Alumnus e Business Network

12 January 2016

Riccardo Tura, owner and marketing manager presso Dorelan, Emba XII, 2013-2015, si racconta. Il prima, il dopo e i ricordi della vita da studente, per una storia di sé e della propria esperienza professionale, una storia della nostra Community.

La soundtrack scelta da Riccardo è Alba Chiara di Vasco Rossi.


Ouverture

In Romagna si vive bene. Riccardo ne è la prova. “Con Il primo stipendio ti compri il motorino e il gioco è fatto”. Una vita tra lavoro e figli e la giornata è praticamente finita. Rimane poco tempo per la sua passione: viaggiare. “ma ho già abituato i miei figli, quest’anno Barcellona e Kenya”. Viaggiare apre la mente ed è importante ritagliarsi dei momenti per farlo.

Il progetto di famiglia
“Potare avanti il progetto di famiglia è un grande onore. Un progetto che Pier Paolo Bergamaschi e mio padre Diano Tura hanno iniziato nel 1968″.
Riccardo lavora da 25 anni in Dorelan, attualmente è Owner and marketing manager . E’ un’ impresa familiare di successo. Siamo in quattro figli e quello che comanda è il buon senso. I due soci fondatori non hanno mai discusso: è questo il nostro esempio.
Tra 3 anni l’azienda compie 50 anni di attività. Siamo caso raro di azienda sana, dove si respira ancora un’aria di positività. La persone stanno bene e nonostante non sia più come era 8 anni fa, siamo un bell’esempio di azienda italiana.


Perché un Master

Avevo bisogno di colmare alcune lacune che sentivo in azienda. Riccardo Silvi, Professore Associato all’Università di Bologna e Direttore Scientifico del Master in Amministrazione, Finanza e Controllo, mi ha guidato in questo percorso. La parte di finanza era sicuramente quella che padroneggiavo meno e quella dove mi sono dovuto impegnare maggiormente. “E’ stata dura, soprattutto con una famiglia, ma è stata una grande soddisfazione”.
Oltre che professionalmente, Riccardo ci parla del gruppo che si è creato in aula. “La classe è un buon 50%: diventa un network di amici su cui puoi contare per qualsiasi cosa. Ci troviamo spesso a cena”.
E’ un’esperienza completa da tutti i punti di vista.

 

Un consiglio a uno studente
Per un imprenditore di oggi un Master è indispensabile. Bisogna avere competenze in tutte le aree aziendali, ti permette di aprire la mente, di sederti al tavolo con manager provenienti da tutto il mondo e interagire con diverse mentalità. Scopri davvero tanti modi  di approcciare la stessa problematica in una modalità completamente differente.

 


Vuoi leggere altre storie delle Alumnae e degli Alumni della Community di BBS? Clicca qui.




ISCRIZIONE

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

Back To Top