Andrea
Lipparini


Lipparini
Italia Professore Ordinario di Gestione dell'Innovazione Università di Bologna Core Faculty
Contatto Email

BIO

Andrea Lipparini, Ph.D., è Professore Ordinario di Gestione dell’Innovazione presso l’Università di Bologna. Svolge attività di ricerca sulle alleanze strategiche e sulle reti tra imprese finalizzate allo sviluppo di innovazione. Collabora con alcune grandi organizzazioni per la formazione di Senior executives sui temi del cambiamento e dello sviluppo di competenze. Ha perfezionato gli studi presso la Wharton School dell'Università della Pennsylvania ed è stato Visiting Professor presso la Tuck School of Business at Dartmouth (US).

CORSI

CORE COURSE - Gli strumenti per l’analisi strategica. Strategia e creazione di valore. L’analisi del settore ed il vantaggio competitivo. L’analisi dei concorrenti e il modello di concorrenza allargata. Le risorse e le competenze: ingredienti fondamentali della strategia. La natura e le fonti del vantaggio competitivo. La strategia di leadership di costo e la differenziazione. Il vantaggio competitivo in differenti condizioni di mercato. La catena del valore e l’analisi dei costi. Il sistema delle attività ed il sistema del valore. La tecnologia e la gestione dell’innovazione. Il vantaggio competitivo nei settori maturi.



Executive MBA

CORE COURSE - Il focus principale del corso è sulla formulazione e implementazione di una strategia tecnologica coerente con la strategia complessiva dell’organizzazione. Il corso, affronta il tema di come la tecnologia dovrebbe seguire e, in alcuni casi, anticipare i cambiamenti a livello di mercati e ambienti competitivi. Vengono forniti i modelli concettuali per comprendere in quali modi la strategia tecnologica può valorizzare le risorse aziendali e affermare le capacità organizzative, contribuendo alla piena valorizzazione del potenziale competitivo.



Technology and Innovation

La gestione dell’innovazione nelle imprese multilocali.



MBA Part-time (Serale)

Strumenti per l’analisi strategica. Strategia e creazione di valore. Analisi di azienda e vantaggio competitivo. Analisi dei competitors e un modello di competizione allargata. Risorse e skills come ingredienti essenziali della strategia. La natura e le fonti del vantaggio competitivo. La strategia della cost leadership e differenziazione. Vantaggio competitivo in diverse condizioni di mercato. Value chain e analisi dei costi. Il sistema di produzione e il value system. Tecnologie e innovation management. Vantaggio competitivo in aziende con diversi livelli di maturità



Digital Business

ELECTIVE - Le piccole e medie imprese (PMI) hanno giocato un ruolo fondamentale nel portare l’Italia sul podio mondiale dei paesi manifatturieri più competitivi. La vocazione dell’Italia, declinata in una logica di iperspecializzazione settoriale, deve confrontarsi con le trasformazioni che stanno avvenendo in questi anni a livello globale: le economie ‘occidentali’ scontano i bassi aumenti della produttività mentre quelle ‘emergenti’ accelerano, con significativi impatti sui consumi. Come possono le nostre PMI competere e affermarsi in mercati caratterizzati da dimensioni superiori rispetto a quelle a cui sono abituate? La progettazione e la produzione svolta in Italia hanno ancora un valore o devono diventare anch’esse globali?



Executive MBA

INPIRATIONAL AND MOTIVATIONAL SESSIONS - Nella formazione executive il programma di Team Building può apparire, a prima vista, come un’attività scontata. In realtà si tratta ogni volta di un’esperienza diversa che consente ad ogni partecipante di rivedere le proprie modalità di integrazione e collaborazione, dal problem solving alla formazione e al consolidamento della fiducia e del rispetto reciproco. Posto all’avvio del master, il workshop rappresenta inoltre un’occasione rilevante per accelerare la conoscenza reciproca tra i partecipanti.



Executive MBA