I quaranTalks diventano un libro pubblicato da Il Mulino | BBS - Bologna Business School

I quaranTalks diventano un libro pubblicato da Il Mulino

7 Agosto, 2020

Quaranta dialoghi con quaranta ospiti per quaranta minuti ciascuno, con tanto di party finale con un DJ set in live streaming di Benny Benassi. Così BBS ha coinvolto la propria community in una serie di dialoghi virtuali in diretta su Instagram dal 26 marzo al 4 maggio, presentati da Barbara Carfagna, Andrea Pezzi, Andrea Pontremoli e Max Bergami.

Il libro dei QuaranTalks pubblicato dalla casa editrice Il Mulino e dedicato ad Alex Zanardi, ripropone i dialoghi trasmessi in live-streaming, mantendendo la formula domanda-risposta e ripercorrendo i fatti cruciali che hanno scandito quei 40 giorni che nessuno di noi potrà mai dimenticare.

“La partecipazione e l’entusiasmo che abbiamo sentito intorno ai QuaranTalks è anche il motivo per cui abbiamo pensato di pubblicare il libro – racconta il Dean di BBS Max Bergami – non solo per lasciare il ricordo di un viaggio insieme, ma anche e soprattutto per riflettere in maniera più approfondita su alcuni temi rilevanti affrontati dai nostri ospiti. Anche nel tempo del digitale e del virtuale, continuiamo a credere che la carta stampata abbia una sua magia: quella di far riflettere”.

I QuaranTalks si sono svolti nel difficile periodo del lockdown, al quale BBS ha reagito portando tutte le attività didattiche in modalità virtuale dal 27 febbraio, per poi accompagnare la quarantena della propria Community con incontri quotidiani con ospiti italiani e internazionali del calibro di Eric Schmidt, Alec Ross, Lucia Annunziata, Guido Barilla, Brunello Cucinelli, Alon Wolf, Romano Prodi ed Emma Marcegaglia.

“Nei nostri oltre novecento anni di storia non abbiamo mai dovuto chiudere l’Università di Bologna, nemmeno durante i conflitti bellici – dichiara il Rettore Francesco Ubertini nella prefazione del libro. “Durante il lockdown BBS, grazie alla sua flessibilità ed efficienza, ha reagito a tempo record ed è stata la prima struttura a portare le proprie attività online, offrendo così all’Ateneo un’esperienza preziosa per la ripartenza di tutti. Un’esperienza di cui fare tesoro. Sono sicuro che anche voi che leggerete questo volume trarrete ispirazione dalle molte, feconde sollecitazioni che contiene e che ci fanno pensare a una comunità capace di reagire e di sentirsi vivace anche nelle difficoltà”.

Il libro dei QuaranTalks è disponibile in libreria e online.

Per rivedere le dirette clicca qui

Il libro dei quaranTalks è stato recensito da:

TG1, 06/09/2020

Corriere della sera

Ansa

FirstOnline

 



ISCRIZIONE

Back To Top