite e-mail, ottimizzazione dei contenuti per i motori di ricerca, sono solo alcune delle prerogative di questo professionista.

Nel campo del marketing digitale, poi, esistono altre figure ancora più specifiche che operano con gli strumenti della rete: sono il SEO Specialist, il SEO Manager, il Digital Content Creator. Negli ultimi anni questi ruoli sono sempre più richieste dalle aziende, che devono per forza tenere conto dell’avanzamento della tecnologia per ottimizzare le proprie prestazioni.

Cosa fa un Digital Marketing Manager?

Il lavoro di un Digital Marketing Manager è molto creativo, ma richiede anche precise capacità analitiche. Non basta pensare a una campagna che possa essere virale e funzionare sui social. Bisogna anche far sì che essa risponda alle esigenze del proprio committente. Per questo i suoi compiti includono:

  • ideare e pianificare attività di content marketing
  • gestire i canali social aziendali
  • ideare campagne di e-mail marketing e mobile marketing
  • progettare la strategia di marketing digitale
  • elaborare report e presentazioni da condividere con il cliente
  • monitorare tutte le parti di esecuzione del piano
  • ottimizzare la strategia per raggiungere risultati ancora migliori

Nel mondo digitale c’è un estremo bisogno di contenuti: che siano testuali, in video, audio o foto, non importa. Sono indispensabili per il lavoro online. Così come è fondamentale scegliere il social media sul quale veicolare il proprio lavoro: LinkedIn, Facebook, Twitter o Instagram? A seconda del cliente e del tipo di risultato che si vuole raggiungere, anche lo strumento deve essere in grado di cambiare. Ecco quindi che occorre ideare e sviluppare contenuti diversi, pensati per essere fruibili da desktop e da mobile, per essere inviati via e-mail o tramite i servizi di messaggistica. Le possibilità sono infinite quando si parla di relazione one-to-one con il cliente, e un buon Digital Marketing Manager deve saper integrare nella propria strategia la soluzione di volta in volta più adeguata

Un Digital Marketing Manager dovrà anche tenere i contatti con i clienti e spiegare l’avanzamento delle campagne e i risultati ottenuti. Deve essere in grado di creare una strategia completa per promuovere un’attività online che sia coerente con quanto fatto offline, nonché comunicarla alle parti interessate.

Quali conoscenze deve possedere un Digital Marketing Manager?

Gli esperti di marketing digitale devono disporre di competenze diversificate, tra cui una sofisticata conoscenza dei canali multimediali disponibili e la capacità di identificare opportunità emergenti. Devono essere molto creativi ovviamente, così da fornire idee innovative e originali al proprio committente. Ed è proprio questo che crea le basi per un’ottima campagna virale. Chi lavora come Digital Marketing Manager deve inoltre sapere bene come funziona la pubblicità sui social network. In questo modo può sfruttarla a suo vantaggio per creare un pubblico personalizzato e interessato al prodotto che sponsorizza. Senza sprechi di budget.

Un lavoratore nel campo del web marketing, inoltre, deve saper pensare in modo lucido e obiettivo. Questa qualità non va a incidere sulla creatività – comunque fondamentale – ma è necessaria per focalizzarsi sulle scelte imprenditoriali più razionali e opportune. Sono molto apprezzati anche i professionisti che sappiano destreggiarsi con le attività di copy writing e storytelling, in modo da creare campagne innovative e accattivanti sui social. Un Digital Marketing Manager deve anche saper ascoltare ed essere in grado di andare incontro alle esigenze del cliente senza imporre le proprie. E deve possedere nozioni basic di photo e video editing, in modo da poter soddisfare le richieste dei committenti.

Come si diventa Digital Marketing Manager?

Ci sono molti modi di diventare Digital Marketing Manager. Non serve una laurea apposita per intraprendere questa professione – anche se una formazione in Scienze della Comunicazione o in Economia & Marketing dà sicuramente qualche vantaggio – ma basta avere una grande creatività, curiosità e voglia di imparare. Essendo una figura molto ricercata oggi dalle aziende, sono diversi i corsi e i master che offrono una formazione a 360° per formare giovani appassionati del mondo digitale.

Qual è lo stipendio medio di un Digital Marketing Manager?

Se assunto da un’azienda, il Digital Marketing Manager può guadagnare molto bene. Lo stipendio medio si aggira intorno ai 48mila euro annui, ma c’è anche chi arriva a 80mila. Ovviamente le cifre variano a seconda della tipologia di azienda, della sua grandezza, delle mansioni e dell’esperienza del lavoratore, ma si tratta di un lavoro molto richiesto e perciò ben retribuito. In più, si tratta di una professione che spesso può essere svolta da freelance, consentendo una maggiore flessibilità nella gestione dell’orario lavorativo.

Come il master New Media and Marketing Communication BBS forma un Digital Marketing Manager?

Bologna Business School ha ideato un Master in New Media and Marketing Communication rivolto a tutte quelle persone che desiderano lavorare nell’ambito del marketing digitale. I docenti scelti per il master, di provenienza internazionale, insegneranno agli studenti a destreggiarsi in tutti gli ambiti della comunicazione, online e offline. Non solo: i partecipanti capiranno anche come interfacciarsi con le aziende e gestire i singoli clienti, ideando – per ognuno di loro – una campagna adatta a soddisfare i propri obiettivi e le proprie esigenze.

Il Master in New Media and Marketing Communication dà una conoscenza dettagliata del mondo digitale e degli aspetti creativi della comunicazione. Inoltre, offre agli studenti gli strumenti analitici del marketing, utili per imparare a monitorare il successo delle proprie strategie digitali e ottimizzarle di conseguenza.

Infine, Bologna Business School propone anche un corso breve in Social Media Management and Web Analytics, durante il quale gli studenti avranno occasione di approfondire la propria conoscenza dei vari social network e delle relative potenzialità per le aziende.