Human Resource Manager: la “cabina di regia delle aziende”.

4 October 2016

In un’epoca di trasformazioni delle competenze sempre più veloci e radicali la gestione delle risorse umane sta diventando un ruolo strategico all’interno delle aziende.

Pensare che il dipartimento Human Resources e Organizzazione in una azienda si limiti a selezionare candidati per il team è quantomeno un concetto superato. La realtà è che sono numerose le discipline che l’esperto in HR deve conoscere e sapere “maneggiare” sul campo.

“Non avrei mai pensato che il mondo dell’HR potesse cambiare così velocemente e profondamente” scrive Laura Innocente, Senior Consultant Talent & Reward in Willis Towers Watson“I digital media stanno trasformando il modo in cui le organizzazioni e le persone lavorano assieme e a loro volta come i collaboratori in azienda vengono formati.”

L’HR non è un hobby per persone dotate di buon senso. È una professione che richiede competenze specifiche che stanno diventando sempre più complesse e richieste” spiega Francesco Bianco, Regional HR Director, Europe in Vodafone “Dobbiamo ambire ad avere grandi leader nell’HR come siamo abituati a vederli nel Marketing, nel Finance o nell’IT. L’HR non riguarda più solo contrattazioni e competenze amministrative. È l’arte di modellare l’organizzazione in cui operiamo analizzando come le singole parti dell’organizzazione lavorano e interagiscono complessivamente: le persone, la struttura, i sistemi, la cultura, le competenze, la strategia”.

L’HR, quindi, è divenuto “cabina di regia” per comprendere le competenze realmente necessarie nell’organizzazione e su come integrarle affinché funzionino assieme nel modo più armonioso possibile.

Il Master in Human Resources & Organization di Bologna Business School è strutturato in 15 corsi e prevede, oltre a workshop e project work aziendali, anche un periodo di stage di almeno 3 mesi presso aziende e società di consulenza in Italia e all’estero. La faculty è composta da docenti qualificati provenienti da atenei e aziende internazionali e in aula sono previste le testimonianze dirette di manager delle aziende che rappresentano i casi studio più interessanti del settore.

“Ho partecipato ad uno dei primi master organizzati da BBS nell’ormai lontano 2001. Tale decisione è stata fondamentale per la mia carriera perché mi ha permesso di conoscere professori di primo piano e imprenditori che hanno declinato con successo i modelli studiati durante il master. Il master in HRO offre la stessa formula aggiungendo un ambiente multiculturale e una vocazione internazionale.” Così Giovanni Papa, Relationship Manager in Linkedin.

“Il Master in HR & Organization di BBS è un’occasione per gli studenti di vivere in un ambiente multiculturale, imparare i nuovi modelli nell’HR e tattiche innovative da parte di professionisti del settore” suggerisce Alessandro Zollo, CEO di Great Place to Work Italia. “Abbiamo assunto molti diplomati da questa esperienza. Abbiamo sempre riscontrato giovani professionisti entusiasti, open minded e proattivi, pronti per lavorare e continuare ad apprendere.”

Parole che confermano la consapevolezza da parte delle aziende che l’HR è una figura in trasformazione. Da supporto all’azienda a ruolo manageriale sempre più strategico, complesso, decisivo e molto richiesto.




ISCRIZIONE

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

Back To Top