A Barcellona premiata l’eccellenza della ricerca dell’Università di Bologna sull’Intelligenza Artificiale

4 September 2018

Si è svolta a Barcellona, dal 28 al 31 agosto 2018, l’annuale serie di conferenze internazionali ASONAM 2018 (Advances in Social Network Analysis and Mining), che ha premiato come Best Paper la ricerca presentata da Giovanni Delnevo, Silvia Mirri, Lorenzo Monti, Marco Roccetti e Paola Salomoni dell’Università di Bologna, Catia Prandi del Madeira Interactive Technologies, Manesha Putra del Detroit Medical Center e Robert J. Sokol della Wayne State University.

 

La ricerca dal titolo Patients Reactions to Non-Invasive and Invasive Prenatal Tests: a Machine-based Analysis from Reddit Posts*, esamina l’efficacia dell’utilizzo di una metodologia di analisi automatizzata per capire come reagiscono i pazienti alla prescrizione di diversi tipi di test diagnostici prenatali (invasivi e non) e ai risultati corrispondenti, basandosi sulle conversazioni avvenute su Reddit.

 

“Siamo molto contenti di avere ricevuto questo prestigioso riconoscimento internazionale in un ambito, quale quello dell’analisi e della comprensione automatiche del significato  delle conversazioni che gli esseri umani scambiano sui social, soprattutto in riferimento al campo medico/clinico cui è stato applicato, per una varietà di ragioni, le prime delle quali sono la conferma dell’eccellenza della ricerca italiana nel settore dell’Intelligenza Artificiale avanzata e la consapevolezza che strumenti informatici intelligenti possano partecipare con successo al miglioramento delle conoscenze in ambito medico,” afferma Marco Roccetti, Professore Ordinario di Informatica presso il dipartimento di Informatica dell’Università di Bologna e Associate Dean per le Tecnologie Digitali presso Bologna Business School.

 

Le tecniche basate sull’apprendimento automatizzato hanno fatto recentemente progressi talmente sostanziali che suggeriscono l’avvento di importanti cambiamenti nell’assistenza sanitaria già nel giro di pochi anni. Tuttavia, al momento non sono disponibili precisi studi comparativi sull’accuratezza delle interpretazioni basate sull’analisi dei dati medici da parte di una macchina. Per colmare questa lacuna, lo studio premiato ad ASONAM 2018, fornisce essenzialmente risposte alle domande di ricerca riguardanti:

  • La popolarità della diagnosi prenatale,
  • il sentimento del paziente in merito a diversi test prenatali,
  • l’esistenza di una relazione causa-effetto tra test prenatale e umore del paziente,
  • il tipo di dialoghi tenuti da pazienti e medici su questo argomento.

 

Nonostante l’avanzamento tecnologico senza precedenti al quale stiamo assistendo, uno dei risultati generali che emergono dalla ricerca suggerisce che il ciclo decisionale basato sulla macchina ha per ora ancora bisogno del coinvolgimento umano, almeno per alleviare la tensione tra i dati empirici e la loro corretta interpretazione medica.

 

La conferenza internazionale di IEEE/ACM riunisce ogni anni in uno spazio interdisciplinare ricercatori e professionisti da un’ampia varietà di settori, per promuovere collaborazioni e scambi di idee e pratiche. L’edizione 2018 ha affrontato, nello specifico, aspetti importanti dell’analisi dei Social Media e del Data Mining, con un focus specifico sulle tendenze emergenti e le esigenze del settore, sollecitando ricerche empiriche, sperimentali, metodologiche e teoriche che riportano risultati originali e inediti.

Sul sito di ASONAM è possibile visionare le ricerche e i paper delle precedenti edizioni.

*(Reazioni dei pazienti a test prenatali non invasivi e invasivi: un’analisi computerizzata basata sui post di Reddit),




ISCRIZIONE

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

Back To Top