Le nuove basi del vantaggio competitivo sostenibile

13 Novembre 2015 - ore 17.00 - Bologna Business School - Villa Guastavillani - Via degli Scalini, 18 - Bologna

Un appuntamento organizzato in collaborazione con The Boston Consulting Group (BCG) che vede come protagoniste cinque storie sulle abilità necessarie per l’Adaptive Advantage

L’approccio tradizionale alla strategia spiega il vantaggio di un’impresa sui concorrenti con le scelte riguardanti il posizionamento, la scala, e l’impiego di specifiche risorse e competenze. Questo ha senso se l’ambiente competitivo è relativamente stabile e prevedibile.
In contesti dinamici in cui domina l’incertezza ed i concorrenti non sono chiaramente definiti, le basi tradizionali del vantaggio diventano progressivamente meno durevoli e rilevanti.

Con alcuni top executive di imprese leader nel proprio settore rifletteremo sulle abilità necessarie per ottenere un vantaggio da adattamento rapido (Adaptive Advantage) alle mutate condizioni competitive.
In particolare, affronteremo il tema delle competenze per: agire e reagire in base ai segnali – anche deboli – di cambiamento; sperimentare rapidamente e frequentemente; gestire sistemi complessi e interconnessi; motivare collaboratori e partner; far leva sulle aspettative a livello sociale ed ambientale.

 

Ne discutono:

Andrea Lipparini, Ordinario di Strategic Alliances & Networks, Università di Bologna Scientific Director EMBA, BBS
Davide Corradi Partner and Managing Director, The Boston Consulting Group Executive Director EMBA, BBS

 

La partecipazione è solo su invito. 



REGISTRAZIONE

Back To Top