L’editoriale del Dean su Il Sole 24 ore

30 November 2015

“Fattore umano”

di Max Bergami

Parte oggi da Bologna il Viaggio nell’Italia che innova. L’idea del viaggio è accattivante perché sull’innovazione è stato detto molto se non tutto, mentre la cosa più difficile è farla accadere. Il viaggio invece consente di scoprire, conoscere, connettere e forse imparare insieme. Viene dunque da chiedersi: cosa portare con sé in un “viaggio nell’Italia che innova”? Alcuni preparano i viaggi in maniera meticolosa, sia che vadano in una metropoli, in una città di provincia o in un territorio inesplorato.Altri tendono a privilegiare la scoperta, l’esperienza, la relazione. Faccio partedel secondo gruppo per due motivi: programmare troppo mi annoia e sono più interessato a vivere che a pianificare; inoltre sono convinto che l’incertezza sia ormai talmente elevata che ogni eccesso di programmazione puntuale rischi di essere vana.

 

Leggi qui tutto l’articolo.

 




ISCRIZIONE

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

Back To Top