Anna Girotto, MBA Part-time Weekend

8 Ottobre, 2020

Anna Girotto, oggi Import Export & Invoicing Corporate & Industrial Activities Manager in Gucci, ha frequentato il MBA Part-time Weekend. Un’esperienza che le ha permesso di “uscire dalla comfort zone” e arricchire la sua “cassetta degli attrezzi” professionale. In questa intervista racconta la sua storia.

Qual è il suo percorso professionale?

Da ottobre 2018 sono Import-Export & Invoicing manager in Gucci, dove sono arrivata nel bel mezzo del mio MBA, dopo essermi occupata di Import-Export come responsabile in Replay e, ancor prima, in un’azienda di spedizioni internazionali a Treviso, mia città natale. È qui che ho iniziato ad appassionarmi alla materia doganale ed è partendo da qui che, dopo anni di pratica e studio, ho ottenuto, con esame di Stato, la Patente di doganalista. Sono, infatti, specializzata in commercio internazionale, normativa doganale, fiscale e accise, in particolar modo con riguardo ai settori moda, automotive e vino. Settore quest’ultimo, con riferimento al quale ho pubblicato un libro nel 2017.

Per quali motivi ha deciso di continuare la sua formazione e come ha scelto BBS?

Le mie competenze sono molto specialistiche. Sono connesse all’amministrazione, alla logistica, alla supply chain. Generano ripercussioni in tema di compliance, possono originare saving importanti e sono determinanti nella pianificazione degli scambi con l’estero. Tuttavia, sono il risultato di un percorso formativo e professionale estremamente verticale, che implica una visione parziale dell’azienda. È stato quindi il desiderio di acquisire strumenti e skill necessari a una visione globale dell’azienda che mi ha spinto verso questo nuovo percorso formativo. Perché BBS? Perché è la Business School dell’Università più antica del mondo, con ottimo ranking, un programma sfidante, una Community attiva e un metodo che privilegia interattività e coinvolgimento.

Quali sono a suo avviso i punti forti del programma?

Il ritmo del programma incalzante: una vera maratona di acquisizione di skill e competenze, guidata da un gruppo di docenti che rappresenta un intelligente bilanciamento di esperienze professionali e accademiche. L’impatto, devo ammettere, è “prepotente”: si torna sui banchi, ci si obbliga ad uscire dalla propria comfort zone, ma, giorno dopo giorno, ci si rende conto dell’accrescimento della propria ‘’cassetta degli attrezzi’’. L’interattività è fortemente stimolata: ogni corso prevede momenti di discussione sia in aula che in distance learning e progetti da svolgere in team (con un po’ di sana competizione), mixando competenze ed esperienze spesso estremamente diverse.

Quali sono i valori aggiunti dell’appartenere alla Community BBS?

Il vantaggio maggiore è che il proprio percorso formativo non finisce mai. Un Alumnus BBS rimane tale per sempre. Le opportunità di scambio e relazione, i corsi, le attività, i forum non si fermano. Perfino durante il lockdown ogni sera i Quarantalks ci hanno informato, divertito e tenuto compagnia, consolidando un senso di appartenenza e, posso dirlo, di orgoglio.

Anna Girotto – Italia

MBA Part-time Weekend – Classe 2018/2019

 



ISCRIZIONE

Back To Top