L’editoriale del Dean su Il Sole 24 ore

26 January 2016

La creazione di talenti fattore decisivo della competitività.
di Max Bergami.

L’ Italia non brilla nel Global Talent Competitiveness Index (Gtci) presentato a Davos da lnsead, in collaborazione con Human Capital Leadership Institute e Adecco.
Al primo posto la Svizzera, seguita da Singapore, Lussemburgo, Usa, Danimarca, Svezia, Regno Unito, Norvegia, Canada e
Finlandia; davanti all’Italia ( al 41°posto nella classifica generale e al 26° in Europa) anche paesi come Estonia, Slovenia, Ungheria, Cile, Barbados e Costa Rica.
Le ricerche di questo tipo risentono della difficoltà di trovare dati omogenei e presentano indici elementari (in questo caso,
medie di indicatori), ma il Gtci è un lavoro solido e realizzato con attenzione agli aspetti metodologici.

 

Leggi qui tutto l’articolo.




ISCRIZIONE

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

Back To Top