[students' journal] Agosto 2016

26 August 2016

Una rubrica che racconta BBS attraverso le parole dei nostri studenti. Una condivisione di esperienze, consigli utili e momenti di crescita sia personali che professionali. Scritto da e per gli studenti.

Leggi qui tutti gli altri racconti.


Una meravigliosa esperienza dall’inzio alla fine

Quando ho deciso di fare un master, dopo uno stage nel reparto risorse umane, ero sicura di due cose: il Master avrebbe dovuto essere concentrato specificatamente su HR e all’estero, preferibilmente in un paese caldo. Dopo aver passato diverse ore in cerca di informazioni e della migliore soluzione ho trovato il Master in HR & Organization alla BBS. Mi ha colpito l’ampia offerta didattica, che spaziava da Strategic Accounting, Global Strategy fino a Knowledge Management & ICT. A convincermi è stata la teoria applicata alla pratica, poichè manager di aziende di successo sono docenti di alcuni corsi alla BBS. Ero molto emozionato all’idea di scegliere questo Master e di trascorrere un anno in una grande città che prometteva la “bella vita”, così come di sviluppare le mie conoscenze teoriche e pratiche HR.

Sin dal primo giorno a Bologna e alla BBS è stato tutto molto dinamico e mai noioso. L’incontro con i miei compagni di classe provenienti da 12 paesi diversi si è trasformato in una grande amicizia internazionale. Frequentare questo Master, condividere le proprie esperienze lavorative, culturali e diversi punti di vista mi ha reso curiosa, aperta e tollerante. Tutto questo ha indubbiamente arricchito la mia esperienza in BBS e credo che questo “bagaglio” mi sarà utile nella vita sia personale che professionale in un panorama internazionale. Avendo frequentato un’università tedesca dove il lavoro di gruppo e le presentazioni non ricoprono ancora un ruolo centrale, ritengo questo essere stato un grande plus appreso in BBS. Riconoscere i miei punti di forza così come scoprirmi in grado sostenere, incoraggiare e a volte anche guidare la mia squadra verso gli obiettivi da raggiungere. Mi sono divertita molto durante il master nelle visite aziendali, dove mi è stata data la possibilità di poter vedere con i propri occhi la realtà di grandi aziende come, ad esempio, Lamborghini e Coesia.

La realtà di frequentare un master alla BBS non è solo partecipare alle lezioni o visitare aziende. E’ molto di più: scambiare esperienze mentre bevi un delizioso cappuccino in un bar di Bologna, conoscere la città, i suoi colli e le tante mostre. Venire a Bologna e fare master in HR alla BBS è stata un’esperienza completa e a tutto tondo.

 

135X135 LEONI VON PETERSDORFF

Leonie von Petersdorff-Campen
Master in Human Resources & Organization – classe 2015/2016


 

19 Agosto, 2016

Master in Teamwork

Ricordo ancora il primo giorno del programma, quando ho incontrato i miei colleghi a Giardini Margherita e insieme ci siamo recati alla Villa. E’ stata una meravigliosa passeggiata! Una volta arrivati alla BBS, mentre eravamo ancora intenti ad ammirare i soffitti affrescati della classe, il direttore del nostro programma, il Prof. Gabriele Morandin ci ha chiesto di scegliere una persona, condividere con essa alcune informazioni su noi stessi e poi presentarla a tutta la classe. Questa è stata la prima team presentation. Sono seguiti tantissimi altri progetti, con molti incontri di gruppo e innumerevoli notti passate a fare diapositive su PowerPoint al punto che la prima cosa una volta acceso il computer è fare clic sull’icona PowerPoint.

Siamo 20 studenti della nostra classe e veniamo da 12 diversi paesi. Sono molto contenta di aver avuto questa grande opportunità di conoscere diverse culture, mentirei se dicessi che sia stato tutto e con tutti perfetto durante lo svolgimento del lavoro di squadra. Ci sono stati alti e bassi, ma in entrambi i casi, ho imparato un sacco.
Lavorando insieme a diverse personalità, ho soprattutto imparato a confrontarmi con le somiglianze e le differenze all’interno di un gruppo, al fine di dare il meglio possibile per realizzare un determinato progetto. Credo che questo sia essenziale per la mia vita professionale.

I progetti in team sono stati complessi, lunghi e stressanti. Più di tutto, però, mi hanno permesso di stingere amicizie incredibili. Amici con cui ti senti a casa, cosa estremamente confortante quando si è lontani dalla propria famiglia.

Grazie!
Sfruttate al massimo il vostro anno a BBS.

 

135X135 ABHI KRISHNA

Abhi Krishna
Master in Human Resources & Organization – classe 2015/2016


5 Agosto, 2016

Il giro del mondo in 180 giorni

Sapete, quando la BBS ti propone di raccontare la tua esperienza, il rischio è sempre quello di recitare la solita filastrocca, stile “bambino-in-piedi-sulla-sedia-davanti-ai-parenti”, e partire con le sviolinate.

O con un assolo di chitarra.
Ma a me piace la batteria, quindi il problema non si pone.

Quando mi sono iscritto alla BBS, avevo solo un dubbio: rituffarmi in un mondo, quello universitario, che avevo concluso tanti anni fa. Ho passato diverso tempo all’estero, per poi tornare in Italia, perché sono così, a un certo punto, se mi annoio, mi vien voglia di cambiare, e parto per un’altra avventura.

Anzitutto, anche se sono un tipo che sta molto sulle sue, per me è stato un piacere enorme vivere in un ambiente di studenti provenienti da ogni parte del mondo, questa è veramente l’arma in più della Bologna Business School, anche per fare rete. Certo, come in qualsiasi esperienza, non tutto è sempre rose e fiori, ma direi che comunque le possibilità, gli agganci, le opportunità di vedere il mondo delle aziende e dei suoi professionisti più da vicino, sono importantissime. Non voglio scrivere un panegirico infinito, ma proprio ieri rileggevo una frase di Dostoevskij che recita così:

“All’uomo piace tener conto soltanto dei propri dispiaceri; e invece alle cose belle che ha non ci fa caso. Se tenesse conto anche di queste come si deve, allora vedrebbe che ha proprio tutto quel che occorre per affrontare qualsiasi destino”.

Ecco, passati sei mesi, credo che quest’esperienza mi sia stata più che utile per tutta una serie di ragioni, e cercherò di farne tesoro.

 

Luigi Saccomanno - Italia
Master in Marketing, Communication and New Media, classe 2015/2016




ISCRIZIONE

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

Back To Top