Anisa Hung, Global MBA Supercars, Superbikes and Motorsports

20 Settembre, 2021

Anisa, Business Consultant presso UniBo.A.T., ha trovato nel Global MBA in Supercar, Superbike e Motorsports di BBS il track perfetto per soddisfare il suo desiderio di “contribuire all’industria e cambiare il modo in cui le persone si muoveranno in futuro”. In questo articolo parla del suo percorso e condivide la sua visione di BBS in generale e del GMBA in particolare.

La mia carriera professionale, lunga circa dieci anni, ha attraversato vari settori B2B, inclusi i media, la finanza, il turismo, l’ospitalità, le telecomunicazioni. 

Il mio primo lavoro dopo il college è stato coordinatrice di progetto presso un istituto finanziario, dove i miei compiti erano gestire progetti di offerta pubblica iniziale e assistere le aziende nel percorso di quotazione in borsa. Il periodo nel corso del quale ho svolto l’incarico, durato due anni, è stato estremamente frenetico, lavorando con diversi fusi orari e con clienti provenienti da tutto il mondo, nel rispetto rigoroso delle scadenze. Quando i miei coetanei erano fuori a divertirsi nei fine settimana, io mi ritrovavo sempre in ufficio con avvocati e banchieri impazienti. 

In seguito sono passata al settore dei media, nel quale sono stata consulente per quasi sette anni. Ero responsabile dello sviluppo di soluzioni per eventi aziendali sostenibili per gli organizzatori di importanti eventi sportivi come Grand Prix, Rugby 7, ecc.

La mia carriera più recente è stata, invece, nel settore delle telecomunicazioni: mi sono occupata di aiutare aziende Telco a implementare e promuovere la tecnologia e i servizi 5G, contribuendo a collegare le aziende tecnologiche all’interno dell’ecosistema. Sono stata onorata di avere l’opportunità di lavorare con i più prestigiosi marchi automobilistici e produttori di componenti, ad esempio Aston Martin, Porsche, Tata motor, Denso, Geely, ecc. per la loro trasformazione aziendale. Questa preziosa esperienza è stata la prima scintilla del mio interesse per l’industria automobilistica.

Lavorando con clienti dell’industria automobilistica, sono rimasta affascinata e profondamente attratta dalle auto, in particolare dalla tecnologia di guida autonoma. Uno dei progetti più significativi a cui ho partecipato è stato il Self-Driving Bus alimentato sia da Sensible 4, una società di sviluppo software finlandese per veicoli autonomi, sia da MUJI, un retailer giapponese. Mi ha particolarmente colpito il fatto che la tecnologia di guida autonoma potrebbe funzionare in qualsiasi condizione atmosferica. Questa tecnologia ha dimostrato il suo infinito potenziale e può diventare un mezzo di trasporto più facile e sicuro, non solo nelle aree urbane, ma anche nelle periferie e nelle regioni che hanno subito un calo demografico. Con questo progetto ho messo a fuoco il mio desiderio di contribuire al settore e cambiare il modo in cui le persone si muoveranno in futuro. Il mio obiettivo sarebbe portare un nuovo livello di accessibilità alle città di tutte le dimensioni, creando un nuovo mondo di guida autonoma che porterà a un futuro più pulito e sostenibile per l’umanità.

Volendo approfondire le mie competenze nel settore Automotive ho messo gli occhi sull’Italia, che ospita i marchi automobilistici più importanti del mondo. Dopo aver considerato le classifiche universitarie internazionali, la diversità multiculturale nel campus e i feedback dei suoi Almuni, ho deciso per Bologna Business School. Considerato il curriculum e i legami con l’industria del settore, ero certa che il Global MBA in Supercars, Superbike e Motorsports era il programma che mi avrebbe offerto le maggiori opportunità nel settore e spinto la mia carriera nella giusta direzione.

A differenza di altri programmi MBA, quello del Global in BBS offre track specifici del settore sul quale gli studenti vogliono concentrarsi, trasformando la loro passione in preziose conoscenze per le loro future carriere. Ogni track è costruito da professori accademici e leader di settore, permettendo agli studenti di crescere e apprendere in un contesto multidisciplinare. Inoltre, con i forti legami tra il Career Service BBS e le principali aziende della zona, il programma ha il vantaggio di aprire la strada e di espandere ulteriormente il network degli studenti nei settori desiderati.

L’Italia è da tempo la meta degli appassionati di auto. Provenendo da un luogo in cui l’industria non è così fiorente, la mia esperienza con BBS e il suo network è stata ed è affascinante. Anche lo stile di vita italiano è qualcosa che affascina, soprattutto a Bologna, che è conosciuta come la città migliore per gli studenti. Ho potuto incontrare persone di ogni tipo, studiare e lavorare insieme a progetti interessanti, sorseggiando vini e trascorrendo una serata fuori nei fine settimana. Sono tutti ricordi insostituibili del mio periodo a Bologna.



ISCRIZIONE

Back To Top