Guido Martinelli

Avvocato Core Faculty
Contatto Email

BIO

Guido Martinelli, ha insegnato legislazione sportiva presso gli atenei di Padova e Ferrara. Ha svolto moduli in master sullo sport attivati dalle Università di Milano, Trento, Reggio Calabria, Bologna (master in wellness management). Mantiene l'insegnamento presso il master della Luiss, attivato in collaborazione con la Scuola dello sport del Coni e in quello realizzato congiuntamente dalle Università di Parma e di San Marino. E' autore di numerosi testi di diritto sportivo e partecipa al comitato di redazione di quattro riviste di settore.

CORSI

Nel mercato attuale, i professionisti dello sport possono raggiungere gli obiettivi solo a partire da un solido background di marketing. Questo è ciò che consente di gestire le profonde trasformazioni avvenute nei modelli di business, dovute a pressioni competitive, a evoluzioni legislative e tecnologiche, a cambiamenti nella struttura economica e patrimoniale di molti operatori.
Il corso di sport marketing è centrato su due temi principali. Il primo è la gestione dei ricavi da pubblico, attraverso l'applicazione degli strumenti per la gestione del portafoglio clienti e per la corretta determinazione del prezzo. Il secondo è dato dalla vendita di sponsorizzazioni, attraverso tutti i passaggi che sono richiesti per la corretta costruzione e successiva comunicazione del package commerciale.



  • L’analisi del contesto
  • L’analisi della concorrenza allargata (settore)
  • Le variabili organizzative
  • La strategia come collegamento tra impresa e ambiente
  • La definizione del business e la scelta dei mercati
  • Il valore nell’attività d’impresa
  • L’analisi del business system


  • La creazione e gestione di un TEAM di successo
  • Stili di Leadership in differenti contesti
  •  Lo sviluppo del capitale umano attraverso la motivazione.


  • Terminologia e basi dell'analisi dei costi
  • Cost Accounting: come calcolare il costo di prodotti e servizi
  • Analizzare e gestire i costi di fornitura (total cost of ownership e life cycle costing)
  • Individuare e implementare le sono di Cost Management in azienda.


  •  L’azienda familiare: caratteristiche strutturali e particolarità gestionali.
  • La resilienza delle aziende familiari.
  • Il passaggio generazionale e i patti di famiglia.
  •  Il rapporto management – famiglia imprenditoriale. La figura del non family Ceo.
  •  La cessione dell’impresa familiare


1. Lo sviluppo strategico di un gruppo internazionale

  • Crescita organica e crescita per acquisizioni a confronto
  • La gestione delle relazioni governative e locali per garantire la stabilità e la protezione delle risorse
  • La selezione, l’inserimento e la gestione degli expatriate
  • Il personale di frontiera: approcci ed esperienze sul management e sulla sua gestione
  • Carriere, incentive, retention, turnover, compensation (MBO) 

2. La gestione delle informazioni per la programmazione e il controllo delle attività e delle risorse

  • ICT: avere un unico ERP è sufficiente ed è tutto?
  • Il ruolo del sistema di controllo direzionale in un gruppo internazionale
  • I rischi di una delega non ben progettata e gestita

3. La definizione dell’organizzazione commerciale di vendita

  • L’evoluzione tipica dell’organizzazione commerciale in chiave estera: export diretto à distributore-grossista à esclusivista à POP /REPOFF à filiale
  • Le strategie di prezzo e i relativi problemi:
    • L’impatto delle low-cost productions sulle strategie di prezzo
    • La cannibalizzazione dei mercati e la gestione delle trading companies
  • I conflitti fra la forza commerciale della “mother company” e quella delle controllate estere
  • La gestione delle opportunità commerciali a livello mondiale: il CRM per servire un cliente globale in un mondo globalizzato

4. Da Gruppo a Gruppo Integrato

  • La gestione a distanza delle società controllate estere
  • Le policy di gruppo: vincolo o supporto alla crescita strutturata?
  • Processi e procedure: standard di gruppo contro realtà operative locali
  • Il transfer price: vincolo nella fase di start-up, vantaggio nella fase di maturità


  • Definizioni di Sostenibilità
  • Triple Bottomlineù
  • Sustainbaility-Oriented Innovatioin


Business Sustainability & Circular Economy

Il corso di Business Strategy analizza il processo decisionale dell’impresa, l’approccio pianificatorio e la ricerca del posizionamento competitivo obiettivo in contesti mutevoli. Fornisce strumenti logici per la comprensione dell’ambiente competitivo e delle dinamiche concorrenziali, del processo di generazione del valore e del ruolo svolto in questo ambito dalle risorse e competenze interne e dalle relazioni con altri attori. 



Sustainability and Business Innovation

Business Innovation Design

Entrepreneurship

- Componenti del cyberspace

- Metodologie di attacco, tipi di attaccanti e motivazioni

- Vulnerabilità delle aziende: informazioni e operatività

- Normative vigenti



Cyber Security Management

  • Modelli di controllo di gestione nelle aziende di produzione e servizi
  • Sistemi di misurazione della performance multidimensionali
  • Business Analytics a supporto del processo di controllo
  • Sviluppo del processo di Budgeting e Reporting: modelli concettuali e strumenti di business intelligence
  • Modelli di cost accounting per aziende di produzione e servizi
  • Iniziative di Cost Management per sviluppare il valore dell’azienda


Amministrazione, Finanza e Controllo

CORE COURSE - Il corso intende fornire le competenze di base finalizzate a: comprendere le implicazioni economico-finanziarie della gestione; interpretare la performance economico-finanziaria dell'impresa; usare le informazioni di costo per analizzare l'efficienza e l'efficacia dei processi aziendali; gestire i costi nelle fasi progettuali; comprendere il ruolo del controllo di gestione come meccanismo operativo di guida di organizzazioni complesse.

 



Technology and Innovation

CORE COURSE - Gli strumenti per l’analisi strategica. Strategia e creazione di valore. L’analisi del settore ed il vantaggio competitivo. L’analisi dei concorrenti e il modello di concorrenza allargata. Le risorse e le competenze: ingredienti fondamentali della strategia. La natura e le fonti del vantaggio competitivo. La strategia di leadership di costo e la differenziazione. Il vantaggio competitivo in differenti condizioni di mercato. La catena del valore e l’analisi dei costi. Il sistema delle attività ed il sistema del valore. La tecnologia e la gestione dell’innovazione. Il vantaggio competitivo nei settori maturi.



Executive MBA

  • Analisi delle principali criticità nella gestione dei SI
  • I principi e i processi per una Governance IT efficace
  • Come adattare il sistema di Governance IT alle specificità della propria azienda
  • Implementazione del sistema di Governance IT

 



IT Governance & Management

Il miglioramento delle performance specifiche delle PA si basa sull’incremento dei livelli di efficienza e di efficacia gestionale e strategica, in coerenza con gli obiettivi nazionali, tenendo conto dello stato di salute (umana, economico-finanziaria, patrimoniale, digitale, relazionale, di genere, etica) e in funzione del miglioramento degli impatti delle politiche e dei servizi sul benessere degli utenti esterni ed interni, degli stakeholder, dei cittadini, dei territori.

CONTENUTI:

- National & Specific Goals in un quadro comparativo internazionale: Australia, Italia, Francia, Regno Unito, Scozia.

- Programmazione integrata delle performance (istituzionali, organizzative e individuali) e del risk management (anticorruzione, trasparenza, ecc.)

- Misurazione integrata delle performance (individuali, organizzative e istituzionali) e del risk management (anticorruzione, trasparenza, ecc.)

- Valutazione integrata delle performance individuali, organizzative e istituzionali) e del risk management (anticorruzione, trasparenza, ecc.)

- Valore Pubblico quale nuova frontiera delle performance

- Sviluppo digitale delle PA a supporto del performance management

- Laboratorio di“ricaduta applicativa” su enti e su territorio/comunità di riferimento



Il processo decisionale dell’impresa, l’approccio pianificatorio ed il posizionamento strategico. La comprensione dell’ambiente competitivo e delle dinamiche concorrenziali. Il processo di generazione del valore e il ruolo svolto in questo ambito dalle relazioni con altre imprese del business system. L’individuazione, perseguimento e conservazione delle fonti di vantaggio competitivo in contesti mutevoli. La creazione del business model e il suo adattamento all’evoluzione delle condizioni di contesto.



MBA Part-time (Weekend)

  • Digital business transformation: reinventing value proposition in the IoT


Il corso tratta argomenti relativi alla misurazione ed alla gestione del progetto di performance dell'innovazione. In particolare, verranno trattati: tecniche per pre-determinare l'opportunità economica e finanziaria del progetto (valore attuale netto, tasso interno di rendimento, periodo di ammortamento, ecc.); tecniche per gestire in modo interfunzionale costi e margini del progetto a partire dalla fase di creazione (Target Costing, Life Cycle Costing); tecniche per valutare l'adeguatezza dei costi sostenuti rispetto al valore generato (Data Envelopment Analysis e Value Analysis); tecniche volte a sostenere l'attuazione di misure per stimolare tutte le aree aziendali.



Sustainability and Business Innovation

Business Innovation Design

Entrepreneurship

  • L’evoluzione del bilancio tra principi contabili internazionali e nuove normative nazionali
  • Predisposizione e presentazione del bilancio consolidato di gruppo
  • Gestione dei rapporti amministrativi internazionali e infragruppo: dalle relazioni commerciali al transfer pricing
  • Due diligence e interventi gestionali a supporto di operazioni straordinarie
  • La gestione delle relazioni con le società di revisione


Amministrazione, Finanza e Controllo

  • Controllo e gestione dell'allineamento tra gli obiettivi del Business e l'IT
  • I processi di Demand Management nel modello di funzionamento dell'IT: assicurare la centralità dell'utente
  • Gestione del portafoglio delle iniziative IT

 



IT Governance & Management

- Gestione del processo di cyber security

- Standard 27000

- Cyber risk management

- Contromisure di tipo organizzativo



Cyber Security Management

Elementi di contabilità, bilancio e cost accounting. Contesto e rilevanza del controllo nella gestione dell’impresa.

L’interpretazione della performance economico-finanziaria dell’impresa. L’analisi economico-finanziaria previsionale ed il budget. L’uso dell’analisi di bilancio per la comprensione delle dinamiche competitive e per la gestione delle relazioni impresa-clienti e fornitori. Il calcolo e l’analisi dei costi nelle decisioni e per il controllo della gestione. I sistemi di controllo strategico e di strategic cost management.



MBA Part-time (Weekend)

CORE COURSE - L'efficace commercializzazione dell'innovazione richiede una profonda conoscenza dei meccanismi che regolano la percezione del valore per il cliente e dell'arena competitiva. Nel corso delle lezioni sarà approfondito il tipico percorso di Marketing Management che, partendo dalla fase di analisi del valore, passa a quella di creazione del valore e successivamente di delivery e di comunicazione dello stesso. A partire dall'esame di questi aspetti, il corso intende approfondire le modalità di gestione dell'interazione tra gestione e progettazione dell'innovazione e sua commercializzazione.



Technology and Innovation

CORE COURSE - L’uso delle informazioni economico-finanziarie per la gestione del vantaggio competitivo. I modelli per l’analisi della performance economico-finanziaria. I parametri per l’apprezzamento della redditività aziendale. La sostenibilità finanziaria della performance reddituale dell’impresa. La sostenibilità strategica della performance aziendale. Il benchmarking economico-finanziario. L’analisi del bilancio per la gestione dei rapporti con i fornitori e i clienti. Sistemi di controllo strategico e di monitoraggio della performance (Balanced Scorecard). Tecniche di simulazione della performance economico-finanziaria. Performance management.



Executive MBA

L’aumento di efficacia delle politiche e delle strategie territoriali (locali e regionali), anche in considerazione di quelle nazionali ed europee, presuppone un miglioramento della capacità di programmare prima ed analizzare poi gli impatti economici (ad esempio in termini di industria 4.0), sociali, ambientali, sanitari, produttivi, tecnologici, ecc., al fine ultimo di accrescere il Valore Pubblico dei territori.

CONTENUTI:

- European and Regional Policy Making

- Programmazione delle politiche pubbliche e strategie di sviluppo dei territori

- Analisi e Valutazione dell’impatto delle politiche pubbliche e delle strategie di sviluppo

-  PA e industria 4.0

- Laboratorio di “ricaduta applicativa” su enti e su territorio/comunità di riferimento



- Cyber security process management

- 27000 Standard

- Cyber risk management

- Organizational counter-measures



  • Smart devices: physics, limitations, models
  • Architectures for IoT
  • Who is smart? Local vs distributed processing, Edge vs Fog


Il modulo operativo fornirà agli studenti le competenze necessarie per comprendere quali saranno le principali evoluzioni del settore nei prossimi anni, in modo da poter anticipare, affrontare e trarre vantaggio da questi cambiamenti di trasformazione. Il corso includerà anche una forte contaminazione dal mondo reale, in termini di tecnologie avanzate (fornite da aziende e start-up), nuovi modelli di business e casi reali di innovazione nel campo.



Sustainability and Business Innovation

Business Innovation Design

Entrepreneurship

  • Identificazione dei processi di business
  • Discovery e modellazione dei processi
  • Analisi dei processi: analisi quantitativa e qualitativa
  • Improvement e innovazione dei processi


IT Governance & Management