Business Innovation Design

GLI SPECIALISTI DELL'INNOVAZIONE

L’Executive Master in Business Innovation Design si rivolge a manager, imprenditori e consulenti che vogliano trasformare le opportunità legate all’innovazione in obiettivi di business, consapevoli che nessuna realtà oggi può sottrarsi a queste sfide. Nella ricerca di un equilibrio tra logiche manageriali e metodologie provenienti dal mondo del design, viene approfondita la cultura del progetto: uno strumento utile a pianificare scenari condizionati dal cambiamento, che abilitino le imprese a una crescita su scala globale. L’innovatore è capace di mediare tra saperi divergenti e metterli in relazione con il mercato attraverso un sistema di ricerca continua, che regoli e stimoli la creatività in ogni reparto. Questo approccio trova nella spinta tecnologica una soluzione a problemi reali e la rende allo stesso tempo un fattore scalabile.

Frequentare l’Executive Master in Business Innovation Design significa diventare un leader dell’innovazione: una figura dotata di mentalità aperta e delle competenze necessarie a creare sinergie tra tutti gli attori coinvolti dal processo di digital transformation. Il programma, unico in Italia a coniugare il management con la people intelligence e le tecnologie abilitanti, è strutturato in 30 giornate d’aula in formula residential (giovedìvenerdì e sabato una volta al mese), per incontrare le esigenze lavorative dei partecipanti. Ai corsi core, la didattica alterna: distance learning per l’apprendimento a distanza, focus session per confrontarsi sui temi dell’innovation by design con manager e professionisti del settore e company visit, un’occasione di networking presso le aziende leader partner di Bologna Business School.

I detentori dell’innovazione sono leader in grado di controllarne tutte le leve. Per iniziare questo percorso, prenota un colloquio con il Direttore del corso.

 

IL MASTER È UN INVESTIMENTO. IL PRESTITO SULL’ONORE È IL MODO DI FINANZIARLO. “PerTe Prestito Con Lode”  senza garanzie, a tasso agevolato e a copertura dell’intera quota di iscrizione.


Flaviano Celaschi

Flaviano Celaschi

Direttore Scientifico
flaviano.celaschi@unibo.it

" Le pratiche e le culture design centered sono fondamentali per integrare i mondi del B2B e del B2C che nella rivoluzione digitale si incontrano e si fondono. L’innovazione su cui vogliamo imparare a operare sta cambiando contemporaneamente la società, il mercato e l’impresa, in modo interconnesso e sistemico. Apprendere come fare è diventato un imperativo per l’attore di questo processo. "

Target

    Il Master si rivolge a manager, senior professional, project leader e consulenti che operano:

  • - in imprese di servizi o beni industriali che hanno nella capacità di innovazione un fattore distintivo;
  • - in imprese che sviluppano prodotti, processi e servizi progettati sulla user experience e sulla usability;
  • - in imprese che vogliono diventare catalizzatori di innovazione attraverso l’uso di metodologie del design;
  • - in imprese che vogliono sviluppare una capacità di trasformazione radicale, ripensando al proprio modello di creazione del valore partendo dal cliente.

Alumni

Erica Nannetti

Direttore Servizi, VEM Sistemi
EMBID (ed. 2017/2018)

"Un master che ti spinge a pensare in modo innovativo, non solo nell’ ideazione di nuovi modelli di business, ma anche a gestire le persone in modo nuovo per indirizzarle verso il cambiamento."

Alessandro Sinigaglia

Account Director - AKQA
EMBID (ed. 2017/2018)

"Il Master mi ha permesso di ampliare la mia visione e il mio approccio ai progetti, imparando ancor di più l'importanza delle relazioni umane e delle nuove tecnologie nel processo di innovazione di business."

Networking

L’Executive Master in Business Innovation Design è un master fatto di persone, in cui si creano occasioni di confronto formali e informali per facilitare lo scambio di idee ed esperienze tra i partecipanti. Il networking si sviluppa tra gli studenti della stessa classe, tra i partecipanti e i docenti, nonché con studenti di altri percorsi e con la community della Scuola.

AZIENDE

L’Executive Master in Business Innovation Design è un percorso ideale per lo sviluppo di competenze di management e capacità di leadership. Partendo dai principali problemi e temi che le imprese hanno evidenziato nella fase di progettazione nei propri contesti, è stato possibile mettere a fuoco e capire le esigenze e le aspettative rispetto a questo percorso di formazione. Agli incontri di progettazione hanno partecipato:

Biesse Group, Cisco, Crif, Unipol, Unicredit, Ducati, Galletti, Gartner, Gester, IMA, MGMTLAB.eu, PDFOR, Protesa – Gruppo Sacmi, SCM Group, Viabizzuno 

 

 

Saponelli bn

“Il progetto diventa la fase strategica del business, ogni azione utile a migliorare la simulazione della realtà su cui si interviene, va nella direzione di potenziare l’innovazione e renderla efficace.”

Roberto Saponelli, R&D and Research Funding Manager, Protesa – Gruppo SACMI​

 

 

Vacchi bn

“I modelli di innovazione abilitati dalle tecnologie digitali si differenziano dai precedenti, si estendono a tutta la complessa rete di agenti nella quale ogni singola azienda opera e sono Human Centered, si focalizzano sulle esigenze dell’individuo come elemento centrale di interazione.”

Daniele Vacchi, Direttore Corporate Communication, Gruppo IMA 

 

Guidotti bn

“Cultura, consapevolezza, capacità di comprensione e governo di ecosistemi complessi aventi al centro l’esperienza del cliente, sono i nuovi fattori chiave di successo per cogliere le opportunità offerte dall’innovazione radicale e dirompente ”

Stefano Guidotti, Managing Partner Aksia Group SGR – Private Equity

 

International Week

STRUTTURA

L’Executive Master in Business Innovation Design è un programma part-time compatibile con l’attività lavorativa, ha una durata di 11 mesi per complessive 30 giornate d’aula articolate in 10 residential (giovedì, venerdì e sabato, una volta al mese). Ai 10 residential si aggiunge una giornata di warm up e una giornata dedicata alla presentazione dei project work finali.

Il programma didattico è organizzato in 10 corsi, articolati in 2 aree:

GENERAL MANAGEMENT

INNOVATION BY DESIGN

CORSI CORE
10 corsi sviluppati in successione per approfondire, di volta in volta, una singola disciplina alternando formazione in aula ed e-learning. Il Master prevede dei corsi per consolidare le conoscenze fondamentali del management e dei corsi legati all’innovazione creando un equilibrio tra logiche manageriali e metodologie provenienti da mondo del design. Sono previste 2 prove d’esame per valutare il processo di apprendimento dei partecipanti.

FOCUS SESSION
3 incontri di mezza giornata con manager, professionisti e professori universitari per approfondire alcuni degli aspetti centrali dell’innovation by design come Ergonomia Percettiva, Performing and Contempory art e Storytelling.

DISTANCE LEARNING
25 settimane di apprendimento a distanza sulla piattaforma e-learning: studio dei materiali didattici, esercitazioni, e confronto tra partecipanti e docenti su temi di attualità per le imprese.

COMPANY VISIT
2 company visit per confrontarsi con manager e imprenditori su un’esperienza di eccellenza della business innovation. Questa attività è per i partecipanti un’opportunità di apprendimento e di networking.

LEADER’S CORNER
4+ incontri serali con manager d’impresa e professionisti utili a favorire il confronto e l’aggiornamento continuo.

PROJECT WORK
A partire dal terzo modulo si inizierà a lavorare sulle conoscenze e gli strumenti acquisiti con l’obiettivo di realizzare un progetto che verrà presentato nella giornata finale del Master.

 

Padula

Le aziende di oggi si confrontano con l’importante passaggio dai tradizionali processi di innovazione incrementale di prodotto ad un modello di innovazione radicale di business: attraverso la mediazione creativa del design thinking e la disponibilità di tecnologie digitali, la business innovation viene implementata tramite i metodi del change management, al fine di individuare value proposition sostenibili e competitive.

Giuseppe Padula, Technologies Coordinator

 

Massimiliano-Ghini-FACULTY

 

La sfida dell’innovazione passa dalle persone. Per creare business innovation abbiamo bisogno di leader consapevoli, in grado di facilitare il lavoro di team eterogenei e ottenere il massimo dalle persone sia in termini di problem finding sia di change making. È un viaggio affascinante alla scoperta del potenziale collaborativo e creativo dell’essere umano.

Massimiliano Ghini, Human Resources Coordinator

CORSI

Siamo abituati a riconoscere e gestire l'innovazione quando è trainata dalla tecnologia, spesso però sono il cambiamento dei linguaggi espressivi e dei comportamenti delle persone che generano e pilotano il cambiamento. Oggi poi l'innovazione si nasconde nell'integrazione di tutti e tre questi fenomeni: chiamiamo questo processo Design Innovation e affrontiamo il tema del cambiamento, come gestirlo, quali strumenti e pratiche per anticiparlo e costruirlo.



Viviamo un momento strategico in termini di cambiamento tecnologico, la velocità, ma soprattutto la grande diffusione delle tecnologie abilitanti dell''industrial internet, generano un cambiamento che deve essere riconosciuto e capito per poter essere amministrato e cavalcato. In questo modulo partiamo dalle tecnologie abilitanti e ne comprendiamo l'efficacia ed il funzionamento in modo singolo e integrato.



L'immateriale prevale nel business contemporaneo, parliamo di sistemi prodotto: integrazione simultanea di comunicazione/servizi/prodotto e cerchiamo di capire cosa significa progettare un servizio e definirne in coerenza le dimensioni immateriali e analogiche che determinano la condizione phygital del contemporaneo.

METODOLOGIA

 

ORGANIZZAZIONE DEI CORSI
L’avvio di ogni corso avviene nell’ambito di un residential e impegna 3 giornate, oltre alle ore necessarie ad interagire sulla piattaforma nelle settimane successive. L’apprendimento segue quindi un percorso lineare, costantemente monitorato dal tutor del corso, sempre disponibile per chiarimenti e approfondimenti, si prevedono circa 8 ore di studio individuale a settimana. Sono presenti inoltre due corsi trasversali che affrontano durante l’arco del Master i temi del design e del change management.

PROJECT WORK
Il project work consente di contestualizzare le conoscenze e gli strumenti acquisiti. Può essere sviluppato sia individualmente sia in piccoli gruppi. Il project work è l’attività che caratterizza il programma e consente di approfondire operativamente le conoscenze, le tecniche e gli strumenti appresi.

CAREER DEVELOPMENT

CONTATTI

     
     
     

CONTATTA

    Leggi la nostra privacy policy

SCARICA BROCHURE

     
     
     

COSTI

La quota di iscrizione al Master è pari a:

  • 16.200€ (+iva) per iscrizioni provenienti da aziende e istituzioni
  • 13.200€ (+iva) per iscrizioni a titolo individuale

Sono disponibili quote ridotte per le iscrizioni a titolo individuale. Per informazioni embid@bbs.unibo.it

 

La quota di iscrizione comprende:

  • Ingresso gratuito alla palestra
  • Eventi della Comunity BBS
  • Computer lab
  • Rete wireless
  • Accesso Database bilanci aziendali

PRESTITI SULL'ONORE

Grazie ad un accordo tra Bologna Business School e Intesa Sanpaolo i partecipanti potranno accedere al prestito sull’onore “PerTe Prestito Con Lode” a tasso agevolato a copertura della quota di iscrizione.

Principali caratteristiche:

  • Importo pari alla quota di partecipazione
  • Tasso agevolato
  • Senza garanzie
  • Rimborsabile in 10 anni
  • Senza vincoli di estinzione

FONDI INTERPROFESSIONALI

Sono disponibili agevolazioni presso il proprio Fondo Interprofessionale di riferimento:

Fondimpresa finanzia la formazione a sostegno dell’innovazione tecnologica di prodotto e/o di processo nelle PMI aderenti del settore manifatturiero. Per maggiori informazioni cliccare qui.

REQUISITI

Il Master si rivolge a manager, senior professional, project leader e consulenti che operano:

  • in imprese di servizi o beni industriali che hanno nella capacità di innovazione un fattore distintivo;
  • in imprese che devono sviluppare prodotti, processi e servizi progettati sulla user experience e sulla usability;
  • in imprese che vogliono diventare catalizzatori di innovazione attraverso l’uso di metodologie del design;
  • in imprese che vogliono sviluppare una capacità di trasformazione radicale e ripensare al proprio modello di creazione del valore partendo dal cliente.

I candidati devono avere maturato un’esperienza professionale di almeno 3 anni ed essere in possesso di un titolo di laurea. Il programma è rivolto anche a non laureati, in questo caso è richiesta un’esperienza lavorativa di 5 anni.

PROCESSO DI AMMISSIONE

Il processo di selezione verrà svolto attraverso l’analisi del Curriculum Vitae e un colloquio individuale, finalizzato ad individuare il profilo professionale del candidato e la coerenza con la sua partecipazione al master. Per poter accedere alle selezioni del Master è necessario inviare il Curriculum Vitae  embid@bbs.unibo.it. I candidati verranno contattati per concordare il colloquio di selezione con la Direzione del Master.

FAQs

No, i colloqui con la Direzione Scientifica vengono organizzati insieme al Program Manager in base alle richieste.
Il program manager fornirà certificati di presenza al termine delle lezioni a coloro che ne faranno richiesta
Il colloquio è necessario ma non vincolante. Se necessario, è possibile sostenere un secondo colloquio per maggiori chiarimenti.

CONTATTACI

Eleonora Leporatti
Eleonora LeporattiCollaboratore Didattico

Telefono: +39 051 2090177

Email: embid@bbs.unibo.it

Back To Top